Serie B 2019-2020
Serie B 2019-2020
Tempo reale
Tempo reale

Cosenza - Juve Stabia: 3 - 1 | Tempo reale, Formazioni

38° giornata Serie B 2019-2020

Stadio San Vito - Gigi Marulla

31 luglio 2020 ore 21:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Gianluca Aureliano

Cosenza

20° D. Sciaudone
25° E. Riviere (Rig.)
73° E. Riviere

Logo Cosenza
3
-
1

Conclusa

Logo Juve Stabia

Juve Stabia

33° D. Tonucci
20° D. Sciaudone
25° E. Riviere (Rig.)
73° E. Riviere
33° D. Tonucci

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Massimiliano Roncucci
Mostra dettagli:

Finisce alle 23:03 lo scontro salvezza al San Vito.Esultano con vigore i Lupi di Cosenza che condanna le Vespe alla terza serie. Per i calabresi il sogno si realizza salvandosi in serie cadetta grazie ad un trend di vittorie pazzesco da ritmi promozione, peccato che si sono svegliati dopo la pausa Covid. 

90'+6
Ultimi secondi per l'agonia della Juve Stabia...

90'+4
Girata interessante di Francesco Fortela cui traiettoria non inquadra lo specchio per un palmo di mano. Non finiscono più le emozioni al San Vito!

90'+1
Sembrano rassegnatele Vespe, adesso regna sovrana la stanchezza che prende il sopravvento causa anche della calura.

89'
calcio d'angolo Alfredo Bifulco

83'
che goal si è mangiato Alessandro Mallamo, ottima trinagolazione con Forte palla di rientro non viene calciata a dovere e finisce al lato per pochi centimetri. 

82'
calcio d'angolo Francesco Forte

81'
Mirko Bruccini di punizione da 25 metri guadagna un corner appetibile.

80'
calcio d'angolo Aníbal Capela

80'
ammonito Pasquale Daniele Fazio

79'
Sostituzione: esce Luigi Canotto ed entra Alfredo Bifulco

79'
Sostituzione: esce Francesco Di Mariano Alessandro Rossi

78'
Giacomo Calò ci prova dalla distanza, Umberto Saracco è attendo a non farsi soprendere.

73'
goal di Emmanuel Riviere
RETEEEEE COSENZAAAA con il goleador Riviere a due passi dalla porta in spaccata allunga il destro e appoggia in rete una palla sporca scaturita da un cross di punizione dalla sinistra. Adesso l'impresa delle Vespe è ancora di più in salita.

72'
Sostituzione: esce Denis Tonucci ed entra Luca Germoni

71'
Cooling Break

70'
Sostituzione: esce ammonito Giacomo Calò

70'
Sostituzione: esce Jaime Baez ed entra Ben Lhassine Kone

68'

VESPE SFIORANO ANCORA IL PAREGGIO! Sfortunata anche in questa occasione la Juve Stabia grazie all'eterno Luigi Canotto che pennella al centro per la testa di Capela, ma Saracco respinge in maniera rocambolesca.

65'
ammonito Luca Bittanteper trannetuta su Luigi Canotto

64'
tiro sul palo di Alessandro Mallamoche cerca di sorprendere  Umberto Saracco dalla distanza, il portiere in ritardo sulla trattoria ringrazia il legno sinistro che lo ha coperto.

61'
Raul José Asencioconquista una punizione nella metà campo avversaria e fa respirare i suoi. Sulla palla Jaime Baez

60'
calcio d'angolo Giacomo Calò

57'
Sostituzione: esce Bright Addae ed entra Karamoko Cissé

55'
calcio d'angolo Francesco Forte

55'
ennesima punizione dal limite per la Juve Stabia, sulla palla il nr. 5 Giacomo Calò che guadagna un corner

54'
Spingono in avanti gli stabiesi per favorire le ripartenze del Cosenza 

53'
COSENZA DOPPIAMENTE PERICOLOSO nella stessa azione prima Riviere in contropiede che si vede respingere il tiro a distanza ravvicinata, poi la palla vaga in area per la testa di Raul José Asencio, ma un difensore stabiese salva sulla linea di testa. 

52'
Altra punizione dal limite per le vespe, sulla palla Giacomo Calò che ancora colpisce l'esterno della rete. 

51'
Flebile tentativo di Luigi Canotto da posizione troppo defilata, Saracco para il suo tiro.

46'
Aureliano da di nuovo il via alle danze, nessun cambio effettuato nell'intervallo. Sulla palla gli ospiti

6'
6'' di recupero 

Le squadre rientrano in campo per la ripresa delle ostilità

Dopo il recupero del recupero si va al riposo. Partita riaperta dalle Vespe grazie al guizzo di Tonucci che tiene in vita i suoi quando sembravano soccombere all'entusiasmo dei Lupi. Quest'ultimi comunque bravi a mettere in cassa una doppia marcatura che potranno gestire anche nella ripresa. Comunque tutto può succedere la partita è aperta con vari rovesciamenti di fronte. Speriamo che il nervosismo e la tensione non prenda il sopravvento. Per ora il direttore Aureliano sembra aver placato le scintille che stavano per accendersi. 

45'+9
Giacomo Calòdi punizione colpisce l'esterno della rete di Umberto Saracco

45'+6
Momenti di tensione in campo, Aureliano prova a placare gli animi parlando con i giocatori

45'+5
5 minuti di recupero

45'+2
calcio d'angolo Francesco Forte

45'
Raul José Asencioci prova di testa senza centrare la porta di Ivan Provedel. Assist man Luca Bittante

42'
ammonito Francesco Di Mariano per fallo tattico

40'
Giacomo Calò trova lo specchio su punizione, Umberto Saraccosi stende e respinge. Su questa azione gli ospiti reclamano un presunto fallo di mano dei cosentini.

38'
ammonito Daniele Sciaudoneper fallo vicino alla sua area ai danni di Di Mariano in fase di controllo. Buona posizione per le Vespe

37'
Falcata di Luca Bittante sulla sinistra e mette al centro una palombella, Ivan Provedelin uscita fa sua la sfera senza patemi.

36'
La rete di Tonucci è maturata sugli sviluppo di un angolo dalla sinista, Saracco combina un mezzo pasticcio non trattenendo la sfera  ed il numero 35 ne approfitta. Vespe di nuovo in gioco.

33'
goal di Denis Tonucci- ACCORCIA LE DISTANZE LA JUVE STABIA. Dopo una traversa di Forte in girata.

32'
Sostituzione: esce Mirko Carretta ed entra Raul José Asencio

32'
calcio d'angolo Mirko Carretta

29'
Cooling Break - dove la Juve Stabia potrà fare mente locale sullo svantaggio che la mette in serie difficoltà nella già precaria classifica.

28'
SPETTACOLO PIROTECNICO - I tifosi del Cosenza stanno lanciando i fuochi d'artificio 

25'

goal di Emmanuel Riviere, implacabile: palla da una parte e portiere dall'altra-- E' 2 a 0


25'
CALCIO DI RIGORE PER IL COSENZA - Carretta viene spinto in progressione palla al piede da Allievi. Per l'arbitro è rigore netto.

22'
A terra Umberto Saracco per uno scontro in uscita con Denis Tonucci

20'
GOOOOOL COSENZAAA - Da corner Capela spizza di testa verso la corrente Sciaudone che da posizione favorevole scarica in rete in perfetta coordinazione, nulla può l'estremo ospite.
goal di Daniele Sciaudone

19'
OCCASIONE JUVE STABIA: Luigi Canotto in galoppata sulla fascia destra incca un lancio dalle retrovie e nonostante il pressing riesce a calciare da posizione defilata, ottima la copertura di Umberto Saracco che respinge 

17'
calcio d'angolo Jaime Baez, gli stabiesi si difendono con ordine

16'
Bright Addae mette in angolo una palla vagante

15'
Giacomo Calò prova una punizione dalla tre quanti senza successo, ancora 0-0

13'
calcio d'angolo Mirko Carretta

12'
Buona punizione per i locali, sulla palla Mirko Bruccini, tiro e deviazione in corner della barriera campana

12'
ammonito Denis Tonucci per atterramento di Mirko Carretta in dribbling

9'
Secondo calcio d'angolo Giacomo Calò, che termina direttamente fuori dall'altra parte. Gli stabiesi sembrano più determinati in questa primi sussulti di gioco. 

8'
Segnaliamo i cori provenienti dall'esterno dello stadio Marulla, migliaia di appassionati dei lupi incitano la squadra come possono.

7'
Nel frattempo primo calcio d'angolo Giacomo Calò

6'

Mister Occhiuzzi crede nella formula "squadra che vince non si cambia" e conferma i magnifici undici corsari in quel di Empoli.

Dall'altra parte della barricata, per i campani vige una sola parola d'ordine vincere per evitare la terza serie. 

5'
Aníbal Capela tterrra Luigi Canotto, punzione favorevole alle vespe

1'
Ore 21:01 al via lo scontro tra il Cosenza e la Juve Stabia

A cura di Massimiliano Roncucci

LOTTA PER LA SOPRAVVIVENZA


Sia il Cosenza che la Juve Stabia orbitano nei bassifondi della serie cadetta, i padroni di casa con 43 punti sono in zona Play-Out, mentre gli avversari dietro di due lunghezze (41 punti) inseguono i lupi nella lotta alla salvezza.

I Cosentini potrebbero essere ancora galvanizzati della goleada della scorsa trasferta che ha travolto l’Empoli (1-5), al contrario degli stabiesi reduci di uno 1-2 a favore della Cremonese.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Mister Roberto Occhiuzzi a probabilmente metterà in campo i lupi con questo schieramento:

COSENZA (3-4-2-1): Saracco; Idda, Monaco, Legittimo; Casasola, Bruccini, Sciaudone, Bittante; Baez, Bahlouli; Rivière.

L’allenatore della Juve Stabia: Fabio Caserta presumibilmente metterà in campo questo modulo:
JUVE STABIA (4-3-3): Provedel, Fazio, Troest, Allievi, Ricci, Mastalli, Calò, Mallamo, Canotto, Forte, Bifulco.


Appuntamento alle ore 21 di venedì 31 luglio 2020, e per chi è intorno a Cosenza il match avrà luogo nello stadio San Vito / Gigi Marulla.

Cosenza
IN CAMPO (3-4-3)
22 U. Saracco
4 A. Capela
5 R. Idda
18 M. Legittimo
15 T. Casasola
21 M. Bruccini
16 D. Sciaudone 20° 38°
27 L. Bittante 65°
10 M. Carretta 32°
32 J. Baez 70°
29 E. Riviere (R)25° 73°

IN PANCHINA
3 A. Lazaar
2 A. Corsi
12 F. Quintiero
33 P. Perina
11 T. D'Orazio
14 R. Schiavi
23 S. Monaco
6 J. Broh
9 R. Asencio 32°
25 B. Kone 70°
13 M. Bahlouli
31 M. Prezioso
Allenatore
Roberto Occhiuzzi
Juve Stabia
IN CAMPO (4-3-3)
22 I. Provedel
31 P. Fazio 80°
35 D. Tonucci 12° 72° 33°
6 N. Allievi
3 G. Ricci
19 B. Addae 57°
5 G. Calò 70°
30 A. Mallamo
18 L. Canotto 79°
32 F. Forte
8 F. Di Mariano 79° 42°

IN PANCHINA
37 S. Calvano
25 D. Russo
16 K. Cissé 57°
13 M. Izco
28 R. Vitiello
11 A. Bifulco 79°
23 L. Germoni 72°
20 M. Troest
24 A. Mastalli
26 E. Polverino
34 A. Mezavilla
9 A. Rossi
7 F. Melara
Allenatore
Fabio Caserta

Logo Cosenza

3-4-3

Arbitro: Gianluca Aureliano

Logo Juve Stabia

4-3-3

22 Saracco
22 Provedel
4 Capela
31 Fazio
5 Idda
35 Tonucci
18 Legittimo
6 Allievi
15 Casasola
3 Ricci
21 Bruccini
19 Addae
16 Sciaudone
5 Calò
27 Bittante
30 Mallamo
10 Carretta
18 Canotto
32 Baez
32 Forte
29 Riviere
8 Di Mariano

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Massimiliano Roncucci

Arbitro
Gianluca Aureliano 7.0
Non è stato semplice tenere le redini di una partita così tesa, tempestive e giuste le sue decisioni.

Cosenza
Allenatore: Roberto Occhiuzzi 9.0
Cè poco da commentare, le ultime performance da promozione gli danno ragione.
Umberto Saracco (POR): 6.0
Papera imperdonabile che riaccende la speranza delle Vespe. Si riscatta con altre parate e uscite decisive.
Aníbal Capela (DIF): 7.5
Punto di riferimento della difesa, è una vera pietra miliare per la sua squadra. Gioco deciso e coerente.
Riccardo Idda (DIF): 6.5
Eccetto lo sbaglio che ha fatto sfiorare la marcatura degli avversari, copre ed argina bene le iniziative delle Vespe.
Matteo Legittimo (DIF): 7.0
Eccellente prestazione, decisivo nel salvataggio su Forte.
Tiago Casasola (DIF): 6.5
giocatore onnipresente, dietro e alla bisogna in avanti. Ha tenuto bene la posizione in campo.
Mirko Bruccini (CEN): 7.5
Si fa notare per le sue doti di giocatore e di capitano leader in campo. In questa prestazione ha spezzato spesso le iniziative stabiesi, tignoso.
Daniele Sciaudone (CEN): 7.0
Mantiene costante il ritmo di gioco, poi al 60' si becca un giallo, ma nonostante ciò sigla una rete fondamentale
Luca Bittante (DIF): 7.0
Galoppatore e dominatore della fascia (sinistra). Anticipa e propone, un vero polmone della squadra.
Mirko Carretta (CEN): 7.0
Nei pochi minuti giocati, fa letteralmente impazzire la difesa campana. Procacciatore del rigore, ha dato anche lui una bella mano alla vittoria finale.
Jaime Baez (ATT): 6.0
Oggi sottotono rispetto alle precedenti partite, comunque ha dato il suo contributo con delle giocate apprezzabili.
Emmanuel Riviere (ATT): 9.0
Implacabile nel penalty siglato. Protagonista della seconda rete con quell'istinto del killer che lo contraddistingue. Eccellente!
Raul José Asencio (ATT): 7.0
Sostituisce Carretta degnamente, fa ballare le Vespe come non mai. Un vero maestro delle palle alte.
Ben Lhassine Kone (ATT): 6.0
Fa la sua parte senza dare troppo nell'occhio e nello stesso tempo pressa e da noia all'impostazione di gioco stabiese.
Juve Stabia
Allenatore: Fabio Caserta 5.0
Ce la mette tutta, la partita era stata preparata minuziosamente, ma di fronte ad un avversario più forte ed in gran forma, non può fare miracoli. ci ha provato davvero. Ammirabile
Ivan Provedel (POR): 6.0
Oltre ai due goal subiti nei primi minuti di partita, non compie nessuna parata in particolare. Nella ripresa subisce il terzo goal)
Pasquale Daniele Fazio (DIF): 5.0
Quelle poche volte che spinge, lo fa male e con poca intraprendenza. In difesa nulla di così rilevante. Anche lui ammonito
Denis Tonucci (DIF): 6.0
Ammonito dopo una giocata di Carretta, rischia la doppia ammonizione. Goal del due a uno che riapre la partita. Sale in avanti quando ha occasione
Nicholas Allievi (DIF): 4.0
Troppo grave l'errore che procura il calcio di rigore al Cosenza
Giacomo Ricci (DIF): 5.0
Pochi i pericoli dalle sue parti e pochi gli spunti sulla sua fascia. Partita senza se e ma
Bright Addae (CEN): 3.0
Perde una infinità di palloni, si perde tutti gli uomini e in fase offensiva non lo trovi mai. Insufficiente e forse anche il peggiore.
Giacomo Calò (CEN): 6.0
Ci prova da tutte le posizioni, imposta come sempre in verticale ed orizzontale senza che i suoi compagni di squadra ne approfittano. Salva sulla linea un goal già fatto. Viene ammonito
Alessandro Mallamo (CEN): 5.0
Prova incolore, non spicca. Cosa si mangia sul finale solo davanti al portiere
Luigi Canotto (CEN): 6.0
Ci prova, corre, si impegna ma le sue azioni si spengono senza sussulti, anche grazie ai terzini di casa.
Francesco Forte (ATT): 5.0
Si perde l'uomo sul goal del Cosenza, ma il mezzo voto in più è per la traversa clamorosa che prende di destro. Sfortunato
Francesco Di Mariano (ATT): 6.5
Esterno, trequartista, è pericoloso guadagnandosi falli importanti per i calci piazzati. Ammonito, e sfortunato su una conclusione finita sul palo
Karamoko Cissé (ATT): 4.0
Lascia libertà a Forte prendendosi su di sé gli avversari. Cambio modulo con due punte ma nulla di concreto. Liscia regalando il 3 a 1 al Cosenza.
Alfredo Bifulco (ATT): s.v.
Luca Germoni (DIF): 5.5
Centrale di difesa adattato, entra in un momento delicato della partita,quello del tre a uno del Cosenza.

Gli highlights saranno disponibili a breve.

41 %
Possesso palla
59 %
18
Tiri totali
28
8
Tiri specchio
14
-
Tiri respinti
-
-
Legni
1
4
Corner
10
15
Falli
17
2
Fuorigioco
1
2
Ammoniti
5
-
Espulsi
-

Cosenza-Juve Stabia 3-1

MARCATORI: 20' Sciaudone (C), 25' Riviere (Rig.) (C), 33' Tonucci (J), 73' Riviere (C).
COSENZA (3-4-3): Saracco ; Capela , Idda , Legittimo ; Casasola , Bruccini , Sciaudone , Bittante ; Carretta (32' Asencio ) , Baez (70' Kone ) , Riviere .
A disposizione: Lazaar, Corsi, Quintiero, Perina, D'Orazio, Schiavi, Monaco, Broh, Bahlouli, Prezioso.
Allenatore: Roberto Occhiuzzi .
JUVE-STABIA (4-3-3): Provedel ; Fazio , Tonucci (72' Germoni ) , Allievi , Ricci ; Addae (57' Cissé ) , Calò , Mallamo ; Canotto , Forte , Di Mariano .
A disposizione: Calvano, Russo, Izco, Vitiello, Bifulco, Troest, Mastalli, Polverino, Mezavilla, Rossi, Melara.
Allenatore: Fabio Caserta .
ARBITRO: Gianluca Aureliano
NOTE: nessuna
AMMONITI: 12' Tonucci (J); 38' Sciaudone (C); 42' Di Mariano (J); 65' Bittante (C); 70' Calò (J).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 3-6.
RECUPERO: pt 0, st 0