Drogba si ritira: a 40 anni chiude con un ko negli Stati Uniti

2018-11-09 13:39:28
Pubblicato il 9 novembre 2018 alle 13:39:28
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Michele Nardi

Didier Drogba dice addio al calcio giocato. Ieri ha giocato l’ultima partita, perdendo 1-0 la finale di USL, la seconda divisione americana: i suoi Phoenix Rising sono stati battuti dal Louisville City. La star ivoriana chiude la sua straordinaria carriera a 40 anni.

L’apice di una vita fatta di vittorie, gol decisivi e grandi giocate è stata sicuramente la notte del 19 maggio 2012, quando con un suo gol aiutò il Chelsea a vincere la Champions League contro il Bayern Monaco proprio all’Allianz Arena. Complessivamente ha vinto 4 Premier League, 3 Coppe di Lega, 2 Community Shield, 4 Fa Cup con il Chelsea, un campionato turco, una Coppa, una Supercoppa di Turchia con il Galatasaray. Nella fase calante della sua carriera lo sbarco prima in MLS a Montreal e poi la chiusura a Phoenix.

La decisione era già stata annunciata qualche mese fa da Droga stesso: “Giocare a calcio mi è sempre piaciuto, ma a 40anni arriva l’ora di dire basta. Ho bisogno di tempo per altri progetti personali”.