Champions: festa Galatasaray, Benfica ribaltato

2015-10-21 23:37:18
Champions: festa Galatasaray, Benfica ribaltato
Pubblicato il 21 ottobre 2015 alle 23:37:18
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Redazione Datasport.it

Una rete di Lukas Podolski regala il successo al Galatasaray, che all'Ali Sami Yen di Istanbul ribalta il Benfica 2-1 e riapre il discorso qualificazione nel girone C di Champions. Al vantaggio lusitano siglato da Nico Gaitan risponde Seluc Inan su rigore prima del definitvo 2-1 dell’ex interista. Senza problemi l'Atletico Madrid che batte 4-0 l'Astana al Vicente Calderon e raggiunge il Benfica in testa alla classifica con 6 punti.

Pronti via e all'Ali Sami Yen scende il gelo: Nico Gaitan si beve mezza difesa turca, entra in area e con un tocco sotto elude anche l'uscita di Muslera per l'1-0 Benfica al 3'. C'è molta Italia in campo e il primo a farsi vedere tra le vecchie conoscenze della Serie A è l'ex interista Wesley Sneijder che all'11' impegna severamente l'ex compagno ai tempi del Triplete Julio Cesar, bravo a respingere una punizione nell'angolino del numero dieci olandese. Il Galtasaray c'è e al 19' trova subito il pareggio su rigore per un fallo di mano di Andre Almeyda: dal dischetto è perfetta l'esecuzione di Seluc Inan che non lascia scampo neppure a un pararigori come Julio Cesar.

Nico Gaitan prova a riportare avanti i lusitani, ma sulla sua strada trova l'ex Lazio Muslera che al 26' gli nega il gol. Dalla possibile doppietta dell'argentino scuola Boca Juniors, al raddoppio Gala: a firmarlo è Lukas Podolski, nerazzurro mai rimpianto in quel di San Siro, che al 33' fredda Julio Cesar sotto le gambe raccogliendo un passaggio lungo dalla tre quarti. I fuochi d'artificio finiscono praticamente qua, la sola altra occasione da rete capita sui piedi di Sneijder, ma il suo destro da oltre venti metri al 49' termina sul palo e il punteggio di 2-1 non cambia fino alla fine.

Qualificazione riaperta per i turchi, che con 4 punti in classifica si portano a -2 da Benfica e Atletico Madrid, vittorioso senza alcuna fatica contro i kazaki dell'Astana. Al Vicente Calderon Stoilov manda una formazione rimaneggiata in vista del più importante match di campionato, a differenza di Simeone che fa riposare il solo Fernando Torres. Finisce con un 4-0 che non lascia scampo ad interpretazione alcuna, con i colchoneros in rete due volte per tempo (23' Saul Niguez, 29' Jackson Martinez, 63' Oliver Torres, 89' aut. Dedechko) e sempre in assoluto controllo della partita.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it