Empoli-Inter: presentazione della partita e pronostico

Pubblicato il 26 ottobre 2021 alle 12:30
Categoria: Serie A
Autore: Dario Damiano

Nella decima giornata di campionato l'Inter cerca di rialzare la testa, dopo il pareggio con la Juve, al Castellani di Empoli. Un punto in due partite per i nerazzurri, che vedono la testa della classifica allontanarsi: per rimanere attaccati al treno delle prime posizioni occorre battere gli empolesi, reduci da un successo esterno in quel di Salerno


Un campionato altalenante. Questo si potrebbe dire delle prime nove giornate giocate dall'Empoli, l'unica squadra assieme alla Fiorentina a non avere ancora pareggiato nessuna partita. Quattro vittorie e cinque sconfitte per gli uomini di Andreazzoli, comunque ben posizionati in classifica, alla decima posizione. Nell'ultima partita è arrivato il terzo successo stagionale in trasferta, con gli azzurri che già all'intervallo conducevano per 0-4 sul campo della Salernitana, grazie alla rete di Pinamonti, al raddoppio di Cutrone, all'autogol di Strandberg e al rigore trasformato ancora da Andrea Pinamonti, con uno scavetto che ha fatto irritare non poco Belec. Alla fine la gara terminerà 2-4, evidenziando la grande contraddizione dell'Empoli di quest'anno, una squadra che ha fatto più punti lontano da casa che tra le mura amiche. Infatti, allo stadio Castellani i toscani hanno perso ben quattro delle cinque partite disputate, subendo, in ogni caso, almeno due gol per match, evento accaduto anche nell'ultimo successo, quello contro il Bologna. Insomma, si prospetta una missione davvero proibitiva per l'Empoli oggi, e sicuramente il giovane undici di Andreazzoli farà di tutto per onorare una sfida in cui non ha nulla da perdere.


L'Inter, invece, non può più permettersi passi falsi. Dopo il tonfo di Roma contro la Lazio è arrivata un'altra delusione nel derby d'Italia con la Juventus, una partita ben condotta dopo il vantaggio di Dzeko ma buttata via con un rigore quantomeno ingenuo regalato agli ospiti. Punti che pesano quelli persi negli scontri diretti da Simone Inzaghi, tra l'altro assente oggi per squalifica, che spediscono l'Inter temporaneamente a meno sette dalla coppia di testa Milan-Napoli. I nerazzurri continuano ad avere il miglior attacco del campionato, ventiquattro gol fatti e nessuna partita di Serie A a secco finora, ma continuano a mostrare limiti difensivi, considerando come il Biscione abbia mantenuto inviolata la propria porta solo una volta nelle prime nove, ed era il match della prima giornata a San Siro contro il Genoa. In ogni caso, la tradizione dei campioni d'Italia contro l'Empoli è ottima: undici vittorie e un pareggio nelle ultime dodici, in generale gli azzurri hanno vinto solo tre volte in ventisei confronti nella massima serie contro l'Inter, l'ultimo dei quali nell'aprile 2006, grazie a una storica autorete di Materazzi. Quella è stata anche l'ultima partita in cui gli empolesi hanno segnato ai nerazzurri in casa, essendo rimasti a secco nei successivi sei match giocati in Toscana.


CLICCA QUI PER LA PREVIEW COMPLETA SU POKER STARS SPORTS

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it