Clamoroso dal Brasile: \"Ronaldo tornerà a giocare\"

2011-03-07 18:37:48
Pubblicato il 7 marzo 2011 alle 18:37:48
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

Era il 14 febbraio scorso quando Ronaldo, il Fenomeno, tra lacrime e commozione aveva deciso di appendere le sue scarpette al chiodo. A costringerlo a prendere la dolorosa decisione, un fisico ormai sfinito: "Non ce la facevo più". Tutto finito quindi? Macché. "Ronaldo potrebbe tornare a giocare", parola del presidente del Corinthians, Andres Sanchez. "Potete scrivere  - commenta il numero uno della squadra brasiliana - che garantisco che Ronaldo tornerà a giocare nel Corinthians e lo farà quest'anno, anche se non so in quale modo".

Luis Nazario da Lima (classe '76), in arte Ronaldo, può vantare una bacheca di trofei niente male. Con la nazionale brasiliana su tre campionati del Mondo da lui disputati, ha trionfato in due (Usa '94 e Corea del Sud-Giappone 2002). Sempre coi verdeoro ha racimolato inoltre una Confederations Cup (1997) e due Coppa America ('97 e '99). Per quanto riguarda la squadre di club, dal 1994 al 1996 ha giocato nel Psv Eindhoven portando a casa una coppa d'Olanda. Nella stagione '95-'96 col Barcellona ha vinto una Coppa di Spagna, una Supercoppa di Spagna e una Coppa delle Coppe.

Poi l'arrivo all'Inter: tra il 1998 e il 2002 trionfa nella Coppa Uefa. Dal 2002 fino a gennaio 2007 col Real Madrid, sgambetta negli stadi spagnoli vincendo campionato, Supercoppa e Coppa Intercontinentale. Ronaldo ritorna poi a Milano, sponda Milan ma questa volta non porta a casa nulla. Poi l'addio all'Italia per sbarcare definitivamente in Brasile nel Corinthians. La bacheca non finisce certo qui. Il Fenomeno ha vinto tre Fifa World Player (1996, 1997 e 2002) e due Palloni d'Oro (1997 e 2002). Nel 1997 è stato anche Scarpa d'oro. All'appello mancano solo la Supercoppa europea e la Champions League. In 17 anni d'attività ha disputato 538 partite segnando 374 gol.