Champions League: City in vetta, 2-0 allo Shakhtar

2017-09-26 23:14:29
Champions League: City in vetta, 2-0 allo Shakhtar
Pubblicato il 26 settembre 2017 alle 23:14:29
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Piergiuseppe Pinto

Non senza soffrire, il Manchester City di Guardiola batte lo Shakhtar Donetsk e vola in vetta al girone F, quello del Napoli. Dopo un primo tempo con solo un occasione per De Bruyne e per Marlos tra gli ucraini, ci pensa il belga, con un destro a giro, ad aprire la partita al 48'. Aguero fallisce un calcio di rigore al 72', ma nel finale Sterling chiude la partita. City ora a quota 6, a +3 sugli azzurri e sullo Shakhtar.

All'Etihad, la prima occasione per il Manchester City arriva al 9': è Aguero, con un movimento da attaccante puro, a girarsi e concludere verso la porta, ma Pyatov si distende e para. Lo Shakhtar prova a rispondere 3 minuti dopo, ma Fernandinho salva su Fred. Alla mezz'ora, colossale occasione per De Bruyne: il belga riceve un passaggio di Gabriel Jesus, che approfitta dell'errore del numero 8 ospite, e si invola solo davanti a Pyatov, ma la sua conclusione finisce clamorosamente sul fondo. Al 33', occasione per gli ucraini: Marlos prova il destro a giro dal vertice dell'area, ma Ederson riesce a respingere. Sono ancora gli ospiti ad essere pericolosi con il colpo di testa, fuori misura, di Ordets.
Nella ripresa, il City si scrolla di dosso le paure e passa subito in vantaggio: dopo 3 minuti, Kevin De Bruyne raccoglie un passaggio di David Silva e, con un destro potente e preciso, fulmina Pyatov. Il gol galvanizza il Manchester, e Guardiola ne approfitta per inserire Sterling al posto di Gabriel Jesus. Protagonista, in questa fase, è Sergio Aguero. Il "Kun" riceve un cross di Silva e prova il destro al volo, sul quale però il portiere dello Shakhtar è miracoloso. Al 70', occasione clamorosa per i padroni di casa: il recupero palla porta De Bruyne a servire solo in area Sterling, ma l'ex Liverpool spedisce incredibilmente sul fondo a porta vuota. Un minuto dopo, si ripropone il duello Aguero-Pyatov: Ordets stende Sané in area. Dal dischetto, però, l'argentino si fa ipnotizzare dall'estremo difensore degli ucraini, che tiene in vita i suoi. La partita, visto anche il tentativo di Sané all'87' fuori di poco, sembra regalare un finale di sofferenza al City. A spazzare l'incubo di un recupero in apnea ci pensa Raheem Sterling. L'inglese, stavolta, ribadisce in rete l'assist dalla destra di Bernardo Silva, entrato al posto di Aguero, e al 90' chiude la partita. Un 2-0 che non deve ingannare: Guardiola ha più volte rischiato durante il match. Successo, però, fondamentale per il Manchester City, primo nel Girone F con 3 punti di vantaggio su Shakhtar Napoli, prossimo avversario all'Etihad.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it