Chievo, Sorrentino dimesso: "CR7 mi ha preso in pieno"

2018-08-19 16:36:00
Chievo, Sorrentino dimesso:
Pubblicato il 19 agosto 2018 alle 16:36:00
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

Se Cristiano Ronaldo non ha bagnato il suo esordio con un gol è merito, oltre che di Cacciatore, anche di uno dei migliori in campo: Stefano Sorrentino. Il portiere del Chievo ha parato tutte le conclusioni del portoghese e, oltre ai guantoni, ci ha messo la faccia per evitare le reti della Juventus. Prima del gol di Bernardeschi, sulla rete annullata da Mandzukic, l'estremo difensore è stato travolto da CR7 ed è stato costretto ad abbandonare il campo. Tanto spavento, ma nulla di preoccupante, alla fine, per Sorrentino, che ha però passato la notte in ospedale.

Il 39enne ha riportato, come comunica il Chievo, "una frattura alle ossa nasali, un trauma contusivo alla spalla sinistra e un colpo di frusta cervicale. La frattura è stata ridotta, e il portiere è stato dimesso dopo aver trascorso il necessario periodo di osservazione". Lo stesso giocatore ci ha scherzato su Twitter: "Grazie per i vostri messaggi di vicinanza, affetto e stima. Siamo un gruppo fantastico e ieri abbiamo sfiorato l'impresa, mentre CR7 mi ha preso in pieno". Poi, a Sky Sport: "Dovevo fermarlo e ci sono riuscito. Dopo lo scontro non ho ricordato più nulla, me lo hanno detto stanotte, ma dopo il mio tuffo ricordo solo che qualcuno mi ha tirato fuori la lingua". Nessun problema con Dybala, che ha esultato senza accorgersi delle condizioni dell'ex compagno. "Credo a Paulo, mi ha detto che non se ne era reso conto, abbiamo giocato insieme e non mi direbbe mai una bugia". Infine, l'potesi rientro: "Mi dicono che ci vorrà qualche settimana, ma vorrei essere in campo già domenica prossima".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it