Champions League: Guardiola soffre ma vince, Hoffenheim ko 2-1 in rimonta

2018-10-02 21:18:00
Champions League: Guardiola soffre ma vince, Hoffenheim ko 2-1 in rimonta
Pubblicato il 2 ottobre 2018 alle 21:18:00
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Piergiuseppe Pinto

Con molta sofferenza, ma arriva la prima vittoria in questa Champions League per il Manchester City di Pep Guardiola, che batte 2-1 l'Hoffenheim e sale a quota 3, agganciando momentaneamente nel gruppo F il Lione, mentre i tedeschi, passati in vantaggio dopo neanche un minuto, restano ad un solo punto. Apre le marcature l'ex attaccante di Parma ed Inter Belfodil, ma Aguero risponde pochi minuti dopo. Nel finale, una zampata di Silva vale i tre punti per gli inglesi, che rimediano al ko interno contro i francesi nella prima giornata.

La partita inizia malissimo per Guardiola: dopo 45 secondi, Demirbay, con uno splendido filtrane, premia l'inserimento di Ishak Belfodil, che con il sinistro supera Ederson in uscita. Sembra l'inizio di un'altra serata difficile per il City, ma all'8' arriva la risposta dei campioni d'Inghilterra: rasoterra di Sane al centro e Aguero, dopo un rimpallo, deposita in rete. I due sono ancora pericolosi nel primo tempo, ma Baumann respinge le conclusioni del tedesco e dell'argentino. L'Hoffenheim risponde ancora con Belfodil, ma Ederson evita il secondo svantaggio. Nella ripresa, David Silva sfiora il gol con una zampata, mentre Sané viene atterrato da Baumann, senza tuttavia guadagnare calcio di rigore. La giocata che vale la partita arriva all'87': cross di Laporte sbagliato, ma Posch si addormenta. Arriva proprio David Silva, che controlla e deposita in rete. Guardiola, non senza soffrire, può esultare: adesso è a quota 3 insieme al Lione, in attesa del match tra i transalpini e lo Shakhtar Donetsk.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it