Ciclismo, Mondiali 2016: Martin re a cronometro, è poker d'oro

2016-10-12 15:27:40
Ciclismo, Mondiali 2016: Martin re a cronometro, è poker d'oro
Pubblicato il 12 ottobre 2016 alle 15:27:40
Categoria: Notizie Ciclismo
Autore: Redazione Datasport.it

Tony Martin cala il poker! "Panzerwagen", questo il suo soprannome, vince la cronometro individuale maschile ai Mondiali di ciclismo di Doha, in Qatar, e conquista la quarta medaglia d'oro in carriera nelle prove contro il tempo. Il tedesco della Etixx-Quick Step ha completato la prova in 44'42" e ha battuto il campione uscente Kiryienka, secondo, e lo spagnolo Castroviejo, terzo. Soltanto 22esimo Manuel Quinziato, unico italiano in gara.

Tony Martin come Fabian Cancellara: il tedesco vince la prova a cronometro ai Mondiali 2016 di Doha, in Qatar, e conquista il quarto titolo iridato contro il tempo eguagliando il primato dello svizzero. Il pulmino tedesco, "Panzerwagen", si è ripreso il suo scettro di re di questa specialità dopo la tripletta 2011, 2012, 2013 e grazie allo strepitoso tempo di 44'42" per completare i 40 km del percorso in mezzo al deserto. Martin, atleta della Etixx-Quick Step ma che dal 2017 difenderà i colori della Katusha, si è ripreso con grande gioia la maglia con l'arcobaleno sul petto.

Completano il podio il campione uscente Vasil Kiryienka, bielorusso giunto a 45" di ritardo e quindi medaglia d'argento, mentre completa il podio e si aggiudica il bronzo lo spagnolo Jonathan Castroviejo, lontano 1'10". Giù dal podio per soli 6 secondi il polacco Maciej Bodnar, quarto, mentre delude Tom Dumoulin, uno dei grandi favoriti della vigilia, che chiude undicesimo ad oltre 2 minuti. Prova anonima per l'Italia: dopo l'argento di Adriano Malori nel 2015 a Richmond, a Doha viene schierato il bolzanino Manuel Quinziato che finisce 22esimo a 2'39".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it