Cristiano Ronaldo: "Da bambino sognavo la Premier"

2017-12-29 18:15:59
Pubblicato il 29 dicembre 2017 alle 18:15:59
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Francesco Cazzaniga

Cristiano Ronaldo parla di presente, passato e futuro. Intervistato da Alessandro Del Piero per skysport, il talento portoghese, fresco vincitore del quinto pallone d'Oro si confessa e racconta alcuni retroscena del suo passato. "Quando avevo 17 anni molte società erano interessate, Juventus compresa. Ma il Manchester United offriva le maggiori garanzie, poi la Premier League era un sogno che avevo fin da bambino" Ha detto l'attaccante dei Merengues "Si parlava anche del Real Madrid, ma ho sempre preso le decisioni correte grazie al mio agente Jorge Mendes"

Sempre in riguardo al suo procuratore Cr7 ha solo parole di elogio: "Mi ha sempre aiutato nelle mie scelte. Ricordo che si parlava tanto dei bianconeri: ero felice del loro interesse, perché era un club straordinario, ma poi ho deciso per lo United. Amavo il campionato inglese più della Serie A". E il futuro? "Al momento sono totalmente concentrato su quello che sto facendo, anche se so benissimo che prima o poi arriverà il momento del ritiro. Ora mi godo il presente che è molto buono, ma la mia vita dopo il calcio sarà bella. Ne sono sicuro. E non per i soldi, ma per il piacere di fare altro: vorrei provare a fare dei film, poi ci sono i miei hotel, le mie palestre, la mia linea con Nike... Ho iniziato a pensare alla vita post-calcio già a 27-28 anni. Mi vedo come un uomo d'affari".