Serie B 2018-2019
Serie B 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Lecce - Spezia: 2 - 1 | Tempo reale, Formazioni

38° giornata Serie B 2018-2019

Stadio Ettore Giardiniero - Via del Mare

11 maggio 2019 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Gianluca Aureliano

Lecce

9° J. Petriccione
27° A. La Mantia

Logo Lecce
2
-
1

Conclusa

Logo Spezia

Spezia

84° E. Capradossi

Lecce

Logo Lecce
2
9° J. Petriccione
27° A. La Mantia

Spezia

Logo Spezia
1
84° E. Capradossi

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Pasquale Giacometti
Mostra dettagli:

È finita! Il Lecce batte 2-1 lo Spezia ed è promosso in Serie A! Lo Spezia raggiunge comunque i playoff grazie ai risultati arrivati dagli altri campi.

90'+5
Tiene palla sulla bandierina il Lecce da qualche minuto, facendo scorrere il cronometro.

90'
Concessi sei minuti di recupero. Si lamenta il pubblico dello stadio Via Del Mare.

87'
Sostituzione: esce Filippo Falco ed entra Manuel Scavone.

86'
Ancora Spezia in avanti: ennesimo angolo di Ricci con Terzi che recupera la sfera al limite dell'area, tiro di sinistro ma palla alta.

85'
Intanto il Cittadella ha agguantato il pareggio: 2-2 con il Palermo! Con questo risultato il Lecce sarebbe promosso anche in caso di pareggio.

84'
Gol dello Spezia! Ha segnato Elio Capradossi! Angolo battuto da Ricci, colpisce Capradossi che incassa ed accorcia il risultato! 2-1!

83'
Si fa vedere Okereke con un tiro da fuori area, palla deviata in angolo.

80'
Sostituzione: esce Žan Majer ed entra Andrea Tabanelli.

78'
Sostituzione: esce Alessio Da Cruz ed entra Soufiane Bidaoui.

74'
Sostituzione: esce Andrea La Mantia ed entra Simone Palombi.

74'
Calcio d'angolo Filippo Falco con La Mantia anticipato di un soffio da Capradossi che salva lo Spezia.

71'
Tiro cross pericoloso di Vignali, ma nessun compagno segue l'azione e la palla si perde sul fondo.

70'
Ci prova questa volta Galabinov dopo aver vinto un duello fisico con Lucioni, il suo sinistro da fuori area è però centrale e para Vigorito.

69'
Conclusione di Da Cruz, il calciatore più pericoloso dello Spezia quest'oggi, ma il suo destro è ancora largo.

69'
Chiusura provvidenziale di Lucioni sul neo entrato Crimi che si era incuneato in area.

67'
Sostituzione: esce Luca Mora ed entra Marco Crimi.

63'
Sostituzione: esce Emmanuel Gyasi ed entra David Chidozie Okereke.

63'
Spezia in avanti: ci prova Maggiore dai 25 metri, palla di poco a lato.

59'
Eccezionale Falco! L'esterno del Lecce riceve palla larga sulla destra, serve un cioccolatino per Majer che arriva a rimorchio al limite dell'area che colpisce a rete ma Lamanna respinge! Grande partita di Falco, l'uomo in più del Lecce.

53'
Ammonito Matteo Ricci che ha trattenuto Mancosu in ripartenza.

52'
Calcio d'angolo per lo Spezia battuto da Matteo Ricci, palla che arriva a Capradossi che prova ad arpionare, tocca la sfera ma viene trattenuto e l'azione sfuma. Si lamenta il centrale di scuola Roma.

50'
Schema da calcio d'angolo per il Lecce che libera al tiro Venuti dal limite dell'area, il suo destro però finisce altissimo.

46'
Subito Falco in mostra, il numero 20 giallorosso va via palla al piede e calcia dal limite dell'area ma la sua conclusione è centrale e blocca Lamanna.

46'
Iniziato il secondo tempo.

Finisce il primo tempo con il Lecce in vantaggio per 2-0 sullo Spezia. Salentini a 45' dalla promozione in Serie A.

45'+1
Contropiede del Lecce, Falco serve in area La Mantia che invece di calciare mette nuovamente palla al centro ma nessun compagno segue l'azione.

45'
Concesso 1 minuto di recupero.

40'
Ancora Spezia in avanti, Mora tocca per Da Cruz che calcia con il destro da fuori area: palla che finisce a lato.

33'
Non molla lo Spezia. Mora va via sulla sinistra e serve con un cross Maggiore: salva Petriccione in ripiegamento e mette in angolo. Dal corner battuto da Ricci svetta Galabinov che colpisce di testa ma manda alto.

30'
Intanto anche il Palermo è in vantaggio per 2-0 con il Cittadella. Risultato però ininfluente visto il vantaggio del Lecce che, ricordiamo, in caso di successo, sarebbe promosso in Serie A.

28'
Intanto allontanati dalla panchina il team manager e il massaggiatore del Lecce, che in occasione della rete di La Mantia hanno esultato in maniera ritenuta eccessiva.

27'
Raddoppio del Lecce! Ha segnato il bomber Andrea La Mantia! Ancora Falco ad ispirare dalla sinistra: cross al bacio con La Mantia che brucia sullo scatto Terzi e in tuffo di testa batte Lamanna! 2-0!

25'
Risposta del Lecce! Petriccione serve al centro con Falco e La Mantia che si ostacolano a vicenda, la sfera arriva comunque a Majer che calcia con il destro da fuori area con la sfera che finisce di poco fuori.

22'
Incredibile Spezia! Gyasi salta Lucioni e calcia in porta con il mancino, Vigorito devia sulla traversa ma la palla si sta per insaccare: Venuti in rovesciata scaccia il pallone dalla porta! Proteste dei calciatori dello Spezia che consideravano la palla oltre la linea di porta. Decisione difficilissima della terna arbitrale che però non concede la rete.

20'
Ancora Spezia in avanti! Conclusione dai 30 metri di Ricci con Vigorito che si deve allungare e mettere in angolo. Dal corner successivo nulla di fatto.

19'
Super occasione per lo Spezia! Da azione di calcio d'angolo il pallone viene spedito al centro e dopo un paio di deviazioni arriva a Da Cruz, l'attaccante olandese prova a piazzare con il piatto destro ma la palla sfiora il palo con Vigorito battuto!

13'
Ammonito Fabio Lucioni che ha fermato una ripartenza dello Spezia con un fallo su Galabinov.

11'
Ancora Lecce in avanti, il solito Falco serve ancora Petriccione che dal limite dell'area prova a piazzare con il destro: palla centrale che Lamanna blocca senza troppi affanni.

9'
Gol del Lecce! Ha segnato Jacopo Petriccione! Bellissimo scambio sulla destra con Venuti che serve Falco sul fondo, l'esterno del Lecce serve un pallone basso in area per Petriccione che arriva a rimorchio e con il destro batte Lamanna! 1-0!

7'
Pericoloso Meccariello che dal corner guadagnato da Falco stacca di testa ma spedisce la palla a lato.

6'
Prima conclusione verso la porta del Lecce con Falco che punta la difesa e prova la conclusione con il sinistro, palla deviata in angolo.

5'
Erroraccio di Lamanna che ci mette troppo a rinviare il pallone con i piedi e per poco non se lo lascia soffiare da La Mantia. Si salva in extremis il portiere dello Spezia.

4'
Arrembante l'inizio dello Spezia che è stabilmente nella metà campo del Lecce, che ha iniziato il match in maniera timida.

1'
Iniziata la partita!

L'ultima partita della regular season, quella che può valere l'intera stagione per entrambe lo formazioni. Il Lecce, dopo il clamoroso capitombolo con il Padova, può ancora tagliare il traguardo della Serie A qualora dovesse cogliere un successo. Un pareggio, o peggio ancora una sconfitta, potrebbe costringere i salentini a partecipare alla lotteria dei playoff. Playoff promozione che invece sono l'obiettivo dello Spezia che, reduce dal fondamentale successo con il Crotone, ha conquistato la sesta posizione in classifica e baderà a difenderla. Una sconfitta potrebbe far scivolare i liguri oltre l'ottavo posto, l'ultimo disponibile per accedere ai playoff. Insomma, Lecce-Spezia è una vera e propria gara dal dentro o fuori.
Lecce
IN CAMPO (4-3-2-1)
22 M. Vigorito
16 B. Meccariello
25 F. Lucioni 13°
27 M. Calderoni
24 L. Venuti
7 P. Tachtsidis
4 J. Petriccione
34 . Majer 80°
8 M. Mancosu
20 F. Falco 87° 27°
19 A. La Mantia 74° 27°

IN PANCHINA
1 M. Bleve
2 D. Riccardi
5 F. Cosenza
6 A. Arrigoni
9 M. Tumminello
13 T. Haye
14 S. Palombi 74°
15 A. Marino
21 M. Felici
23 A. Tabanelli 80°
30 M. Scavone 87°
31 C. Bovo
Allenatore
Fabio Liverani
Spezia
IN CAMPO (4-3-3)
1 E. Lamanna
24 L. Vignali
13 E. Capradossi 84°
19 C. Terzi
3 T. Augello
25 G. Maggiore
8 M. Ricci 84° 53°
6 L. Mora 67°
11 E. Gyasi 63°
9 A. Galabinov
A. Da Cruz 78°

IN PANCHINA
22 N. Manfredini
33 S. Barone
2 M. Brero
4 R. Crivello
7 N. Pierini
15 M. Crimi 67°
16 P. Bartolomei
18 A. De Francesco
20 A. Ligi
21 D. Okereke 63°
23 F. De Col
26 S. Bidaoui 78°
Allenatore
Pasquale Marino

Logo Lecce

4-3-2-1

Arbitro: Gianluca Aureliano

Logo Spezia

4-3-3

22 Vigorito
1 Lamanna
16 Meccariello
24 Vignali
25 Lucioni
13 Capradossi
27 Calderoni
19 Terzi
24 Venuti
3 Augello
7 Tachtsidis
25 Maggiore
4 Petriccione
8 Ricci
34 Majer
6 Mora
8 Mancosu
11 Gyasi
20 Falco
9 Galabinov
19 La Mantia
Da Cruz

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Pasquale Giacometti

Arbitro
Gianluca Aureliano 6.5
Gara condotta alla perfezione, non era semplice visto il peso del match. Unico dubbio è il caso del gol non gol sulla conclusione di Gyasi: impossibile essere certi senza tecnologia, ma lui sembra prendere la decisione giusta.

Lecce
Allenatore: Fabio Liverani 7.0
Il coronamento di una stagione eccezionale. La promozione in Serie A è il premio per il suo lavoro, con una squadra che sa bene cosa fare in campo. Il Lecce sa bisogna vincere e lo fa: segno della mentalità inculcata dal tecnico.
Mauro Vigorito (POR): 7.0
Piazza la parata decisiva che salva il risultato su Gyasi, spedendo la sfera sulla traversa. Trasmette sicurezza al reparto difensivo con una serie di uscite risolutrici.
Biagio Meccariello (DIF): 6.0
Partita ordinata, senza sbavature ma anche senza spingere troppo sulla sua fascia.
Fabio Lucioni (DIF): 5.5
Salva su Crimi nel secondo tempo, ma commette un paio di disattenzioni che potevano costare caro. Se la cava usando l'esperienza.
Marco Calderoni (DIF): 5.5
Si lascia sfuggire Gyasi in occasione della traversa, per il resto non commette troppe sbavature ma nel complesso non convince troppo.
Lorenzo Venuti (DIF): 6.5
Soffre nel primo tempo la vivacità di Da Cruz, ma salva una rete già fatta con un intervento in rovesciata a togliere il pallone dalla porta. Intervento da promozione.
Panagiotis Tachtsidis (CEN): 6.0
Ordinato a metà campo, smista bene il gioco e fa ripartire i suoi. A metà campo regala muscoli e tecnica al Lecce.
Jacopo Petriccione (CEN): 7.0
Il gol più importante della stagione, quello che ha il sapore della promozione. Ma anche tanta corsa e soprattutto un salvataggio su Maggiore che vale come un gol.
Žan Majer (CEN): 6.5
Tanta sostanza e corsa al servizio dei compagni, segue sempre la manovra offrendo sostegno in fase offensiva.
Marco Mancosu (CEN): 6.0
Non ruba l'occhio, ma è sempre al posto giusto. Nel primo tempo chiude una bella azione dello Spezia, in fase offensiva porta sempre via l'uomo creando spazio ai compagni. Prezioso.
Filippo Falco (ATT): 7.5
Il gioiello del Lecce. Le azioni più pericolose partono tutte dalle sue giocate: mette a referto due assist decisivi e solo un pizzico di sfortuna gli nega la gioia del gol personale.
Andrea La Mantia (ATT): 6.5
Timbra ancora il cartellino, in area è una sentenza. Il movimento a bruciare Terzi è da manuale del centravanti. La promozione in Serie A del Lecce ha il suo indistinguibile marchio.
Simone Palombi (ATT): s.v.
Entra nei minuti finali con la partita già nelle fasi finali. Troppo poco per dare un giudizio completo.
Andrea Tabanelli (CEN): s.v.
Entra nei minuti finali e conquista una serie di calci d'angolo nel finale preziosi per far scorrere il cronometro. È comunque troppo poco per dare un giudizio completo.
Manuel Scavone (CEN): s.v.
Entra nei minuti finali con la partita già nelle fasi finali. Troppo poco per dare un giudizio completo.
Spezia
Allenatore: Pasquale Marino 6.0
Nulla da recriminare, lo Spezia non regala nulla e gioca un gran primo tempo sfiorando più volte il gol. Nel finale riapre il risultato dimostrando di avere anche tanta determinazione. Si giocherà la Serie A attraverso i playoff.
Eugenio Lamanna (POR): 6.5
Sollecitato tante volte, ma risponde sempre presente. Un paio di parate interessanti evitano la rete di Falco, ma non può nulla sui due gol subiti.
Luca Vignali (CEN): 5.5
Dal suo lato il Lecce non attacca tantissimo, quindi avrebbe spazio per spingere ma resta troppo timido.
Elio Capradossi (DIF): 6.5
Il miglior difensore dello Spezia, importanti un paio di chiusure dove usa il suo fisico prorompente. Segna anche una rete di testa dimostrando anche ottimo tempismo e stacco di testa.
Claudio Terzi (DIF): 5.0
Non si comporta male nel complesso, ma la dormita sul gol di La Mantia è decisiva. È in vantaggio ma si lascia bruciare sul tempo, da uno con la sua esperienza ci si aspetta maggiore concentrazione.
Tommaso Augello (DIF): 5.0
In continua sofferenza sulla sinistra. Va in costante difficoltà su Falco, venendo saltato di continuo. In fase offensiva non riesce mai a dare supporto a Da Cruz.
Giulio Maggiore (CEN): 6.0
Ci prova in più occasioni, sia con inserimenti che con tiri dalla distanza, senza mai avere troppa fortuna. Petriccione lo anticipa evitando che possa siglare la rete dell'1-1.
Matteo Ricci (CEN): 6.5
Tanta qualità in mezzo al campo. Si incarica di battere anche molti calci da fermo, pennellando il cross da calcio d'angolo per il gol di Capradossi.
Luca Mora (CEN): 5.5
Corre e si batte, ma spesso a vuoto. Finisce per terminare le energie anzitempo commettendo qualche errore di troppo in disimpegno. Viene sostituito nella ripresa.
Emmanuel Gyasi (ATT): 6.0
Crea l'occasione migliore per lo Spezia nel primo tempo, mandando al bar con una finta Calderoni. Vigorito, con l'aiuto della traversa, e il salvataggio sulla linea di Venuti gli negano la rete del pareggio.
Andrej Galabinov (ATT): 5.5
Lotta tanto, ma non riesce mai a trovare lo spazio per concludere a rete. Ha due occasioni: prima di testa e poi con il mancino da fuori area, ma in entrambe non è troppo preciso.
Alessio Da Cruz (ATT): 7.0
L'ultimo ad arrendersi in casa Spezia. Crea tanti problemi alla retroguardia del Lecce e va spesso alla conclusione, senza mai essere troppo preciso. Il piatto destro al volo nel primo tempo che fa la barca al palo grida vendetta.
Marco Crimi (CEN): 6.0
Buono l'impatto sul match. Appena entrato si incunea in area leccese ma gli manca il guizzo per calciare in porta, positivo comunque lo spirito che mostra sul campo.
David Chidozie Okereke (ATT): 6.0
È il capocannoniere della squadra, ma mister Marino preferisce farlo partire dalla panchina. Da una sua conclusione nasce il corner che porta al gol di Capradossi.
Soufiane Bidaoui (ATT): s.v.
Entra nei minuti finali con la partita già nelle fasi finali. Troppo poco per dare un giudizio completo.

Gli highlights saranno disponibili a breve.

-
Possesso palla
-
9
Tiri totali
15
5
Tiri specchio
5
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
6
Corner
9
9
Falli
15
-
Fuorigioco
-
1
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Lecce-Spezia 2-1

MARCATORI: 9' Petriccione (L), 27' La Mantia (L), 84' Capradossi (S).
LECCE (4-3-2-1): Vigorito 7; Meccariello 6, Lucioni 5,5, Calderoni 5,5, Venuti 6; Tachtsidis 6, Petriccione 7, Majer 6,5 (80' Tabanelli sv) ; Mancosu 6, Falco 7,5 (87' Scavone sv) ; La Mantia 6,5 (74' Palombi sv) .
A disposizione: Bleve, Riccardi, Cosenza, Arrigoni, Tumminello, Haye, Marino, Felici, Bovo.
Allenatore: Fabio Liverani 7.
SPEZIA (4-3-3): Lamanna 6,5; Vignali 5,5, Capradossi 6,5, Terzi 5, Augello 5; Maggiore 6, Ricci 6,5, Mora 5,5 (67' Crimi 6) ; Gyasi 6 (63' Okereke 6) , Galabinov 5,5, Da Cruz 7 (78' Bidaoui sv) .
A disposizione: Manfredini, Barone, Brero, Crivello, Pierini, Bartolomei, De Francesco, Ligi, De Col.
Allenatore: Pasquale Marino 6.
ARBITRO: Gianluca Aureliano 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 13' Lucioni (L); 53' Ricci (S).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 0-0.
RECUPERO: pt 0, st 0