Roma, crisi senza fine: Monchi e Di Francesco sotto accusa

2018-09-24 15:12:37
Roma, crisi senza fine: Monchi e Di Francesco sotto accusa
Pubblicato il 24 settembre 2018 alle 15:12:37
Categoria: Serie A
Autore: Luca Pifferi

La sconfitta per 2-0 al Dall'Ara con il Bologna ha sancito la crisi della Roma: i giallorossi non vincono una partita dalla prima giornata di campionato (vittoria per 1-0 contro il Torino all'Olimpico Grande Torino) e sono partiti male anche in Champions perdendo 3-0 al Bernabeu contro i campioni d'Europa in carica del Real Madrid. Nel mirino dei tifosi, in particolare, il direttore sportivo Monchi e l'allenatore Eusebio Di Francesco, a rischio esonero.

La Roma ha racimolato uno scarso bottino di 5 punti in 5 partite, frutto di una vittoria (1-0 in trasferta all'esordio) con il Torino, due pareggi (entrambi all'Olimpico) contro l'Atalanta (3-3) e con il Chievo (2-2) e due sconfitte (con il Milan e con il Bologna). La classifica vede i giallorossi a -10 dalla corazzata Juventus e a -7 dal Napoli di Carlo Ancelotti. La squadra di Di Francesco ora è in ritiro per cercare di preparare al meglio il prossimo impegno casalingo contro il Frosinone: la società sembra essere dalla parte dell'ex tecnico del Sassuolo, ma la sua panchina è tutt'altro che salda.

Sotto accusa anche il mercato di Monchi: le operazioni dell'ex dirigente del Siviglia sono state accolte con molto scetticismo dalla tifoseria giallorossa. In particolare, non sono state digerite le cessioni della spina dorsale della squadra che si è spinta fino alle semifinali di Champions (Nainggolan, Strootman e Alisson) e i loro rimpiazzi (N'Zonzi, Cristante e Olsen). Infine, per quanto riguarda il campo, ad Eusebio Di Francesco viene imputata la colpa dei troppi gol subiti dalla Roma in queste prime uscite: i giallorossi hanno subito 12 gol in 5 partite e hanno mostrato lacune e fragilità in fase difensiva. I tifosi non risparmiano nessuno e vogliono vedere una reazione già nella prossima partita, col Frosinone, pochi giorni prima del derby con la Lazio che sarà decisivo in un senso o nell'altro.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it