EICMA Milano, il racconto di giovedì 25 novembre 2021

2021-11-26 18:00
EICMA Milano, il racconto di giovedì 25 novembre 2021
Pubblicato il 26 novembre 2021 alle 18:00
Categoria: Notizie Motori
Autore: Redazione Datasport

Nella giornata di ieri, giovedì 25 novembre, EICMA ha aperto al pubblico, inoltre EICMA insieme a Yamaha, hanno organizzato un maxi evento per ricordare i 16 anni passati da Valentino Rossi in Yamaha con cui ha concluso una corriera, spettacolare, che ha portato in Italia ben 9 titoli mondiali, di cui 4 con la casa Giapponese.

Sul palco erano esposte le 4 moto giapponesi che hanno trionfato nella Moto Gp, le moto del 2004, 2005, 2008 e 2009.


L’entrata sul palco a bordo di una moto speciale, con una livrea che festeggia i 60 anni di Yamaha, ad intervistare il pilota Marchigiano è stata Federica Masolin, con l’amico Linus di Radio Deejay.

Dietro le quinte si sono distinte la presenza della compagna Francesca, e il migliore amico Uccio.

Durante lo show, è stata proposta al pubblico una compilation dei ricordi di Valentino, dal sorpasso a Laguna Seca, a quello in Catalonia su Lorenzo alla penultima curva, ricordando anche gli infortuni.

Alla fine dell’intervista di Linus, sono arrivati sul palco il dirigente di Yamaha e il manager Europeo che hanno portato a Valentino e Francesca una mini moto in regalo per la futura figlia della coppia.

Yamaha invece ha tenuto a ringraziare il più volte campione mondiale regalandogli una Yamaha R1 speciale, per omaggiare il pilota più prolifico della casa Giapponese.

Ad EICMA, poche nuove uscite, a parte la presentazione della Moto Guzzi V100 Mandello e la nuova Benelli TRK.

Nella giornata di Giovedì erano presenti alcuni piloti dello Sky team VR46 come Luca Marini, Marco Bezzecchi, Celestino Vietti e Niccolò Antonelli, presenti allo stand Berdahl e da VR46 equipment, presenti ad EICMA anche Dennis Foggia e Riccardo Rossi, piloti di Moto 3 rispettivamente di Leopard e Sic58 squadra corse.

Articolo di Tommaso Baldelli

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it