Euro 2016, qualificazioni: colpo Turchia, l'Olanda è quasi fuori

2015-10-10 23:24:28
Euro 2016, qualificazioni: colpo Turchia, l'Olanda è quasi fuori
Pubblicato il 10 ottobre 2015 alle 23:24:28
Categoria: Nazionali
Autore: Redazione Datasport.it

La Turchia fa il colpo e l'Olanda è quasi eliminata. Nella penultima giornata delle qualificazioni ad Euro 2016, i ragazzi di Terim vincono 2-0 in Repubblica Ceca e restano a +2 sugli Orange, vittoriosi 2-1 in Kazakistan: adesso a Calhanoglu e compagni basterà un punto con l'Islanda già qualificata e fermata sul 2-2 dalla Lettonia. Volano in Francia anche Belgio e Galles grazie al crollo interno di Israele, ko 2-1 con Cipro: la Bosnia ora è terza.

Olanda pimpante da subito ad Astana dove, dopo un errore di Depay, è Wijnaldum a sbloccare il punteggio al minuto 33 con un tiro dal limite dopo l'assist di El Ghazi. La reazione del Kazakistan è poca cosa, così ad inizio ripresa (50') Sneijder mette al sicuro il risultato con un mancino sotto la traversa sul suggerimento di Huntelaar. Inutile in pieno recupero il gol della bandiera di Kuat, i padroni di casa non hanno più tempo neppure per organizzare un arrembaggio.

Paga un secondo tempo con la testa altrove l'Islanda, che non onora nel migliore dei modi la prima storica qualificazione già ottenuta. E pensare che prima Sigthorsson su errore del portiere Vanins (5'), poi Sigurdsson con una percussione centrale (22'), avevano illuso il pubblico di casa. Nella ripresa black out islandese e la Lettonia rimonta: al 49' Cauna accorcia le distanze e al 68' Sabala firma il definitivo 2-2 che manda su tutte le furie il ct Lagerback.

Con un'impresa a Praga la Turchia ipoteca i playoff: il terzo posto dell'Olanda dura solo poche ore, perché gli uomini di Terim fanno il colpo in Repubblica Ceca e spingono gli orange ad un passo dal baratro. Il match, abbastanza noioso nel primo tempo, si decide nella ripresa quando i padroni di casa, già qualificati, abbassano la guardia e prima Selcuk Inan su rigore (62') e poi Calhanoglu su assist di Arda Turan (79') firmano tre punti fondamentali.

Verdetti anche nel girone B dove Belgio e Galles festeggiano la qualificazione: i Diavoli Rossi vincono 4-1 in Andorra (Nainggolan, De Bruyne, Hazard e Depoitre) e staccano il pass, mentre Bale e compagni perdono 2-0 in Bosnia (Djuric e Ibisevic) ma festeggiano grazie al clamoroso scivolone interno di Israele con Cipro (vantaggio di Dossa Junior, pari momentaneo di Bitton e sigillo decisivo di Demetriou): adesso sono tutte in corsa per i playoff, con la Bosnia a +1 su Israele e +2 su Cipro.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it