Empoli al vertice, 0-0 tra Lecce e Monza, sconfitte per Salernitana e Frosinone

2021-01-05 11:30:26
Empoli al vertice, 0-0 tra Lecce e Monza, sconfitte per Salernitana e Frosinone
Pubblicato il 5 gennaio 2021 alle 11:30:26
Categoria: Serie B
Autore:

La prima giornata di Serie B del 2021, in scena di lunedì, è stata aperta dalla capolista Empoli, che a Cosenza si è imposta per 0-2: gol su rigore nel recupero di primo tempo per Olivieri e raddoppio di Mancuso sul finire della sfida; per i padroni di casa, dopo tre pareggi consecutivi, manca la vittoria da quasi un mese. In contemporanea, si disputa Venezia-Pisa, conclusasi con il risultato di 1-1: al vantaggio ospite di Marconi, risponde la marcatura di Svoboda. In seguito, la partita di cartello tra Lecce e Monza si tramuta in un pareggio a reti bianche: dopo l'infortunio nel riscaldamento di Balotelli, i ragazzi di mister Brocchi sono propositivi ma rimangono in inferiorità numerica per l'esplosione di Bellusci; quindi gli uomini allenati da Corini si affacciano nell'area di rigore avversaria e rischiano di portarsi a casa il bottino pieno (occasione per Dermaku nel finale).

Si gioca anche tra Ascoli e Reggina, con la vittoria dei primi che li porta a soli tre punti dalla salvezza: Cangiano e Kragl ribaltano il punteggio dopo la rete iniziale di Liotti ed i calabresi tornano a navigare in acque tempestose. Vittoria di misura per la Virtus Entella ai danni del Cittadella, con lo splendido gol di Matteo Mancosu che decide il match: terza vittoria di fila per i biancocelesti, mentre i granata rallentano la propria corsa verso la vetta (da considerare le due partite ancora da recuperare). Marce più basse anche per la Salernitana, che esce dal campo contro il Pordenone con due uomini in meno (espulsi Di Tacchio e Capezzi) e lo stesso numero di gol: marcature di Barison e Diaw; per la squadra di mister Tesser si avvicina la zona playoff. Proprio nella zona nobile della graduatoria, si disputa lo scontro diretto tra Frosinone e Spal: alla formazione allenata da Nesta non basta le rete di Kastanos, rimontata da Salvatore Esposito e Paloschi nel finale; gli spallini si distanziano dai ciociari in classifica (quattro punti di vantaggio). Il Chievo Verona vince e convince contro la Cremonese, la quale esce sconfitta dal terreno di gioco per 2-0 con il rigore trasformato da Giaccherini ed il raddoppio di Bertagnoli. Trattando di lotta salvezza, il Pescara si mostra corsaro a Reggio Emilia con gol decisivo di Scognamiglio, il quale segna e si fa espellere nel finale di gara (delfini già in dieci per il rosso a Bellanova); la Reggiana si fa scavalcare in classifica proprio dagli avversari e rimane impantanata nel conflitto per non retrocedere. Chiude la giornata Brescia-Vicenza, con i biancorossi che si impongono per 0-3: doppietta di Da Riva e rete di Cappelletti; i padroni di casa non riescono a confermarsi dopo i tre punti ottenuti a Ferrara, mentre gli ospiti si riprendono dopo la sconfitta con l'Entella. Adesso è tempo di sosta: si riprenderà a giocare venerdì 15 gennaio con gli anticipi Chievo Verona-Virtus Entella e Vicenza-Frosinone, preceduti di una settimana dal recupero della quinta giornata tra Reggiana e Cittadella.

Articolo di Mattia Romaniello

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it