Coppa Italia: impresa Torino, Roma eliminata

2017-12-20 19:35:27
Pubblicato il 20 dicembre 2017 alle 19:35:27
Categoria: Notizie Coppa Italia
Autore: Piergiuseppe Pinto

Clamoroso all'Olimpico: la Roma perde 2-1 contro il Torino negli ottavi di finale di Coppa Italia ed è eliminata. Partita incredibile: granata avanti con il gol di De Silvestri, nella ripresa Edera si ripete e, come contro la Lazio, segna, trovando il raddoppio. Non basta il gol della bandiera di Schick, gli uomini di Di Francesco sprecano anche un calcio di rigore con Dzeko, che si fa intercettare il penalty da un super Milinkovic-Savic, migliore in campo e capace di salvare i suoi in numerose occasioni.

Che la partita, per i giallorossi, sia tutt'altro che facile lo si capisce al minuto 23, quando Skorupski deve compiere un grande intervento per evitare il vantaggio granata, sfiorato dal colpo di testa di De Silvestri. Un pericolo che sveglia la Roma: al 31', El Shaarawy fa partire un destro a giro che colpisce l'incrocio dei pali, rimbalzando sulla linea senza oltrepassarla. Cinque minuti dopo, ci provano ancora i giallorossi: cross di Emerson Palmieri e sinistro di controbalzo di Under, che sfiora la traversa. Dietro, però, la squadra di Di Francesco continua a faticare, e al 39' viene punita: angolo di Ljajic, colpo di testa di Belotti e grande parata di Skorupski. Sulla sfera, però, si avventa De Silvestri, che al secondo tentativo porta avanti i suoi. La reazione della Roma è immediata: due minuti dopo, Under conclude con il sinistro, ma Milinkovic-Savic è attento sul primo palo e respinge, permettendo ai granata di andare al riposo in vantaggio.

Al rientro in campo, i giallorossi impiegano due minuti a rendersi pericolosi, ma la spaccata di El Shaarawy vede ancora attento Milinkovic-Savic. Al 59', invece, il Torino va vicinissimo al 2-0: Niang lancia Acquah, che vede in area Edera, ma l'attaccante conclude alto sopra la traversa, graziando la Roma. Di Francesco, allora, inserisce Perotti al posto di Under, e l'argentino va subito vicino al gol, ma Milinkovic-Savic nega il pareggio, mentre sugli sviluppi del corner successivo Strootman, lasciato completamente solobaglia clamorosamente con il sinistro in area. Il protagonista è sempre il portiere granata, che para il sinistro di Gerson, ma viene graziato sul colpo di testa di Schick al 67', che anticipa il serbo, ma trova il palo a porta vuota. Al 72', la doccia fredda per la Roma: cross di Berenguer che attraversa tutta l'area, sul secondo palo spunta Edera, che anticipa Emerson Palmieri e firma il suo secondo gol all'Olimpico dopo quello del 3-1 alla LazioDi Francesco rischia il tutto per tutto e inserisce Dzeko, che ha subito l'occasione di riaprire la partita: Moretti stende Schick in area, ma dal dischetto il bosniaco si fa ipnotizzare da un Milinkovic-Savic in stato di grazia. All'85', però, il serbo non può nulla sul gol del ceco ex Sampdoria, che con il sinistro in area firma il gol che rimette in corsa i giallorossi. La squadra di Di Francesco schiaccia letteralmente il Torino nella sua area e sfiora il 2-2 ancora con Dzeko, che con il sinistro impegna Milinkovic-Savic, mentre il suo colpo di testa all'89' è alto. Il sinistro di Schick al 94' fuori di poco è l'ultima occasione per i giallorossi, che salutano la Coppa Italia. Seconda impresa all'Olimpico per il Torino, che vola ai quarti di finale, attendendo una tra Juventus Genoa.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it