Caso Hayden, 1 anno di carcere per l'automobilista che investì Kentucky Kid

2018-10-10 16:15:54
Caso Hayden, 1 anno di carcere per l'automobilista che investì Kentucky Kid
Pubblicato il 10 ottobre 2018 alle 16:15:54
Categoria: Notizie Motori
Autore: Luca Pifferi

L'automobilista che il 17 maggio 2017 investì e uccise, a pochi chilometri da Rimini, il campione del mondo della Moto GP (2006) Nicky Hayden è stato condannato a un anno di reclusione, con la sospensione della pena, oltre al pagamento delle spese processuali e al ritiro della patente.

La famiglia del pilota del Kentucky, dopo aver avanzato una richiesta di risarcimento pari a sei milioni di euro, non ha partecipato al processo penale contro l'imputato. Stando a quanto emerso dalle indagini compiuti, il guidatore, un 31enne di Morciano, stava viaggiando ad una velocità di circa 70 chilometri orari su un tratto di strada in cui il limite imposto è di 50. E' bene precisare, però, che anche Hayden che stava percorrendo quel percorso in sella ad una bici da corsa non avrebbe rispettato un segnale di 'stop', prima di venire travolto. L'ex pilota della Honda, dopo 5 giorni di coma all'Ospedale Buffarini di Cesena, non ce l'ha fatta ed è deceduto all'età di 35 anni. Nel suo palmares, spicca il mondiale vinto nel 2006 nella classe regina della Moto GP quando Kentucky Kid era in sella alla HRC.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it