Champions, Manchester City-Juventus: formazioni, diretta, pagelle. Live

2015-09-16 08:00:15
Champions, Manchester City-Juventus: formazioni, diretta, pagelle. Live
Pubblicato il 16 settembre 2015 alle 08:00:15
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi Manchester City-Juventus: cronaca, diretta e pagelle

La Juventus che non ti aspetti. Reduce da un avvio tutt'altro che brillante in campionato i bianconeri si impongono per 2-1 in casa del Manchester City nella prima giornata del girone D di Champions. Sotto nella ripresa con un'autorete di Chiellini, la squadra di Allegri conquista i tre punti grazie ai gol di Mandzukic e Morata. Smentendo le voci della vigilia Allegri sceglie il 4-3-3 con Hernanes in regia e Cuadrado a completare il tridente con Mandzukic e Morata.

Pellegrini non ha Aguero e De Bruyne, inizialmente in panchina, e schiera Bony al centro dell'attacco con Nasri, Silva e Sterling alle sue spalle. Dopo soli due minuti è proprio l'attaccante arrivato dal Liverpool ad avere l'occasione per portare il City in vantaggio dopo un pallone perso a centrocampo da Sturaro. Servono gli interventi di Buffon e di Chiellini per evitare alla Juventus lo svantaggio immediato. Dopo un gol annullato a Pogba per fuorigioco, il City consolida il possesso palla nel corso del primo tempo e sfonda soprattutto con Kolarov sulla sinistra, senza però creare veri pericoli per Buffon. Dall'altro lato Juventus raramente presente nell'area avversaria, con Hart mai impegnato.

La ripresa sembra aprirsi con la partita ancora nelle mani del City e la Juventus a chiudersi dietro, in attesa di poter ripartire in contropiede. Al 57' i Citizens passano, anche se sull'autogol di Chiellini, evidentemente ostacolato da Kompany, aleggia più di qualche dubbio. La Juventus accusa il colpo e Buffon deve superarsi su Sterling e Silva per evitare che il City prenda il largo. Al 70' arriva la svolta: Pogba, spento fino a quel momento, pennella un cross preciso dalla sinistra e Mandzukic trova in allungo il gol del pari che gela l'Etihad. La rete del croato rianima la Juventus e a dieci minuti dalla fine la rimonta si completa grazie ad uno straordinario sinistro a giro di Alvaro Morata che non lascia scampo ad Hart. L'assedio finale del City e l'ingresso di Aguero non sortiscono effetti, la serata di Manchester si tinge di bianconero.

Successo doppiamente importante per la squadra di Allegri, che conquista tre punti d'oro sul campo più difficile del girone e ritrova morale dopo il deludente avvio di campionato. Al tecnico livornese servirà sicuramente tempo per amalgamare i nuovi arrivi ma un risultato prestigioso può rendere il compito più facile. Delude invece il Manchester City, incapace di concretizzare le occasioni dopo il vantaggio e punito nei vinti minuti finali da una Juventus cinica e concreta. Pellegrini dovrà cercare subito il riscatto per non mettere a rischio una qualificazione data per scontata sulla carta.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it