Dalla Spagna sicuri, il Real vuole denunciare l'Inter per la vicenda Modric

2018-08-17 11:59:52
Dalla Spagna sicuri, il Real vuole denunciare l'Inter per la vicenda Modric
Pubblicato il 17 agosto 2018 alle 11:59:52
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Matteo Pifferi

 Chiuso ormai il discorso legato al trasferimento di Luka Modric a Milano, in Spagna il tema rimane uguale ma cambia la sostanza. Secondo quanto riferisce Cadena Ser, il club di Florentino Perez vuole presentare denuncia alla FIFA per il completamento scorretto dei nerazzurri nei confronti della Società spagnola. L’Inter, stando a quanto riportato ieri dall’emittente iberica, avrebbe negoziato direttamente con il calciatore per cercare di convincerlo a liberarsi dal Real Madrid ed approdare a Milano. In presenza, però, di una clausola rescissoria, la società può parlare con il calciatore prima di muovere i passi decisivi per la stretta finale.

C’è da dire, tuttavia, che l’Inter non ha forzato la mano in questo senso e dopo aver avuto il no di Florentino Perez a trattare la cessione del croato, l'affare si è arenato. Dopo il primo muro alzato dal numero uno Merengues, Piero Ausilio ha ripiegato su Keita Baldè definendo il trasferimento con il Monaco e chiudendo la telenovela Modric anticipatamente.

Il silenzio delle parti è stato eloquente, sia dell’Inter che del calciatore, al quale fa eco anche il Real Madrid, dove soltanto Butragueno si è esposto chiudendo la porta ad un ipotetico “caso Modric”. Dando uno sguardo ai trascorsi, c’è tuttavia da ricordare che il Real Madrid stesso strappò Josè Mourinho all’Inter prima della finale di Champions League, ripetendosi con l’attuale tecnico Lopetegui poco prima dell’inizio dei Mondiali di Russia 2018. Accuse forse eccessive che arrivano dalla Spagna in merito alla vicenda che gia di suo ha occupato molto spazio a livello mediatico. Secondo quanto riportato da Sky, l'Inter avrebbe ricevuto dalla FIFA un'informativa sul fatto che il Real Madrid vuole andare fino in fondo sulla questione. Il club ha risposto via mail che non ci sono mai stati contatti con il giocatore e che non ha quindi infranto il regolamento. Se ci sarà un’inchiesta si andrà avanti altrimenti finisce tutto lì.

 

Articolo a cura di Giovanni Parisio

 
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it