Ottavi di finale di Champions League, presentazione delle ultime 4 partite

2021-02-22 11:00:00
Ottavi di finale di Champions League, presentazione delle ultime 4 partite
Pubblicato il 22 febbraio 2021 alle 11:00:00
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Dario Damiano

Seconda settimana di ottavi di finale di Champions al via domani, scendono in campo Atalanta e Lazio per completare i match dell’andata


Torna la Champions League, tornano le grandi sfide, tornano le italiane impegnate sul più importante palcoscenico europeo. Dopo la sconfitta della Juve con il Porto, passa a Lazio e Atalanta l’incombenza di regalarci un successo, anche se le sfide all’orizzonte sono davvero toste. Partiamo dai biancocelesti, impegnati martedì sera all’Olimpico contro il Bayern Monaco. Sorteggio peggiore non ci poteva essere: i bavaresi hanno da poco vinto il Mondiale per Club, accaparrandosi sei titoli in un anno, e dimostrando di essere indiscutibilmente una delle migliori, se non la migliore, squadra al mondo in questo momento. Nell’ultima giornata di Bundesliga è arrivata però una sconfitta contro l’Eintracht che ha avvicinato le rivali, ma sarà comunque uno scontro molto impegnativo per la Lazio, che dovrà essere perfetta. Immobile e compagni vengono da 7 vittorie nelle ultime 8 partite, 43 punti in campionato, un buon bottino. Ricordiamo infine che per la Lazio è la prima volta nella fase a eliminazione diretta della Champions dal 2000 a oggi, allora i biancocelesti uscirono con il Valencia. Nello stesso giorno anche Atletico Madrid – Chelsea, partita in cui i colchoneros appaiono favoriti, ma anche loro, nonostante il saldo primo posto in classifica, vengono da una sconfitta nell’ultima di Liga, 2-0 contro il Levante. Stagione invece opaca per i Blues, al momento quinti in classifica a 16 punti di distanza dalla vetta. C’è però da sottolineare come gli uomini di Tuchel non perdano dal 19 gennaio, perciò potrebbe venirne fuori uno scontro equilibrato.


Mercoledì tocca all’Atalanta, alla sfida storica con il Real Madrid. Una partita per cui la banda Gasperini ha le sue chance, visto che, come dimostrato ieri contro il Napoli, quando i bergamaschi sono in serata è difficilissimo arginarli. C’è fiducia, e ce n’è tanta nell’ambiente nerazzurro, anche perché il Real quest’anno, pur avendo accumulato 52 punti in 24 partite, non ha mai convinto più di tanto. Zidane è stato spesso contestato, e la sensazione è che per i blancos questa sia una stagione di transizione. Perciò l’Atalanta fa bene a sognare, per provare a ripetere l’impresa del 2020, quando gli orobici arrivarono ai quarti. Chiudiamo con Borussia Monchengladbach – Manchester City, la sfida che appare nettamente la più scontata. I citizens sono in un momento straordinario: hanno vinto le ultime 18 partite, comprendendo tutte le competizioni, e così facendo hanno preso il largo in Premier, ove hanno 10 punti di vantaggio sui rivali dello United e sembrano indirizzati al titolo. Il Gladbach dovrà fare un’impresa per arginare gli uomini di Guardiola, impresa per cui le speranze sono poche, dato che i tedeschi sono ottavi in campionato, 8 vittorie, 9 pareggi e 5 sconfitte in 22 partite. Ma il calcio è strano, e noi speriamo che la fortuna arrida alle italiane.

ULTIME NOTIZIE
ULTIME NOTIZIE
Nessun post da mostrare
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it