Milan, Gattuso avverte: "Non siamo in gita"

2018-09-19 22:09:00
Milan, Gattuso avverte:
Pubblicato il 19 settembre 2018 alle 22:09:00
Categoria: Europa League
Autore: Piergiuseppe Pinto

Il messaggio è chiaro: vietato sottovalutare il Dudelange, primo avversario del Milan in Europa League. A lanciarlo è Gennaro Gattuso, tecnico dei rossoneri. "Non siamo qui in gita - avverte l'allenatore in conferenza stampa - siamo in Europa ed indossiamo una gloriosa maglia. Siamo pronti e preparati. Abbiamo visto i video, sono una squadra ben organizzata che ha fatto un grande percorso prima di presentarsi a questa sfida. Il loro allenatore è preparato, e c'è Sinani che ha un ottimo sinistro. Noi studiamo gli avversari, non stiamo a Milanello a pettinare le bambole".

"Bisogna fare attenzione - avverte nuovamente Gattuso - sulla carta siamo migliori, ma quando si scende in campo la partita inizia sullo 0-0. I miracoli sportivi esistono, per questo non abbiamo scuse. In partite del genere hai tutto da perdere. Ci vogliono mentalità e capacità di fare il nostro gioco". Infine, un'ulteriore valutazione dei singoli, dai più giovani ai più esperti. "Reina è un leader, è da un anno ma sembra da sempre uno dello spogliatoio. L'ho già detto, ma Donnarumma deve fare copia e incolla da lui. Higuain è un grande giocatore, e dopo Biglia è quello che gioca più palloni, quindi non è vero che è fuori dal gioco. Laxalt, Josè Mauri e Castillejo mi mettono in difficoltà, perché mostrano grande professionalità. Sono tutti bravi, e sta a me farlo capire a tutti: dobbiamo giocare senza paura". Possibile che tre dei giovani a disposizione del tecnico rossonero troveranno spazio contro il Dudelange.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it