Coppa Italia, Yonghong Li potrebbe iniziare meglio di Berlusconi

2018-05-07 13:15:54
Pubblicato il 7 maggio 2018 alle 13:15:54
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Matteo Sfolcini

L'appuntamento è per mercoledì sera allo stadio Olimpico quando il Milan affronterà nella finale di Coppa Italia contro i rivali della Juventus, occasione per chiudere la stagione con una gioia che permetterebbe di blindare la qualificazione in Europa League, a prescindere dalla posizione che arriverà in campionato.

In caso di successo, si tratterebbe del primo trofeo per il presidente Yonghong Li, diventato proprietario della maggioranza del club nell'aprile del 2017: dal suo arrivo è passato un anno e un mese, un tempo necessario per far meglio anche di Silvio Berlusconi. L'ex patron rossonero impiegò infatti due anni per festeggiare il suo primo trofeo, lo Scudetto nella stagione 1987/88, arrivato dopo un lungo testa a testa con i campioni in carica del Napoli. Da quel trionfo un'ascesa che ha portato ad essere uno dei presidenti più vincenti della storia del calcio grazie ai 29 titoli in 31 anni di presidenza, di cui l'ultimo la Supercoppa Italiana, arrivata proprio ai danni della Juventus battuta ai calci di rigore.

Yonghong Li ha assistito a San Siro al match vinto dal suo Milan contro il Verona e farà lo stesso con la finale di Coppa Italia. Nel frattempo ne ha approfittato per salutare la squadra, facendole i complimenti e sperando in una prestazione positiva nel prossimo decisivo incontro.