Champions: Barcellona-Milan in diretta. Live

2013-03-12 22:40:12
Pubblicato il 12 marzo 2013 alle 22:40:12
Categoria: Notizie Liga
Autore: Redazione Datasport.it

Segui Barcellona-Milan in diretta minuto per minuto


Le formazioni ufficiali:

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Mexes, Zapata, Constant; Flamini, Montolivo, Ambrosini; Niang, Boateng, El Shaarawy
Barcellona (4-3-3): Valdes; Dani Alves, Mascherano, Piquè, Jordi Alba; Xavi, Iniesta, Busquets; Messi, Pedro, David Villa.

Ore 19.35 Al Camp Nou è arrivato puntuale il pullman del Milan.
I giocatori rossoneri stanno facendo il loro ingresso nello stupendo stadio catalano

Ore 18.07 Allegri dovrebbe aver sciolto anche l'ultimo dubbio. Constant partirà titolare sulla sinistra al posto di De Sciglio

Ore 16.40 Xavi ci sarà. La notizia era nell'aria già da diverse ore ma soltanto nel primo pomeriggio il centrocampista spagnolo ha avuto l'ok dallo staff medico blaugrana

Ore 15.15  Il Milan stasera scenderà in campo con la maglia bianca. E' arrivata la notizia ufficiale della scelta della casacca, una decisone non solo cromatica ma anche scaramantica. Per Galliani e per il club si tratta della divisa ''delle grandi imprese europee''.

Ore 14.30 Barbara Berlusconi ha guidato una delegazione del Milan che ha fatto visita al FCB Museu, il
museo del Barcellona, al Camp Nou. Il club blaugrana ha messo a disposizione una guida che ha accompagnato e guidato il gruppo per circa un'ora.

Ore 14 Il centrocampista blaugrana Xavi ha superato il provino dopo il guaio muscolare rimediato in Liga una decina di giorni fa. Lo spagnolo è dunque a disposizione del tecnico del Barcellona, una notizia che non farà contenti i milanisti.

Ore 13.30 L'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani è a pranzo con il presidente del Barcellona Sandro Rosell: "Non faccio pronostici - ha dichiarato il dirigente rossonero -. Remontada dei blaugrana? Sono la squadra più forte al mondo, possono fare tutto".

Ore 12
Il Barcellona al Camp Nou per la rifinitura in vista del match di questa sera: nei blaugrana ancora alcuni dubbi di formazione, su tutti l'impiego in avanti di David Villa. Se il bomber spagnolo dovesse essere della partita, Iniesta potrebbe retrocedere sulla linea dei centrocampisti.

Ore 10 E' il giorno della grande sfida: stasera al Camp Nou il Milan tenterà l'arrembaggio ai quarti di finale di Champions contro il Barcellona, forte del 2-0 rifilato ai catalani nel match d'andata. Ieri Allegri si è chiarito le idee nell'ultimo allenamento prima della sfida: Mexes sta bene e giocherà al fianco di Zapata, con Abate e Costant sugli esterni. A centrocampo il ritrovato Flamini e il metronomo Montolivo si apposteranno ai lati di capitan Ambrosini. Davanti tridente con El Shaarawy e Niang sugli esterni, e Boateng nell'insolita posizione di punta centrale.

Lunedì 11

Ore 23.20 Capitan Ambrosini avverte i compagni: "Non dobbiamo ripetere quanto successo l'anno scorso con l'Arsenal. Dopo il 4-0 dell'andata abbiamo rischiato di essere eliminati al ritorno. Giocare al Camp Nou è particolare, però abbiamo calciatori con una discreta esperienza nel campionato italiano: indubbiamente per i giovani giocare qui non è semplicissimo, ma chi vuole diventare un grande calciatore deve fare queste esperienze e patirne un po' le conseguenze, speriamo non troppo".

Ore 21.55 Mark Van Bommel, centrocampista olandese che ha indossato la maglia rossonera da gennaio 2011 a giugno 2012, ha chiamato il Milan - come rende noto il sito ufficiale del club di via Turati - "auspicando il miglior risultato possibile nella sfida di domani sera. Resta intatto lo strettissimo rapporto dimostrato da Mark con la squadra di mister Allegri".

Ore 21 Massimiliano Allegri in conferenza stampa: "Dimentichiamoci il 2-0 dell'andata, penso che dovremo essere molto più bravi rispetto alla partita di San Siro. Giocheremo con tre attaccanti. Se dovessimo uscire non sarebbe un fallimento. Ma se i ragazzi saranno molto bravi, come credo, sarà una grande serata".

Ore 20 Barbara Berlusconi è atterrata a Barcellona. La figlia del presidente rossonero sarà in tribuna al Camp Nou insieme ad Adriano Galliani.

Ore 17 Piquè carica i suoi: "Abbiamo i numeri per compiere la remuntada e qualificarci. Il Milan è una grande squadra, ma abbiamo la formazione più forte della storia del Barcellona"

Ore 12.42 Il volo JN3189, partito da Milano alle 11.20 circa, è atterrato al Prat. Il Milan, dunque, è a Barcellona e nelle prossime ore inizierà a preparare la grande sfida

Ore 11.20 Adriano Galliani ha parlato ai giornalisti poco prima di imbarcarsi sull'aereo per Barcellona: "Domani sera troveremo 100mila persone allo stadio, quindi un ambiente caldissimo. Siamo arrivati qua e ce la giocheremo. Pazzini? Peccato, peccato, peccato. Era in un momento magico ma quell'intervento di Portanova ce lo ha tolto"

Ore 11.05 La conferenza stampa di Massimiliano Allegri si terrà nella sala stampa del Camp Nou alle 18.30 dopo di che, alle 19.00, la squadra svolgerò l'allenamento di rifinitura. Alle 16.45 parleranno di fronte ai giornalisti per il Barcellona il tecnico Jordi Roura e Gerard Piquè: non però allo stadio ma alla Ciudad Deportiva, centro di allenamento dei blaugrana.

E' l'ora della verità per il Milan. Scatta stamattina alle ore 11, con il volo JN3189 da Malpensa al Prat, la trasferta più difficile dell'anno per la squadra di Massimiliano Allegri, attesa martedì sera al Camp Nou da un Barcellona desideroso di rimontare il 2-0 subito nell'andata degli ottavi di Champions a San Siro.

Rossoneri con tante, forse troppe, incognite: non partirà nemmeno per la Catalogna Giampaolo Pazzini, per il quale è stata fatale la botta con piccola infrazione ossea rimediata a Genova da Portanova. Prenderà il volo invece Philippe Mexes, ma sembra comunque sempre più difficile il recupero dalla contrattura muscolare di Marassi. Dovrebbe farcela senza grossi problemi, invece, Kevin Prince Boateng.

Tanti i dubbi nella testa di Massimiliano Allegri, che qualora Mexes non recuperasse potrebbe lanciare Mario Yepes al fianco di Zapata; in attacco invece la soluzione più probabile vede M'Baye Niang al centro dell'attacco con Boateng a destra nel tridente chiuso da El Shaarawy. Alternativa credibile è il grande ex Bojan Krkic, che scalpita per scendere in campo nel suo vecchio stadio, ma occhio anche a Robinho che potrebbe partire dal primo minuto.

Sarà l'ungherese Viktor Kassai ad arbitrare la grande sfida. 38 anni, internazionale dal 2003 e di sicuro affidamento, Kassai ha arbitrato la finale di Champions League del 2011 tra Barcellona e Manchester United. Un bel ricordo per i tifosi blaugrana, visto che a Wembley gli uomini all'epoca guidati da Pep Guardiola conquistarono la loro quarta coppa con le orecchie.

Queste le probabili formazioni di Barcellona-Milan:

Barcellona (4-3-3): Victor Valdes; Dani Alves, Piqué, Puyol, Jordi Alba; Xavi, Busquets, Iniesta; Pedro, Messi, Villa.

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Yepes, Constant; Muntari, Ambrosini, Montolivo; Boateng, Niang, El Shaarawy.