Champions: rimonta Barcellona, City stoppato

2016-09-28 23:20:41
Champions: rimonta Barcellona, City stoppato
Pubblicato il 28 settembre 2016 alle 23:20:41
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Redazione Datasport.it

Il Barcellona accelera, il Manchester City rallenta. Nella seconda giornata della fase a gironi di Champions, i blaugrana si impongono 2-1 in rimonta sul campo del Borussia Monchengladbach e restano da soli in vetta al gruppo C, in virtù dello spettacolare 3-3 tra i Citizens e il Celtic. In Germania, Turan e Piqué ribaltano la rete di Hazard, mentre a Glasgow sono Fernandinho, Sterling e Nolito a rispondere allo scatenato Dembelé (doppietta).

Al Borussia-Park l'avvio di gara è tutto di marca blaugrana: prima Suarez non trova lo specchio per un soffio, poi Korb salva su Paco Alcacer con un recupero prodigioso, infine Sommer dice di no al missile di Rakitic. L'assenza di Messi sembra non farsi sentire ma al minuto 34 arriva a sorpresa il vantaggio del Monchengladbach: Busquets perde una palla sanguinosa a centrocampo, Stindl serve un pallone basso per l'accorrente Thorgan Hazard che da due passi non può sbagliare. La reazione del Barcellona è furiosa ma il gol, dopo un altro miracolo di Sommer su Suarez, arriva solo al 65', quando Neymar inventa un lancio per Arda Turan, che da centro area insacca con un destro potente. Sulle ali dell'entusiasmo gli ospiti trovano addirittura il 2-1 nove minuti più tardi: stavolta Sommer è tutt'altro che impeccabile, non trattiene il tiro di Suarez e Piqué da due passi sigilla i tre punti.

Ben altra partita a Celtic Park dove, sotto gli occhi dell'arbitro Rizzoli, in 29 minuti ci sono ben quattro reti. La prima porta la firma di Dembelé, che al 3' colpisce col petto il tiro cross di Sviatchenko e lo insacca alle spalle di Bravo. Il City archivia un avvio shock e all'11' pareggia: tiraccio da fuori di Kolarov che si trasforma in un assist per Fernandihno che firma l'1-1. La bolgia di Glasgow trascina i ragazzi di Brendan Rodgers che al 21' passano nuovamente in vantaggio grazie al cross da sinistra di Tierney che Sterling devia nella sua porta. L'ex Liverpool, che proprio Rodgers lanciò con i Reds, si riscatta al minuto 29 saltando due uomini con una finta strepitosa e siglando il 2-2 col piattone. In avvio di ripresa, al 47', il Celtic balza avanti per la terza volta, ancora con lo scatenato Dembelé che batte Bravo con una girata. Partita finita? Certo che no, perché al 55' Nolito fa 3-3 ribattendo in rete un tiro respinto di Aguero. Il forcing finale del City non porta frutti, Celtic Park fa festa come fosse una vittoria.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it