Champions League, tocca a Napoli e Inter

2018-10-24 10:08:00
Champions League, tocca a Napoli e Inter
Pubblicato il 24 ottobre 2018 alle 10:08:00
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Piergiuseppe Pinto

Dopo le vittorie di Juventus Roma, tocca a Napoli Inter continuare il ciclo di successi delle italiane in Champions League. Per i campani e i nerazzurri, però, non sarà per nulla facile, visto che entrambe giocheranno in trasferta contro due colossi d'Europa: il Psg ed il Barcellona. Gli azzurri arrivano a questo match da primi del girone con 4 punti, con i francesi ed il Liverpool a 3, mentre Spalletti si presenta in Catalogna con 6 punti, esattamente gli stessi degli uomini di Valverde con il Tottenham, principale rivale per la qualificazione agli ottavi, ancora a secco.

Dopo lo 0-0 con la Stella Rossa, il Napoli sembrava già aver messo in salita il girone C, ma il gol di Insigne al Liverpool al 90' ha rimesso tutto in gioco. Proprio l'erore del match contro i Reds, fuori a Udine, tornerà dal primo minuto insieme a Mertens nel 4-4-2 di Ancelotti con Callejon Zielinski esterni. In porta ci sarà Ospina, coppia centrale confermata: Albiol-Koulibaly. Gli esterni saranno Mario Rui e Hysaj, con Allan-Hamsik a centrocampo. In caso di risultato positivo, per Ancelotti sarebbe tutto più facile, visto che avrà poi due partite al San Paolo (contro i parigini e la Stella Rossa) prima di concludere il girone ad Anfield. Nell'altro match del girone, il Liverpool vicecampione d'Europa riceve la formazione serba, fanalino di coda del raggruppamento con 1 punto.

Nel girone C, Inter Barcellona, avversarie al Camp Nou (diretta su Rai 1 alle 21), guidano con 6 punti, con Tottenham Psv a 0 che si affronteranno al Philips Stadion alle 18:55. In caso di mancato successo degli Spurs in Olanda, i nerazzurri potrebbero scendere in campo già consapevoli di avere almeno un +5 sugli inglesi, potendo quindi giocare con meno pressione addosso. Il Camp Nou rievoca dolci ricordi all'Inter, che conquistò la finale del 2010 dopo un'epica semifinale contro Messi e compagni. Proprio l'argentino sarà il grande assente del match, essendosi infortunato al gomito durante il match di Liga con il Siviglia. Una defezione pesante, ma Valverde può contare su un super attacco con CoutinhoSuarez Dembélé. Difesa, però, ridotta al minimo: Piqué Lenglet centrali, senza ricambi di ruolo. A centrocampo ci sarà Arthur, con l'ex Coutinho che scalerà in attacco. Nell'Inter, assente Nainggolan, infortunatosi nel derby e non convocato. La novità potrebbe essere Skriniar a centrocampo: l'ex Samp ha già giocato in quel ruolo con la Slovacchia. Coppia centrale composta da De Vrij Miranda, unico dubbio il ballottaggio Vecino-Brozovic, con l'uruguaiano favorito visto che il croato è uscito malconcio dal match con il Milan. Davanti, il posto di Nainggolan verrà preso da Borja Valero. Confermati Candreva Perisic dietro Icardi.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it