Champions: Wolfsburg letale, il Manchester United è fuori

2015-12-09 08:00:53
Pubblicato il 9 dicembre 2015 alle 08:00:53
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Redazione Datasport.it

Clamorosa eliminazione per il Manchester United nel Girone B di Champions League. Gli inglesi perdono 3-2 in casa del Wolfsburg e chiudono il gruppo al terzo posto con 8 punti, alle spalle dei tedeschi (12) e del Psv, che batte 2-1 il Cska Mosca in rimonta e sale a 10. La squadra di Van Gaal, la cui panchina inizia davvero a tremare, retrocede dunque in Europa League; i russi sono invece ultimi e fuori da tutto.
 
Partita ricca di emozioni e ribaltoni alla Volkswagen Arena. Lo United sembra mettere in discesa la strada verso gli ottavi con la rete al 10' di Martial, ben pescato da Mata. Naldo pareggia tre minuti dopo sfruttando una dormita di Smalling , e al 29' Vieirinha fa esplodere i tifosi tedeschi mettendo dentro su meraviglioso assist di Draxler. I Red Devils soffrono e pareggiano solo all'82' su autorete di Guilavogui, ma due minuti dopo ancora Naldo inzucca l'angolo di Schafer e fissa il definitivo 3-2 che elimina lo United.
 
A passare come seconda è il Psv Eindhoven, a cui in virtù del risultato in Germania sarebbe bastato anche un pari. Gli olandesi soffrono e vanno sotto col Cska Mosca, che dopo un primo tempo opaco va in rete al 76' con il rigore di Ignasevich. Il vantaggio russo stappa la partita: al 78' De Jong approfitta di un errore della retroguardia del Cska per battere Akinfeev da pochi passi, otto minuti dopo è Propper (con la prima rete in Champions) a infilare il siluro della qualificazione. Passano Wolfsburg e Psv, lo United finisce clamorosamente in Europa League.