Champions League, Roma-Liverpool: è tempo di un'impresa

2018-05-02 11:31:10
Champions League, Roma-Liverpool: è tempo di un'impresa
Pubblicato il 2 maggio 2018 alle 11:31:10
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Francesco Cazzaniga

A Roma per chiudere un conto aperto 34 anni fa. Sempre Giallorossi contro Reds, sempre Champions League: quello che cambia è solo che allora fu l'ultimo atto, stasera è il ritorno della semifinale. Il riferimento è a quella notte di Coppa Campioni, come si chiamava allora, fra queste due squadre che il 30 maggio del 1984 si sfidarono nella Capitale. Il finale fu amaro per Pruzzo e compagni: i rigori regalarono alla squadra di Liedholm il trofeo più ambito. Stasera non ci saranno né Conti né Graziani (che fallirono dal dischetto) ma nuovi protagonisti, magari un po' più esotici, come Shick e Dzeko. Nuovi volti ma stessi tifosi, che vogliono veder vendicata quell'onta.

Certo l'impresa sembra disperata, con la partita d'andata finita 5-2 (dal 5-0) per il Liverpool. Klopp ha dichiarato che la sua creatura non è come il Barcellona, non è facile segnarle tre gol (e, aggiungiamo noi, non subirne nessuno). Sta di fatto che Di Francesco dovrà provarci, ma come? La Roma stasera scenderà in campo con un aggressivo 4-3-3: Alisson sarà difeso dalla linea a quattro formata da Kolarov, Manolas, Fazio e Florenzi. In mezzo De Rossi, Nainggolan e Pellegrini mentre il tridente sarà Dzeko Schick e El Shaarawy. Strootman, molto probabilmente non riuscirà a scendere in campo. Tra i Reds giocherà invece Wijnaldum a fianco di Henderson e Milner

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it