Champions League: Ronaldo espulso, ma a Valencia ci pensa Pjanic

2018-09-19 22:59:00
Champions League: Ronaldo espulso, ma a Valencia ci pensa Pjanic
Pubblicato il 19 settembre 2018 alle 22:59:00
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Piergiuseppe Pinto

La Juventus, non senza soffrire, ottiene la sua prima vittoria nella Champions League 2018/2019. Al Mestalla, i bianconeri piegano 2-0 il Valencia grazie ad una doppietta messa a segno da Pjanic, con entrambe le reti realizzate su calcio di rigore. Al 29', però, Cristiano Ronaldo viene espulso dopo un battibecco in area con Murillo, e Brych estrae il rosso diretto nei confronti del portoghese, all'esordio in Champions con i campioni d'Italia. Il bosniaco, però, rimedia e regalai tre punti alla Juventus, ora a quota 3 nel girone H insieme al Manchester United.

I bianconeri sprecano tantissimo in avvio di partita, con Bernardeschi che sfiora il vantaggio. Al 29', l'evento che sembra cambiare il match: scontro in area tra Murillo Ronaldo, il portoghese colpisce il colombiano, poi lo invita ad alzarsi tirandogli i capelli: Brych, dopo la segnalazione della terna arbitrale, espelle il cinque volte Pallone d'Oro. Sembra una serata storta per la Juventus, ma proprio prima dell'intervallo Parejo interviene su Cancelo in area. Dal dishetto, Pjanic batte l'ex Neto e porta avanti i suoi. Nella ripresa, lo scenario si ripete: proprio Murillo, autore del duello con Ronaldo, trattiene Bonucci in area. Altro penalty e doppietta per il bosniaco, che supera nuovamente Neto e firma lo 0-2. Il Valencia prova a riaprirla: entrano CheryshevGameiro Mina, ma il muro bianconero regge, anche perché Szczesny para un rigore Parejo nel recupero. Nel finale entra Douglas Costa, che però si fa subito male ed è costretto ad uscire dopo pochi minuti. Vittoria fondamentale per la Juventus, ora a quota 3 insieme al Manchester United. Ma a Torino, contro lo Young Boys, non ci sarà CR7.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it