Champions League: troppo Real, Roma ko

2018-09-19 23:06:00
Champions League: troppo Real, Roma ko
Pubblicato il 19 settembre 2018 alle 23:06:00
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Piergiuseppe Pinto

Inizia con una sconfitta il cammino in Champions League della Roma. I giallorossi, infatti, perdono 3-0 al Bernabeu contro il Real Madrid, campione in carica e vincitore delle ultime tre edizioni. A decidere la sfida, tre reti, due nella ripresa: Isco, su punizione, beffa Olsen al 45', mentre il raddoppio è firmato nella ripresa con un contropiede a velocità supersonica concluso da Bale al 58'. Nel finale, invece, il meraviglioso destro a giro di Mariano Diaz fissa il punteggio sul 3-0.. Delude Dzeko, mentre Under non riesce a dare la scossa all'attacco giallorosso. Di Francesco, ora, è fermo a quota 0, con Real a 3 e Plzen CSKA a 1.

In avvio, i giallorossi decidono di ribattere colpo su colpo alla velocità e alla qualità del Real Madrid. Ma le occasioni stentano ad arrivare, e i blancos vanno vicini alla rete con Benzema. Il più pericoloso, però, è Sergio Ramos, dominatore sulle palle alte: un suo colpo di testa, al 38', viene respinto da Olsen, che evita il vantaggio del Real. I blancos, però, la sbloccano proprio al 45': Isco replica la rete segnata all'Italia con la maglia della Spagna e, con una punizione delicata ma terribilmente precisa, fa saltare il muro giallorosso. Nella ripresa, arriva il raddoppio al 58': Modric lancia Bale in contropiede, e il gallese si invola verso la porta giallorossa, battendo il portiere svedese con un sinistro potente e angolato. Di Francesco inserisce Perotti Schick per tentare la rimonta, e il ceco spreca con il destro nel finale. Ma nel finale è proprio il Real a trovare il tris con uno splendido destro di Mariano Diaz all'incrocio. Non un buon avvio per i giallorossi, ma arrivano buone notizie da PlzenViktoria CSKA Mosca pareggiano 2-2.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it