Euro 2016, qualificazioni: Girone E, risultati e classifica. Live

2015-10-13 08:00:00
Euro 2016, qualificazioni: Girone E, risultati e classifica. Live
Pubblicato il 13 ottobre 2015 alle 08:00:00
Categoria: Europei 2016
Autore: Redazione Datasport.it

Cala il sipario anche sul Girone E: verdetti già assegnati, con Inghilterra e Svizzera che volano alla fase finale di Euro 2016, mentre la Slovenia si qualifica come terza e dovrà prima passare dai playoff dopo il 2-0 su San Marino. Tris contro la Lituania e successo record per Kane e compagni, che chiudono in vetta al gruppo con dieci vittorie su dieci gare. Può far festa anche la Nazionale di Petkovic, che supera 1-0 l'Estonia.

{rec:15851}

Tutto come da copione a Vilnius, con l'Inghilterra di Roy Hodgson che supera agevolmente la Lituania: al Vetra Stadium apre le marcature Ross Barkley, che al 29' mette in mostra la specialità della casa. Il gioiellino dell'Everton riceve al limite dell'area, rientra verso il centro e di potenza incrocia sul primo palo. Non può nulla l'estremo difensore lituano, Arlauskis, sfortunato in occasione del raddoppio della Nazionale dei Tre Leoni. Al 35' il sinistro di Kane s'infrange sul palo ma termina in rete dopo essere rimbalzato sulla schiena del portiere del Watford. A inizio ripresa dentro Ings per Kane, e l'attaccante del Liverpool al 62' confeziona l'assist del 3-0 firmato Oxlade Chamberlain. L'attaccante dell'Arsenal entra in area e con un destro secco piega le mani ad Arlauskis. 30 punti in classifica per l'Inghilterra, miglior ruolino di marcia di tutte le qualificazioni a Euro 2016.

Spostiamoci a Le Coq Arena di Tallinn, dove la Svizzera di Petkovic al 94' trova i tre punti grazie a un'autorete. Ad ispirare l'1-0 è Embolo: l'attaccante del Basilea (entrato al 46' per Shaqiri) semina il panico in area saltando due uomini e mettendo in mezzo per Derdiyok, e Klavan nel tentativo di intercettare insacca il pallone nella propria porta. Secondo successo per gli elvetici, che volano in Francia con 21 punti in classifica. Bastava un punto alla Slovenia di Katanec per blindare la terza piazza, ma Ilicic e compagni prendono il massimo contro San Marino: all'Olimpico di Serravalle gli ospiti aprono le marcature al 54' con il colpo di testa di Cesar, capitano e difensore del Chievo, e al 75' arriva il definitivo 2-0 firmato Pecnik.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it