Champions League: clamoroso, Guardiola ko col Lione. Vincono Bayern e Mourinho

2018-09-19 23:20:00
Champions League: clamoroso, Guardiola ko col Lione. Vincono Bayern e Mourinho
Pubblicato il 19 settembre 2018 alle 23:20:00
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Piergiuseppe Pinto

La grande sorpresa della prima giornata della fase a gironi della Champions League è il Lione. I francesi, infatti, battono 2-1 il Manchester City all'Etihad e salgono a quota 3 nel girone F. A decidere la sfida sono le reti di Cornet Fekir nel primo tempo, non basta Bernardo Silva nella ripresa. Vincono le altre due grandi: il Bayern supera 2-0 il Benfica al Da Luz, Mourinho piega 3-0 lo Young Boys, all'esordio in Champions. Mattatore Pogba, autore di una doppietta.

Sembra una giornata tranquilla per Guardiola, ma la sensazione che possa arrivare il colpaccio arriva al 26': cross di FekirDelph manca l'intervento e Cornet, con il sinistro, realizza il vantaggio. Tocca poi proprio a Fekir trovare il raddoppio dopo un incredibile errore in uscita del City con un sinistro preciso e angolato. Nella ripresa, non basta il sinistro di Bernardo SilvaGuardiola inizia con un ko ed è momentaneamente ultimo nel girone F. Non sbaglia, invece, l'altra di Manchester, lo United. I Red Devils, inseriti nel girone della Juventus, piegano 3-0 lo Young Boys, alla prima in assoluto in Champions. Il protagonista a Berna è Paul Pogba, che con un sinistro sotto la traversa ed un rigore batte Von Ballmoos. Il tris lo firma Martial, che con una conclusione deviata firma il definitivo 3-0. United Mourinho primi per differenza reti.

Trasferta difficile ma facilmente archiviata anche per il Bayern Monaco, che al Da Luz batte 2-0 il Benfica. I tedeschi la sbloccano subito: al 10', Lewandowski controlla e incrocia per l'1-0, mentre a firmare il raddoppio, nella ripresa, è l'ex Renato Sanches, che con un destro al volo supera Vlachodimos, segnando il gol dell'ex. Ottimo debutto per Kovac con i tedeschi: è a quota 3 insieme all'Ajax, primo però per differenza reti. Nel girone della Roma, invece, finisce 2-2 tra Viktoria Plzen CSKA Mosca. Padroni di casa avanti di due gol con la doppietta di Krmencik, che al 29' e al 41' firma l momentaneo 2-0. Nella ripresa, però, Chalov la riapre con una zampata. Il 2-2 finale arriva con il rigore al 95' di Vlasic, che regala un punto preziosissimo ai russi, ora a quota 1 insieme al Viktoria Plzen, con Real 3 e Roma a 0.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it