Champions: Psg, contro l'Arsenal un 2-2 che vale oro

2016-11-23 23:08:16
Champions: Psg, contro l'Arsenal un 2-2 che vale oro
Pubblicato il 23 novembre 2016 alle 23:08:16
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Redazione Datasport.it

Tante emozioni e quattro gol all'Emirates Stadium dove Arsenal e Paris Saint Germain danno vita a uno spettacolare 2-2. Il pari fa felice il Psg che - in virtù dell'1-1 dell'andata - è in vantaggio sui Gunners negli scontri diretti: a Cavani e compagni basterà battere il Ludogorets al Parco dei Principi, nell'ultima giornata del Girone A, per assicurarsi il passaggio agli ottavi come prima classificata. Finisce 0-0 Ludogorets-Basilea.

Succede di tutto all'Emirates Stadium di Londra dove Arsenal e Psg si giocano il primo posto del girone. Sono i francesi a colpire per primi al 18'. Filtrante di Thiago Motta per Matuidi che, entrato in area dalla sinistra, alza la testa e vede Cavani ben appostato sul secondo palo: l'uruguaiano si tuffa e insacca a porta vuota segnando il suo 21esimo gol in 21 partite stagionali, Nazionale compresa. La risposta dei Gunners arriva proprio allo scadere: l'arbitro tedesco Brych concede un rigore (dubbio) per un contatto in area tra Krychowiak e Sanchez, Giroud spiazza Areola con un piattone sinistro e le due squadre vanno al riposo sull'1-1. Anche nella ripresa si assiste a un botta e risposta. Al 59' è l'Arsenal a passare in vantaggio: Ramsey sfonda dalla destra e mette in mezzo, Marquinhos respinge addosso a Verratti e la palla carambola alle spalle di Areola per un'autorete del centrocampista azzurro tanto goffa quanto sfortunata.

La gioia dei Gunners dura poco più di un quarto d'ora perché al 77' Lucas, sugli sviluppi di un corner battuto da Ben Arfa, trafigge Ospina con un colpo di testa leggermente deviato da Iwobi. Nel finale Cavani avrebbe la palla del 3-2 ma si fa ipnotizzare da Ospina. Al triplice fischio finale di Brych la squadra di Emery fa festa, così come i suoi tifosi sugli spalti: questo è un pareggio che pesa, il primo posto nel girone adesso è davvero a portata di mano. Situazione speculare per quanto riguarda le altre due squadre del gruppo, il Ludogorets e il Basilea: lo 0-0 in Bulgaria fa sorridere i padroni di casa, in vantaggio negli scontri diretti e ora favoriti nella corsa ad accaparrarsi un posto in Europa League.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it