Euro 2016, l'allarme dell'Uefa: "Attenzione ai biglietti falsi"

2016-03-08 10:21:09
Pubblicato il 8 marzo 2016 alle 10:21:09
Categoria: Europei 2016
Autore: Redazione Datasport.it

Mancano poco più di tre mesi all'inizio degli Europei 2016 (la partita inaugurale, Francia-Romania, è in programma il 10 giugno a Parigi) ma la caccia al biglietto è già iniziata. La richiesta per le partite della fase a gironi è altissima e nelle scorse settimane l'Uefa ha già avviato, attraverso il suo portale ufficiale, la vendita di una prima quota di ticket. L'assegnazione avverrà tramite sorteggio e solo una piccola parte di tifosi, i più fortunati, potranno gustarsi Euro 2016 dal vivo. Inevitabile, quindi, che chi è rimasto a piedi sia disposto a tutto pur di volare in Francia. E a tal proposito, negli ultimi giorni, diverse aziende e siti Internet hanno pubblicato annunci relativi a presunti biglietti e pacchetti ospitalità offerti a prezzi esorbitanti. Persino gli immancabili bagarini stanno scaldando i motori fiutando l'affare. Il rischio, molto concreto, è che i biglietti di questo tipo siano falsi.

La Uefa è quindi subito corsa ai ripari mettendo in guardia i tifosi. In un comunicato ufficiale il massimo organismo calcistico europeo ha sottolineato di "essere a conoscenza di un mercato nero legato ai biglietti di Euro 2016", invitando al contempo "tutti i tifosi a rivolgersi esclusivamente ai canali ufficiali per l'acquisto, in modo da evitare di essere respinti all'ingresso nello stadio". "Stiamo lavorando con le autorità francesi - si legge nella nota dell'Uefa - per combattere la vendita di biglietti contraffatti e le attività di bagarinaggio legate agli Europei. Non esiteremo inoltre a intraprendere le opportune azioni legali nei confronti delle persone che infrangeranno la legge e/o che non applicheranno i termini e le condizioni di vendita". A partire dal 9 marzo, fa sapere infine l'Uefa, sul sito ufficiale degli Europei, verranno messi in vendita altri biglietti.