Coppa Italia: l’Hellas si aggiudica il derby col Chievo ai calci di rigore

2017-11-29 21:15:06
Coppa Italia: l’Hellas si aggiudica il derby col Chievo ai calci di rigore
Pubblicato il 29 novembre 2017 alle 21:15:06
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Marco Santoni

Il Chievo vola agli ottavi di finale di Coppa Italia grazie alla vittoria ai calci di rigore contro il Verona: 6-5 il risultato finale. Buon avvio per la squadra di Maran, che si porta avanti grazie a Pellisier. Al 34’ Fares pareggia sfruttando un’ingenuità di Garritano. Nella ripresa regna l'equilibrio, rotto solo da qualche occasione per l'Hellas. I supplementari non bastano a definire un vincitore. Ai rigori decisivo l’errore di Pellissier.

Il derby di Coppa Italia tra Chievo e Verona, valevole per l'accesso agli ottavi, se lo aggiudicano i ragazzi di Pecchia dopo i calci di rigore. I padroni di casa partono col piglio giusto e all'8' Sergio Pellissier porta in vantaggio i suoi, sfruttando un bel lancio di Depaoli e concludendo in rete alle spalle di Silvestri. Gli ospiti non si perdono d'animo e riescono ad agguantare il pareggio solo grazie ad un incredibile ingenuità di Garritano, che al 34' si fa rubare un pallone nella propria area da Fares, che solo davanti a Seculin lo trafigge a colpo sicuro. Il primo tempo regala un'ultima emozione con un colpo di testa in torsione da parte di Cacciatore, che però si perde leggermente sopra la traversa. Nella ripresa nessuna delle due squadre effettua cambi e nell'avvio regna l'equilibrio, senza troppe emozioni. Al 61' squillo dei clivensi, con Bani che devia di testa un cross dalla tre quarti. La torsione è buona ma la sfera esce di poco alla destra del portiere. Fabio Pecchia cerca allora di dare una scossa alla partita e inserisce Verde al 72' per Felicioli. Al cambio risponde Maran che toglie Stepinski per Inglese. Al 77' proprio il neo entrato dell'Hellas serve bene con un cross Bessa ma il suo colpo di testa è respinto da Seculin. All'83 è ancora Verde a provarci con un gran tiro da fuori area ma la conclusione è troppo centrale e Seculin riesce a rispondere. I tempi regolamentari finiscono qui.

Nei supplementari il primo brivido si registra al 103' con un colpo di testa a botta sicura di Inglese sul cross dalla destra di Garritano, si oppone d'istinto Silvestri, che salva i suoi. Poco altro da segnalare se non una buona occasione di Depaoli che però trova pronto Silvestri. Nemmeno l'extra-time decreta un vincitore, si procederà con i rigori. Dagli 11 metri Pellisier si fa parare il primo, unico errore dal dischetto della serata. La trasformazione decisiva è di Zuculini. Vince l'Hellas 6-5, ora affronterà il Milan agli ottavi.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it