Champions League, super-Napoli all'esordio: Mertens e Llorente in gol, Liverpool KO

2019-09-17 23:09:00
Champions League, super-Napoli all'esordio: Mertens e Llorente in gol, Liverpool KO
Pubblicato il 17 settembre 2019 alle 23:09:00
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Redazione Datasport

Il Napoli batte il Liverpool 2-0 e inizia benissimo il suo girone di Champions League. Azzurri che a tratti giocano un ottimo calcio, che mette in difficoltà gli inglesi. Primo tempo che si chiude sul risultato di 0-0 e ripresa che vede il Napoli passare in vantaggio grazie ad un rigore di Mertens, mentre il raddoppio arriva ad opera del neo entrato Llorente.

LA CRONACA

Nuova rotazione per il Napoli, che rispetto alla sfida vinta contro la Sampdoria sabato scorso effettua tre cambi. Fuori Maksimovic, Elmas e Zielinski, dentro Manolas, Allan e Insigne. Conferma per il modulo 4-4-2, con il capitano che si posiziona nel ruolo di esterno sinistro, mentre in attacco conferma per Mertens e Lozano, con Llorente dato tra i titolari alla vigilia che parte dalla panchina. Solito undici per Jurgen Klopp, che conferma Adrian tra i pali, visto l'infortunio di Allison. In difesa Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk e Robertson a formare il pacchetto arretrato. In mediana il collaudato terzetto formato da Wijnaldum, Henderson e Fabinho, mentre in avanti il solito tridente con Mané, Firmino e Salah. Il primo acuto del match è di marca partenopea. E' il 7' minuto quando da un rilancio dalle retrovie di Mario Rui, Insigne parte in contropiede sulla corsia mancina. Controllo e scarico del capitano per Fabian Ruiz. Conclusione dello spagnolo, Adrian devia, ancora Fabian Ruiz sulla ribattuta con il portiere che compie il secondo miracolo, ma la sfera arriva sulla testa di Lozano e finisce in rete, ma era già alzata la bandierina del collaboratore di linea per la posizione di fuorigioco del messicano. Napoli che spinge sull'acceleratore e Liverpool in evidente difficoltà in fase di copertura. Callejon sventaglia sul secondo palo per Fabian Ruiz che la rimette al centro, Van Dijk allontana la minaccia. La risposta del Liverpool arriva al 21' minuto con una conclusione in diagonale di Mané, Meret in due tempi devia in corner. La gara è molto divertente con continui capovolgimenti da una parte e dall'altra, e con il Napoli che spesso chiude gli inglesi nella propria metà campo con continue folate che vedono protagonisti gli esterni Insigne e Callejon. Sul finale del primo tempo il Liverpool si rende pericoloso in due occasioni. E' il 43' quando i Reds partono in contropiede innescato da Firmino. Apertura per Mané che vince un rimpallo serve in profondità Milne. Pallone teso al centro, con Mario Rui che con un'ottima diagonale sbroglia la matassa deviando in angolo. Dagli sviluppi del corner corto battuto da Salah, la palla arriva ancora a Milner. Traversone teso al centro e colpo di testa di Firmino lasciato colpevolmente solo, con il pallone che finisce di un soffio al lato. Si chiude praticamente su questa azione la prima frazione di gioco, con le due squadre che tornano negli spogliatoi sul risultato di 0-0.

Il secondo tempo inizia con gli stessi schieramenti del primo, ma con il Napoli parte subito con le marce alte e costruisce la palla gol più ghiotta di tutto il match. Apertura di Insigne sulla corsa per Mario Rui. Traversone con i giri giusti del portoghese sul secondo palo, dove Mertens in acrobazia conclude. Miracolo di Adrian che devia sulla traversa con la palla che termina in corner. La gara continua a vivere sulle ali delle emozioni e al 65' un errore di Manolas rischia di far capitolare il Napoli. Il greco liscia il pallone consentendo a Salah di puntare verso la porta di Meret. Diagonale dell'egiziano con l'estremo difensore azzurro che si allunga e devia il pallone in corner. Il Liverpool aumenta il ritmo e il Napoli spesso va in difficoltà, e solo un sontuoso Koulibaly chiude praticamente tutti gli spazi agli attaccanti inglesi. Al 74' scambio tutto di prima tra Firmino e Mané, con il numero dieci che prova la conclusione. Meret si distende e blocca a terra la sfera. Nel miglior momento dei Reds, il Napoli passa in vantaggio. Mertens controlla un buon pallone e apre a destra per Callejon. Controllo e sterzata dello spagnolo che viene toccato in piena area da Henderson. Per il direttore di gare lì a due passi non ci sono dubbi: calcio di rigore per il Napoli. Sul dischetto si presenta Mertens che batte Adrian, che sfiora la sfera ma non può nulla. Esplode il San Paolo e tutta la panchina azzurra, con il belga che realizza il gol numero 113 con la maglia del Napoli. Il Liverpool prova a rientrare in partita, ma è ancora il Napoli a sfiorare il raddoppio. Apertura millimetrica di Mertens sul lato opposto a cercare Callejon. Controllo e ingresso in area dello spagnolo che serve al centro un cross perfetto per la testa di Llorente, che non ci arriva per un soffio. Il direttore di gara assegna cinque minuti di recupero tra le proteste di Ancelotti. Ed al secondo di recupero gli azzurri trovano il raddoppio. Scambio nello spazio stretto tra Mertens e Callejon. Palla dentro per Llorente, che si fa perdonare l'errore precedente, e con la punta del piede anticipa l'intervento dei due centrali inglesi, depositando il pallone in rete. Esplode per la seconda volta il San Paolo. Al triplice fischio, poi, l'apoteosi con la squadra a festeggiare con tutto l'impianto di Fuorigrotta sulla note di “A far l'amore” con il mitico magazziniere Starace che entra in campo a ballare con tutti i calciatori azzurri.  

TABELLINO

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan (30' st Elmas), Ruiz, Insigne (21' st Zielinski); Lozano (24' st Llorente), Mertens. A disposizione: Ghoulam, Ospina, Milik, Maksimovic. Allenatore: Ancelotti

LIVERPOOL (4-3-3): Adriàn; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Henderson (42' st Shaqiri), Fabinho, Milner (21' st Wijnaldum); Salah, Roberto Firmino, Manè. A disposizione: Lovren, Lallana, Oxlade-Chamberlain, Gomez, Kelleher. Allenatore: Klopp

ARBITRO: Brych (Ger)

MARCATORI: 37' st rig. Mertens, 47' st Llorente

NOTE: Ammoniti: Llorente (N), Robertson, Milner (L). Recupero: 0' e 5'. Calci d'angolo: 7-6 per il Napoli

Dott. Massimiliano Grimaldi
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it