Serie B 2018-2019
Serie B 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Cremonese - Cosenza: 2 - 0 | Tempo reale, Formazioni

5° giornata Serie B 2018-2019

Stadio Giovanni Zini

26 settembre 2018 ore 19:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Luca Massimi

Cremonese

29° V. Mogos
54° P. Paulinho

Logo Cremonese
2
-
0

Conclusa

Logo Cosenza
29° V. Mogos
54° P. Paulinho

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Fabrizio Frasca
Mostra dettagli:

FINITA! La Cremonese vince 2-0 contro il Cosenza: magia di Mogos, diagonale chirurgico da fuori area, e colpo di testa a sovrastare il suo marcatore per Paulinho. Queste occasioni non le fallisce l'attaccante cremonese. Seconda vittoria dopo quella ai danni dello Spezia. Inconcludente la compagine di Braglia: prima mezz'ora di sostanza, poi via via in calando. Sterile l'attacco dei rossoblu, soltanto due le reti in cinque gare. Prossimo match per la Cremonese in casa dell'Ascoli, mentre il Cosenza ospiterà il Perugia al San Vito-Marulla

90'
3 MINUTI DI RECUPERO!

86'
CAMBIO CREMONESE: entra Strefezza, esce Carretta

85'
destro violento dai venticinque metri di Bruccini, centrale blocca Radunovic 

78'
CAMBIO COSENZA: entra Perez, esce Maniero

75'
Un quarto d'ora alla fine, sempre 2-0 per la Cremonese

71'
 Dermaku svetta di testa, ma Radunovic blocca centralmente 

68'
AMMONITO Renzetti. Gaillo per il terzino grigio rosso

64'
Egoista Carretta, tiro che deviato e bloccato da Cerofolini

62'
CAMBIO CREMONESE: entra Arini, esce Emmers

59'
CAMBIO COSENZA: entra Tutino, esce Verna.

55'
Stupendo il cross di Emmers che pesca Paulinho, il quale di testa perfora per la seconda volta Cerofolini! 

54'
RETEEEEEEEEE! La Cremonese raddoppia con Paulinho!

52'
AMMONITO Bruccini! Giallo per il playmaker del Cosenza

52'
CAMBIO COSENZA:  entra Corsi, esce Bearzotti

50'
primo calcio d'angolo del Cosenza, lo batte Bearzotti

46'
Cade in area di rigore Castrovilli, non c'è fallo per il direttore di gara.

45'
INIZIA LA RIPRESA! Stessi ventidue del primo tempo.

FINE PRIMO TEMPO! 1-0 grazie al capolavoro da mille e una notte di Mogos: diagonale secco da fuori area che si insacca all'angolino destro.

45'+1
Corner di Emmers che non crea pericoli dalle parti di Cerofolini.

45'
1 MINUTO DI RECUPERO

41'
Errore non da attaccante di categoria qual è Maniero, disturbato al momento del tiro dall'intervento senza fallo di Kresic.

40'
OCCASIONE COSENZA! Maniero sbaglia clamorosamente il tap-in a porta sguarnita dopo la respinta di Radunovic sul destro dalla distanza di Garritano. 

34'
Reazione Cosenza: Garritano di contro balzo, da dentro l'area, con il destro non inquadra lo specchio della porta.

30'
Straordinaria rete del terzino Mogos: supera Garritano, si accentra e con il destro fulmina l'esordiente Cerofolini dalla distanza!

29'
GOOOOLLLL CREMONESE! Mogossssss!

27'
CAMBIO CREMONESE: entra Renzetti, esce Migliore per infortunio. 

22'
Aumenta la pressione la squadra di Mandorlini, lupi della Sila che si sono abbassati rispetto al primo quarto d'ora di gioco.

15'
Primo corner della gara battuto da Carretta. Spazza la difesa rossoblu

14'
Padroni di casa in difficoltà, con i calabresi che gestiscono con tranquillità il possesso di palla

10'
Ancora ospiti: Maniero dalla distanza strozza il destro che si spegne alla destra di Radunovic.

7'
Prima conclusione della gara per i rossoblu con Mungo: alta sopra la traversa.

2'
Molto aggressivo in questo inizio il Cosenza.

1'
E' COMINCIATA CREMONESE-COSENZA! Primo possesso per gli ospiti.

FORMAZIONI UFFICIALI: Cosenza (3-5-2): Cerofolini; Capela, Dermaku, Tiritiello; Bearzotti, Verna, Bruccini, Garritano, D'Orazio; Mungo, Maniero;

Cremonese (4-3-3): Radunovic; Mogos, Kresic, Terranova, Migliore; Emmers, Greco, Croce; Carretta, Paulinho, Castrovilli;

Un cordiale saluto vi giunge da Fabrizio Frasca e benvenuti alla diretta testuale di Cremonese-Cosenza, valevole per la quinta giornata di Serie B

È tempo di iniziare a carburare per il Cosenza. È tempo di compiere il definitivo salto di qualità, invece, per la Cremonese. Ci siamo, mercoledì ore 19, allo stadio Zini, andrà in scena il posticipo della quinta giornata. Cosentini e cremonesi giungono rispettivamente da due pareggi (Livorno e Padova), ma psicologicamente attraversano momenti differenti. Si prospetta un match davvero spettacolare
Cremonese
IN CAMPO (4-3-3)
22 B. Radunovic
14 V. Mogos 29°
5 A. Kresic
26 E. Terranova
17 F. Migliore 27°
27 X. Emmers 62° 55°
19 L. Greco
11 D. Croce
30 M. Carretta 86°
10 P. Paulinho 54°
8 G. Castrovilli

IN PANCHINA
12 G. Volpe
15 I. Marconi
18 M. Castagnetti
20 G. Perrulli
9 A. Brighenti
3 D. Claiton
4 M. Arini 62°
1 N. Ravaglia
34 R. Boultam
33 F. Renzetti 68° 27°
24 D. Del Fabro
7 A. Piccolo
21 G. Strefezza 86°
Allenatore
Andrea Mandorlini
Cosenza
IN CAMPO (3-5-2)
1 M. Cerofolini
14 A. Tiritiello
3 K. Dermaku
4 A. Capela
27 E. Bearzotti 52°
30 L. Verna 59°
21 M. Bruccini 52°
11 D. Mungo
11 T. D'Orazio
19 R. Maniero 78°
24 L. Garritano

IN PANCHINA
29 M. Pascali
28 A. Anastasio
5 R. Idda
17 I. Varone
6 L. Palmiero
16 A. Baclet
22 U. Saracco
18 M. Legittimo
25 G. Tutino 59°
32 J. Baez
2 A. Corsi 52°
9 L. Perez 78°
10 M. Di Piazza
Allenatore
Piero Braglia

Logo Cremonese

4-3-3

Arbitro: Luca Massimi

Logo Cosenza

3-5-2

22 Radunovic
1 Cerofolini
14 Mogos
14 Tiritiello
5 Kresic
3 Dermaku
26 Terranova
4 Capela
17 Migliore
27 Bearzotti
27 Emmers
30 Verna
19 Greco
21 Bruccini
11 Croce
11 Mungo
30 Carretta
11 D'Orazio
10 Paulinho
19 Maniero
8 Castrovilli
24 Garritano

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Fabrizio Frasca

Arbitro
Luca Massimi 6.0
sempre attento all'azione

Cremonese
Allenatore: Andrea Mandorlini 6.0
orchestra benissimo la sua formazione
Boris Radunovic (POR): 6.0
Poteva respingere meglio sul tiro di Garritano, viene graziato dall'orrore di Maniero.
Vasile Mogos (DIF): 7.5
Meraviglioso, stupendo, fantastico il destro dalla distanza. Giocata da fenomeno per il terzino di Mandorlini
Anton Kresic (DIF): 6.5
match perfetto, in difesa non sbaglia un colpo
Emanuele Terranova (DIF): 6.5
guida perfettamente il reparto difensivo
Francesco Migliore (DIF): 6.0
out per un infortunio nella prima frazione
Xian Ghislaine Emmers (CEN): 6.5
Assist al bacio per Paulinho che doveva soltanto spingerla dentro.
Leandro Greco (CEN): 6.0
match senza infamia ne lode
Daniele Croce (CEN): 6.5
giocate d'alta classe, sostanza a centrocampo, copertura in difesa. Perfetta la gara del centrocampista
Mirko Carretta (CEN): 6.5
Partita sopra le righe per l'esterno di Mandorlini: molto propositivo in fase offensiva
Paulo Sergio Betanin Paulinho (ATT): 7.0
Stacco imperioso dell'attaccante della Cremonese che sigla il 2-0. Sono i suoi gol, questi non li sbaglia
Gaetano Castrovilli (CEN): 6.5
dribbling incontenibili. Manca soltanto la marcatura personale per incorniciare la giornata
Mariano Arini (CEN): 6.0
entra e fa quello che gli riesce meglio: recuperare palloni
Francesco Renzetti (DIF): 6.0
entra a freddo nel primo tempo per l'infortunio di Migliore ed è subito chiamato in causa, rispondendo presente.
Gabriel Strefezza (CEN): s.v.
entra solo nel finale
Cosenza
Allenatore: Piero Braglia 5.5
decide di fare turn over, ma non è la scelta migliore
Michele Cerofolini (POR): 6.0
Incolpevole sulla magia di Mogos.
Andrea Tiritiello (DIF): 5.5
Si perde Paulinjho nell'azione del 2-0, che lo sovrasta fisicamente e sul tempo. Pecca di inesperienza
Kastriot Dermaku (DIF): 6.0
Con il brivido l'intervento su Castrovilli, ma per il resto la solita prestazione sontuosa dell'italo-albanese
Aníbal Capela (DIF): 6.0
prestazione sufficiente
Enrico Bearzotti (ATT): 5.5
alla prima con la sua maglia delude. Non sostituisce degnamente il capitano Corsi sulla fascia destra
Luca Verna (CEN): 5.5
non si vede mai in avanti
Mirko Bruccini (CEN): 6.0
fa quel che può. Gara di sacrificio per il metronomo del Cosenza
Domenico Mungo (CEN): 6.0
schierato in un primo momento al fianco di Maniero, meglio nel suo ruolo naturale di mezzala
Tommaso D'Orazio (DIF): 5.5
Spinge molto nei primi trenta minuti del primo tempo, poi eclissi totale
Riccardo Maniero (ATT): 5.5
Male, malissimo. Getta alle ortiche il potenziale uno a uno da distanza ravvicinata. Non è da lui sbagliare questi tocchi.
Luca Garritano (ATT): 5.5
Non riesce a contrastare Mogos nell'uno contro tutti del terzino di Mandorlini nell'azione che porterà al gol. Si fa perdonare creando il presupposto per pareggiare, ma Maniero cestina tutto.
Gennaro Tutino (ATT): 5.5
entra ma non cambia il risultato
Angelo Corsi (DIF): 6.0
copre bene gli spazi
Leonardo Perez (ATT): 5.5
nulla cosmico

Gli highlights saranno disponibili a breve.

-
Possesso palla
-
3
Tiri totali
6
3
Tiri specchio
2
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
2
Corner
1
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
1
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Cremonese-Cosenza 2-0

MARCATORI: 29' Mogos (Cr), 54' Paulinho (Cr).
CREMONESE (4-3-3): Radunovic 6; Mogos 7,5, Kresic 6,5, Terranova 6,5, Migliore 6 (27' Renzetti 6) ; Emmers 6,5 (62' Arini 6) , Greco 6, Croce 6,5; Carretta 6,5 (86' Strefezza sv) , Paulinho 7, Castrovilli 6,5.
A disposizione: Volpe, Marconi, Castagnetti, Perrulli, Brighenti, Claiton, Ravaglia, Boultam, Del Fabro, Piccolo.
Allenatore: Andrea Mandorlini 6.
COSENZA (3-5-2): Cerofolini 6; Tiritiello 5,5, Dermaku 6, Capela 6; Bearzotti 5,5 (52' Corsi 6) , Verna 5,5 (59' Tutino 5,5) , Bruccini 6, Mungo 6, D'Orazio 5,5; Maniero 5,5 (78' Perez 5,5) , Garritano 5,5.
A disposizione: Pascali, Anastasio, Idda, Varone, Palmiero, Baclet, Saracco, Legittimo, Baez, Di Piazza.
Allenatore: Piero Braglia 5,5.
ARBITRO: Luca Massimi 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 52' Bruccini (Co); 68' Renzetti (Cr).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 2-1.
RECUPERO: pt 0, st 0