Champions: figuraccia Roma, il Porto fa festa

Pubblicato il 23 agosto 2016 alle 22:52:22
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Addio Champions, l'avventura europea della Roma di Spalletti proseguirà in Europa League. E' questo l'amaro verdetto di una delle notti più tristi della storia recente dei giallorossi: all'Olimpico, nel ritorno dei preliminari, De Rossi e compagni incassano un pesantissimo 0-3 dal Porto e devono salutare - già ad agosto - l'Europa che conta. Subito sotto di un gol dopo una manciata di minuti (colpo di testa di Felipe), la Roma perde letteralmente la testa rimanendo in nove uomini per le espulsioni di De Rossi ed Emerson Palmieri. Inevitabile, nei minuti finali, il tracollo totale con il Porto bravo a legittimare la sua superiorità con le reti di Layun e Corona.

Doveva essere la notte dei sogni, è diventata quella degli incubi che ora saranno difficili da scacciare. La Roma, dopo l'1-1 dell'andata allo stadio Dragao, si presenta al match di ritorno contro il Porto con grandi aspettative. Bastano 8 minuti per spegnerle: punizione di Otavio scodellata a centro area e colpo di testa vincente di Felipe che si fa perdonare la goffa autorete dell'andata. Nell'occasione è evidente la dormita di Juan Jesus. La partita è equilibrata, la Roma fa fatica ma inizia a macinare gioco.

A rovinare tutto, però, è proprio l'uomo di maggiore esperienza internazionale: capitan De Rossi - schierato per l'occasione nel ruolo di difensore centrale da Spalletti - commette un brutto fallo su Maxi Pereira e lascia i suoi in dieci. Una follia, imitata a inizio ripresa da Emerson Palmieri: entrata durissima su Corona e rosso diretto anche per lui. Spalletti in panchina non riesce a darsi pace per una serata che aveva immaginato del tutto diversa. E nel finale il Porto dilaga: tra il 73' e il 75' segnano Layun e Corona per il definitivo 3-0. La Roma esce dal campo a testa bassa e saluta la Champions. Una brutta botta - l'ennesima - anche per il calcio italiano che ora nell'Europa che conta sarà rappresentato solo da due squadre, Juventus e Napoli.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it