Champions: Juventus, il Bayern e i brutti ricordi. Video

2015-12-15 08:00:42
Pubblicato il 15 dicembre 2015 alle 08:00:42
Categoria: Notizie Bundesliga
Autore: Redazione Datasport.it

Ancora tu! Il sorteggio di Nyon ha riservato una sorpresa non certo gradevole alla Juventus, che negli ottavi di finale dovrà vedersela col fortissimo Bayern Monaco. Non è certo la prima volta che le due squadre incrociano i propri cammini europei, e fino ad ora il bilancio è di sicuro favorevole ai tedeschi. Uno solo il precedente in doppia sfida ad eliminazione: quello nei quarti della Champions 2012/13, un secco 4-0 complessivo in favore dei bavaresi.

 


Sulla panchina della Juventus c'era Antonio Conte, che a partire da quella eliminazione tanto cocente quanto netta maturò la sua convinzione che la Signora non potesse competere ai massimi livelli in Champions. Alzi la mano il tifoso bianconero che non ricorda la storia del ristorante, raccontata dall'attuale ct della Nazionale pochi mesi prima di rassegnare le sue dimissioni. Poi è arrivato Massimiliano Allegri, e le cose in Europa sono radicalmente cambiate, con la clamorosa finale raggiunta nella scorsa stagione.

 


Dalla doppia sfida col Bayern Monaco (2-0 all'Allianz Arena targato Alaba-Muller, 0-2 pure allo Stadium con le firme di Mandzukic e Pizarro) la 'Signora' ha saputo trarre insegnamento. Ma forse è un altro il precedente che i tifosi della Juve ricordano come un incubo: l'1-4 del Comunale che sancì l'eliminazione nella fase a gironi della Champions 2009/10. Aprì Trezeguet, poi il portiere Butt su rigore, Olic, Gomez e Tymoschuk umiliarono la squadra di Ciro Ferrara. E' il momento della vendetta, il popolo bianconero lo pretende...