Champions, Bate Borisov-Roma: formazioni, pagelle, diretta. Live

2015-09-30 08:00:36
Champions, Bate Borisov-Roma: formazioni, pagelle, diretta. Live
Pubblicato il 30 settembre 2015 alle 08:00:36
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Bate Borisov-Roma: cronaca, pagelle e tabellino

Doveva essere la notte del definitivo salto di qualità in Europa, ma la trasferta della Borisov Arena è stata un'altra doccia gelata per la Roma. Nella seconda giornata del Girone E di Champions i giallorossi cadono per 3-2 in casa del Bate Borisov per colpa di un primo tempo sciagurato. Dopo il vantaggio iniziale di Stasevich due erroracci di Szczesny spianano la strada alla doppietta di Mladenovic. Nella ripresa gli uomini di Garcia si rifanno sotto con le reti di Gervinho e Torosidis, che non bastano però ad evitare un ko che rischia di creare conseguenze importanti a Trigoria.

Roma che arriva incerottata a questa prima volta assoluta contro i gialloblù di Yermakovich: in difesa la coppia De Rossi-Manolas mostra i soliti limiti in fase di lettura, e al minuto numero 8 i due centrali permettono al Bate Borisov di penetrare in area di rigore con troppa facilità. Dalla triangolazione tra Volodko e Gordeichuk nasce il tap-in vincente di Stasevich, che ribadisce nella porta sguarnita dopo la traversa colpita da Nikolic. La Roma, colpita a freddo, è incapace di reagire. Specialmente dopo il 2-0 regalato da Szczesny al Bate Borisov: al 12' Mladenovic vede l'estremo difensore polacco passeggiare nella propria area di rigore, e lo punisce così con un mancino da quaranta metri che rimbalza beffardo in rete. La squadra di Garcia abbozza una reazione con Pjanic al minuto 27 (punizione fuori di poco) ma ancora una volta i movimenti difensivi sbagliati e la sufficienza di Szczesny costano cari ai giallorossi. E' il 30' quando Mladenovic sfila tra Florenzi e Gervinho, con il serbo che ha il tempo di ricevere in area di rigore, prendere la mira e con un sinistro potente ma centrale piegare le mani di Szczesny (tutt'altro che impeccabile anche in questo frangente) per il 3-0 dei padroni di casa. Il cambio operato al 38' da Garcia (fuori uno spaesato Vainquer per Iago Falque) darà i suoi futti nella ripresa, perchè l'ex Tottenham al minuto 66 serve un assist al bacio per il 3-1 di Gervinho che supera Chernik in uscita.

Al 73' tocca a Salah sprecare l'occasione del possibile 3-2, che però arriva all'82': azione avvolgente della Roma con Digne che usa il suo sinistro per pescare in area Torosidis (entrato a inizio ripresa per Iturbe). Il velo di Gervinho manda fuori giri la retroguardia bielorussa, e il greco può così colpire da due passi e illudere tutta la panchina giallorossa, perchè il triplice fischio di Clattenburg condanna la squadra di Garcia ad un tonfo dolorosissimo. Roma che dopo due giornate si ritrova fanalino di coda del Gruppo E con appena un punto raccolto. E il prossimo match alla BayArena contro il Leverkusen è già uno scontro diretto per non buttare definitivamente alle ortiche la qualificazione al turno successivo. Certo, contro le aspirine Garcia dovrebbe recuperare Edin Dzeko, ma anche la sua Roma dovrà fornire una prestazione di tutt'altro livello.

 


 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it