DAZN, Rushton: "Miglioreremo il servizio"

2018-08-21 12:25:00
DAZN, Rushton:
Pubblicato il 21 agosto 2018 alle 12:25:00
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

La prima giornata della Serie A 2018-19 è stata storica: per la prima volta, tre partite (Lazio-Napoli, Parma-Udinese Sassuolo-Inter) sono state trasmesse soltanto in streaming e non in tv, grazie alla piattaforma Dazn del gruppo Perform. Nel primo weekend, però, non sono mancati i problemi per i tifosi italiani, che si sono lamentati del servizio. A rassicurare i sostenitori italiani ci pensa, alla Gazzetta dello Sport, James Rushton, Ceo di Dazn, che promette miglioramenti nel breve periodo, visto che sabato sera verrà trasmesso un big match come Napoli-Milan.

"I tifosi sono al centro del nostro progetto - dice Rushton - e qualsiasi problema di questo tipo è serio, e ci scusiamo per il disagio che hanno avuto. Siamo pienamente consapevoli delle prestazioni della piattaforma, peggiorata ad inizio secondo tempo di Lazio-Napoli. Ci sono satte numerose registrazioni, e all'84' di Sassuolo-Inter c'erano circa 440 mila dispositivi connessi contemporaneamente, e sabato sera si sono persi circa 52 secondi di media per ogni spettatore. E' una nostra responsabilità, il problema, legato ad un Cdn, un server per la distribuzione di contenuti audiovisivi, è stato subito risolto, e non ha a che fare con le visualizzazioni totali, così come non influisce l'infrastruttura italiana. I dispositivi mobile hanno incontrato maggiori difficoltà rispetto a quelli da salotto. Ci scusiamo e lavoreremo per migliorare il servizio sin da subito".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it