Champions: tris Wolfsburg ma il Gent è vivo

2016-02-17 23:01:48
Pubblicato il 17 febbraio 2016 alle 23:01:48
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Redazione Datasport.it

Il Wolfsburg vince 3-2 sul campo del Gent nell'andata degli ottavi di finale di Champions League e mette un piede nei quarti di finale anche se può recriminare per aver gettato alle ortiche il vantaggio di 3-0 a 10 minuti dalla fine. Sugli scudi Draxler, autore di una doppietta, e Kruse. Per i belgi in gol capitan Kums e Coulibaly, reti che tengono aperto un piccolo spiraglio in vista del match di ritorno in Germania il prossimo 8 marzo.

Il Wolfsburg rispetta il favore del pronostico e vince 3-2 sul campo del Gent nell'andata dell'inedito ottavo di finale di Champions League. I tedeschi, senza Benaglio, Naldo, Dost, Caligiuri e Guilavogui, iniziano forte, affidandosi agli spunti del talento Draxler, seguito la scorsa estate dalla Juventus. La prima palla gol è al 24' quando Mitrovic rischia l'autorete e chiama Sels ad una grande parata per anticipare Arnold. Al 38' il portiere di casa è bravo sul diagonale sinistro di Kruse. Prima dell'intervallo, al 44', il Wolfsburg trova l'1-0: splendida è l'azione di Draxler che si libera sulla sinistra con un numero, punta la porta, scambia con Vieirinha e poi non sbaglia di interno destro davanti al portiere.

Nella ripresa, pronti via, Schurrle mette i brividi a Sels da fuori area mentre il Gent si fa notare col suo bomber Depoitre, il cui colpo di testa è debole. Al 54' i padroni di casa sbandano e regalano il 2-0 al Wolfsburg: errore in disimpegno del Gent, Draxler ruba palla, salta Mitrovic con un tunnel, e poi insacca col pallonetto a scavalcare Sels in uscita. Poco dopo i tedeschi trovano anche il 3-0 con Kruse che al 60' brucia i difensori di casa e di interno destro devia il cross perfetto di Trasch. Subito dopo lo stesso Kruse si divora il poker calciando sul palo.

Qui si ferma la spinta del Wolfsburg e cresce il Gent. Dopo una casuale traversa, i belgi iniziano a calciare da fuori impegnando un non sicurissimo Casteels e all'80' trovano il gol con capitan Kums che da sinistra si accentra e realizza con un velenoso destro. Poco dopo il portiere ospite salva su Foket e poi su Dejaegere ma all'89' i due neo entrati, Saief e Coulibaly, confezionano il gol del 2-3, il primo col cross e il secondo col colpo di testa dopo aver anticipato Dante. Nel recupero il Gent si getta in avanti ma il Wolfsburg riesce a salvarsi seppur con qualche brivido.

Il prossimo 8 marzo alla Volkswagen Arena ci sarà il match di ritorno: al Gent servirà compiere un'impresa, vincere con due reti di scarto per ribaltare un pronostico che al momento vede il Wolfsburg ai quarti di finale.