Euro 2016, qualificazioni: Svizzera a valanga, pari Slovenia

2015-10-09 23:36:02
Euro 2016, qualificazioni: Svizzera a valanga, pari Slovenia
Pubblicato il 9 ottobre 2015 alle 23:36:02
Categoria: Europei 2016
Autore: Redazione Datasport.it

E' festa grande per la Svizzera di Petkovic (Girone E) che a San Gallo travolge San Marino con un 7-0 da record e si qualifica matematicamente alla fase finale di Euro 2016. Due rigori decidono Slovenia-Lituania: l'1-1 finale è deciso da Birsa e Novikovas. Il pari non basta ai lituani che sono eliminati. Tutto facile per l'Inghilterra che, già qualificata, batte 2-0 l'Estonia a Wembley grazie alle reti di Walcott e Sterling.

Notte magica per la Svizzera che, come da copione, vince facilmente contro San Marino e guadagna matematicamente un posto alla fase finale di Euro 2016. La squadra di Petkovic dilaga con un sonoro 7-0 che rappresenta la vittoria più larga nella storia della Nazionale elvetica: curiosamente quella precedente era stata ottenuta nel 1991 con lo stesso punteggio, contro lo stesso avversario e nella stessa città, San Gallo. Al tabellino dei marcatori si iscrivono Lang, Inler (rigore), Mehmedi, Djourou (rigore), Kasami, Embolo (rigore) e Derdiyok. Serata da incorniciare soprattutto per Embolo, promettente talento del Basilea, al suo primo centro con la maglia della Nazionale.

Finisce 1-1 a Lubiana la sfida tra Slovenia e Lituania (rigori di Birsa e Novikovas ) e il pareggio fa felice solo gli sloveni che hanno tre punti di vantaggio sull’Estonia (con la quale sono pari negli scontri diretti ma rispetto alla quale hanno una migliore differenza reti) e sono ormai con più di un piede nei playoff: basterà un pareggio a San Marino nell’ultima partita per blindare il terzo posto. I lituani, invece, sono già eliminati a causa della doppia sconfitta negli scontri diretti con la Slovenia. Emozioni forti a Wembley dove, prima di Inghilterra-Estonia, Bobby Charlton entra in campo e consegna la Scarpa d’oro a Rooney, diventato il miglior marcatore nella storia della Nazionale inglese. La partita finisce 2-0 per gli uomini di Hodgson che segnano un gol per tempo: apre Walcott al 45’, chiude Sterling all’85’.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it