Capital One Cup: fuori anche il Manchester United

2015-10-29 08:00:15
Capital One Cup: fuori anche il Manchester United
Pubblicato il 29 ottobre 2015 alle 08:00:15
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

Dopo le eliminazioni di Arsenal e Chelsea, gli ottavi di finale di Capital One Cup mietono un'altra vittima eccellente: è il Manchester United, che ad Old Trafford dopo lo 0-0 dei 120' di gioco si fa eliminare ai rigori dal Middlesbrough, squadra di Championship. Accedono invece ai quarti il Manchester City (5-1 al Crystal Palace), il Southampton (2-1 all'Aston Villa con gol di Pellé) e il Liverpool: l'1-0 al Bournemouth è il primo successo dell'era Klopp.
 
Clamoroso tonfo della squadra di Van Gaal: ogni volta che sembrano aver imboccato la retta via, i Red Devils cadono in maniera fragorosa e poi stentano a rialzarsi. E non c'è nemmeno l'attenuante di una squadra imbottita di riserve, perché contro il Boro sono molti i titolari schierati dal tecnico olandese: Martial e Rooney sono in panchina, è vero, ma entrano a partita in corso e non riescono a cambiare il match. Ai rigori sbaglia proprio il capitano, oltre a Young e Carrick; gli ospiti segnano con Leadbitter, Downing e Gibson, vincono 3-1 (di Pereira l'unico penalty realizzato dallo United) e fanno l'impresa ad Old Trafford.
 
Arriva anche la prima vittoria per Jurgen Klopp sulla panchina del Liverpool. Dopo tre pareggi consecutivi tra Premier ed Europa League, ad Anfield i Reds sconfiggono il Bournemouth con un 1-0 non certo brillante: la rete decisiva è di Nathaniel Clyne, che al 17' ribadisce in rete un colpo di tacco davvero notevole del giovane portoghese Teixeira respinto sulla linea. Nonostante una formazione imbottita di giovani, il Liverpool porta a casa un successo importante e si tuffa ora con rinnovato entusiasmo nella Premier.
 
Accedono ai quarti di finale anche il Manchester City e il Southampton. La squadra di Pellegrini fa un sol boccone del Crystal Palace: finisce 5-1 all'Etihad con le reti di Bony, de Bruyne, Iheanacho, Yaya Touré su rigore e Garcia. Rete della bandiera per gli ospiti di Delaney. E' invece Graziano Pellé a lanciare i Saints, che battono 2-1 l'Aston Villa: apre Yoshida, l'italiano raddoppia e nel recupero arriva il tardivo calcio di rigore di Sinclair. Si completano così gli ottavi: ai quarti volano City, Liverpool, Middlesbrough, Everton, Southampton, Sheffield Wednesday, Hull e Stoke.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it