Champions: lampo Vidal, Bayern Monaco di misura

2016-04-05 23:00:55
Champions: lampo Vidal, Bayern Monaco di misura
Pubblicato il 5 aprile 2016 alle 23:00:55
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Redazione Datasport.it

Finisce 1-0 il match d'andata dei quarti di finale di Champions League tra Bayern Monaco e Benfica. A decidere l'incontro è un colpo di testa di Vidal che dopo appena due minuti di gioco fa esplodere la gioia dei 70mila dell'Allianz Arena. Il Benfica però non si scompone e anzi nella ripresa sfiora due volte il pari con Jonas. Il risultato, tuttavia, non cambia più: 1-0 per il Bayern Monaco, gara di ritorno il 13 aprile all'Estádio da Luz di Lisbona.

L'avvio del Bayern Monaco è di quelli che fanno paura: Thiago Alcantara smista da una parte all'altra del campo, mentre Ribery e Bernat si sovrappongono sulla fascia sinistra facendo venire il mal di testa a Eliseu. Proprio da quella fascia nasce il gol del vantaggio bavarese con Bernat che vede l'inserimento di Vidal, bravissimo ad anticipare la difesa lusitana con un preciso colpo di testa che vale l'1-0 dopo appena due minuti. Sembra l'inizio di una cavalcata trionfale, ma quando Lewandowski non trova la porta da buona posizione (7') e Muller si fa respingere da distanza ravvicinata un destro a botta sicura (20') il Benfica acquista sicurezza e inizia a prendere campo. Dopo le proteste per un fallo di mano di Lahm in area e il colpo di testa di Vidal alto di un niente (36'), al 46’ Gaitan fa venire i brividi all'Allianz Arena calciando di potenza da ottima posizione: decisiva l'opposizione di Vidal con il ginocchio per andare a riposo sull'1-0.

Nella ripresa cala il ritmo e il Benfica ne approfitta per farsi vedere dalle parti di Neuer, attentissimo  quando al 57' respinge con il corpo un sinistro velenoso di Jonas, bravo a liberarsi di Alaba in area dopo uno scambio con Mitroglu. Guardiola è agitatissimo e manda in campo Javi Martinez per irrobustire la difesa: decisione quanto mai azzeccata perché proprio l'ex Atletico Madrid al 64' salva ancora la porta del Bayern respingendo di petto la conclusione del solito Jonas. Neppure l'ingresso di Coman scuote i bavaresi e per rivedere un tiro dalle parti di Ederson bisogna aspettare l'82' quando Ribery si costruisce l'azione conclusa con un sinistro rasoterra respinto però con i piedi dal portiere dei lusitani. L'ultimo sussulto, quello che potrebbe chiudere i conti non solo della partita ma della qualificazione alla semifinale è all'88': Lewandowski, però, anziché calciare a tu per tu con Ederson serve malamente l'accorrente Lahm e l’occasione sfuma. Finisce 1-0 per il Bayern Monaco che il prossimo 13 aprile, all’Estadio da Luz di Lisbona, dovrà soffrire più del previsto per conquistare il passaggio del turno.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it