Champions: miracolo Besiktas, rimonta e pazzo 3-3 col Benfica

2016-11-23 21:31:34
Champions: miracolo Besiktas, rimonta e pazzo 3-3 col Benfica
Pubblicato il 23 novembre 2016 alle 21:31:34
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Redazione Datasport.it

La Vodafone Arena di Istanbul regala una delle partite più pazze di questa Champions. A regalare spettacolo sono Besiktas e Benfica con i turchi che, sotto 3-0 al 31' per i gol di Gonçalo Guedes, Semedo e Fejsa, si trasformano nella ripresa trascinati da Quaresma: l'ex interista segna su rigore e firma un assist di rabona per il definitivo 3-3 di Aboubakar all’89’. Con questo pari i turchi restano in piena corsa per la qualificazione agli ottavi.

Il primo tempo di Besiktas-Benfica è uno shock per i tifosi turchi che vedono la loro squadra impotente di fronte al Benfica. I lusitani sbloccano il risultato già al 10' con una grande azione di Gonçalo Guedes, che mette a sedere Fabricio e insacca a porta vuota. Poi, tra il 25' e il 31', la squadra di Rui Vitoria va a segno altre due volte: prima con un siluro di Semedo, poi con un incredibile gol di Fejsa che insacca a porta vuota dopo che - nella stessa azione - Mitroglu aveva colpito due volte la traversa e Salvio il palo. Basterebbe già la prima frazione per rendere memorabile la sfida, ma nella ripresa tocca al Besiktas ribaltare tutto e regalare altri 45 incredibili minuti.

Al 58' Cenk Tosun riapre il match con una spettacolare mezza rovesciata di destro su cross di Beck. Il Benfica resiste e sfiora persino il 4-1, ma nel finale crolla sotto i colpi di Quaresma. L'ex interista prima trasforma un rigore concesso dall'arbitro Skomina per un ingenuo fallo di mano di Lindelof (84'), poi sei minuti più tardi si esibisce in una straordinaria rabona dalla sinistra: palla scodellata a centro area per Aboubakar che, approfittando di un rimpallo, fulmina Ederson col sinistro. I tifosi turchi piangono ancora, ma stavolta di gioia per una rimonta che sembrava impossibile: finisce 3-3. Il Benfica torna a casa con mille rimpianti ma con la consapevolezza che, battendo il Napoli in casa all'ultima giornata, sarà certo della qualificazione. Il Besiktas si gode il pericolo scampato e ora si giocherà tutto a Kiev contro la Dinamo.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it