Serie B 2018-2019
Serie B 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Benevento - Cosenza: 4 - 2 | Tempo reale, Formazioni

35° giornata Serie B 2018-2019

Stadio Ciro Vigorito

26 aprile 2019 ore 21:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Antonio Di Martino

Benevento

25° F. Bandinelli
27° L. Caldirola
53° S. Armenteros
81° M. Coda

Logo Benevento
4
-
2

Conclusa

Logo Cosenza

Cosenza

38° D. Sciaudone
43° G. Tutino
25° F. Bandinelli
27° L. Caldirola
53° S. Armenteros
81° M. Coda
38° D. Sciaudone
43° G. Tutino

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Fabrizio Frasca
Mostra dettagli:

Spettacolo pirotecnico al Ciro Vigorito, dove il Benevento non spreca la chance di allungare sulle dirette concorrenti per i playoff.. Nel primo tempo i giallo rossi vanno in doppio vantaggio e vengono raggiunti dal Cosenza. Nella ripresa però, le ambizioni e la voglia della strega di voler ottenere i tre punti si fanno sentire: Armenteros e Coda firmano il terzo e il quarto gol. Cosenza che fa il possibile però la qualità degli uomini di Bucchi è stata superiore.

90'+4
Finisce 4-2 in favore del Benevento contro il Cosenza.

90'+1
CAMBIO BENEVENTO: Sostituzione: esce Massimo Coda ed entra Dejan Vokic.

90'+1
DOPPIO MANCINO DI CODA! Due volte trova l'opposizione di Perina. Prima col mancino di contro balzo poi rasoterra.

90'
5 minuti di recupero.

86'
AMMONIZIONE COSENZA: ammonito Mirko Bruccini

81'
POKER BENEVENTOOOO! Goal di Massimo Coda! Su pennellata di Insigne, la punta segna di testa il gol del 4-2. Rete, forse, viziata da fuorigioco.

78'
TELLO SALVA SULLA LINEA! Tutino colpisce di testa dalla linea di fondo in corrispondenza dell'area piccola ma Tello spazza il pericolo.

75'
AMMONIZIONE BENEVENTO: ammonito Massimo Coda

73'
Col destro Tutino ma è troppo centrale la conclusione, blocca Montipò.

71'
CAMBIO COSENZA: Sostituzione: esce Daniele Sciaudone ed entra Domenico Mungo

69'
Prova ad amministrare il vantaggio la squadra padrone di casa che soffre la pressione del Cosenza.

65'
AMMONIZIONE BENEVENTO: ammonito Gaetano Letizia

62'
INSIGNE DI TESTA! Colpisce male il trequartista che da dentro l'area, solo, cestina l'occasione.

61'
Ritenta, su punizione, Viola ma questa volta non centra lo specchio.

60'
CAMBIO COSENZA: Sostituzione: esce Luca Palmiero ed entra Luca Garritano

59'
AMMONIZIONE COSENZA: ammonito Kastriot Dermaku

55'
CAMBIO COSENZA: Sostituzione: esce Andrea Hristov ed entra Riccardo Idda.

53'
3-2 BENEVENTOOOO! Goal di Samuel Armenteros! Molto fortunato l'attaccante di casa che con il ginocchio brucia l'intervento di Perina. Colpevole Hristov in questo caso.

52'
INSIGNE! Col destro trova l'opposizione di Perina sul primo palo.

51'
Non ci pensa due volte Baez che calcia da punzione ma sopra la traversa.

51'
Punizione per il Cosenza dalla parte sinistra dell'area di rigore.

50'
Possesso palla del Cosenza alla ricerca di uno spazio.

48'
Rasoiata di Coda dalla distanza che Perina accompagna soltanto con lo sguardo.

47'
Stesso ritmo della prima frazione in questo inizio.

45'
Inizia il secondo tempo.

CAMBIO BENEVENTO: Sostituzione: esce Luca Antei ed entra Massimo Volta.

Spettacolare primo tempo al Vigorito. Va avanti due volte il Benevento raggiunto poi dal Cosenza che, di forza, ha riacciuffato la parità. 

45'+3
Finisce 2-2 fra Benevento e Cosenza.

45'+2
Grande copertura di Perina che in uscita anticipa Coda.

45'
3 minuti di recupero.

43'
PAREGGIO DEL COSENZAAAA! Goal di Gennaro Tutino! Su una respinta si trova il pallone sui piedi, supera prima Antei, poi Caldirola ed infine sotto le gambe di Montipò firma il gol del 2-2.

40'
Si è infiammata la gara, col Benevento che sta rischiando di subire il pareggio.

38'
RETE COSENZAAAA! Goal di Daniele Sciaudone! Da corner stacca di testa Embalo, respinge Montipò e il centrocampista del Cosenza insacca a porta sguarnita sulla ribattuta.

37'
D'ORAZIO A GIRO! Il terzino chiama risponde Montipò.

36'
PALO DI VIOLA! Disegna una parabola magica il centrocampista che pesca però il montante alla sinistra di Perina il quale non ci sarebbe mai arrivato.

35'
Punizione Benevento dalla parte destra della trequarti.

33'
BRUCCINI COL DESTRO! Vede lo spazio e prova la conclusione da fuori area ma Montipò risponde da campione.

31'
Prova Palmiero a lanciare in verticale Embalo, ma la sfera è troppo lunga per l'ex attaccante del Palermo.

30'
Hristov interviene correttamente in scivolata su Insigne che avrebbe potuto involarsi verso la porta.

28'
TUTINO! Si divora il 1-2 non calciando a tu per tu con Montipò che si trova il pallone fra le braccia.

27'
RADDOPPIO BENEVENTOOO! Goal di Luca Caldirola!  Terzo tempo impeccabile del centrale difensivo di casa che, su corner di Viola, firma il 2-0. Grandi colpe di Dermaku che si perde l'autore del gol.

25'
RETE BENEVENTOOOO! Goal di Bandinelli! Lancio illuminante di Armenteros, che tenuto in gioco da Dermaku, controlla con il destro e poi con il sinistro insacca sotto l'incrocio.

22'
CODA! Ancora giallo rossi, questa volta il diagonale del bomber di casa viene bloccato da Perina.

21'
CALDIROLA DI TESTA! Prima occasione per il Benevento ma salva sulla linea Sciaudone.

19'
Primo corner anche per il Benevento dalla bandierina di sinistra.

18'
Primo corner per il Cosenza.

15'
Partita equilibrata quando siamo giunti al 15' del primo tempo.

12'
Cross troppo su Perina di Letizia che aveva trovato lo spazio per servire i due attaccanti ma ha peccato di precisione.

10'
Fase di studio del match fra Benevento e Cosenza.

8'
CAMBIO BENEVENTO: Sostituzione: esce Lorenzo Del Pinto ed entra Andres Tello.

7'
Alza bandiera bianca Del Pinto che si accascia al suolo per il problema al ginocchio.

6'
Conclude dalla distanza Viola ma non centra la porta difesa da Perina.

4'
Momentaneamente in dieci il Benevento per l'infortunio di Del Pinto.

3'
Sfuma la chance per il Cosenza che in contropiede con Tutino ha provato a ferire il Benevento.

1'
Completo bianco per il Cosenza, giallorosso con maglia a strisce verticali per il Benevento.

1'
Si comincia. Primo possesso per il Cosenza.

Buonasera da Fabrizio Frasca e benvenuti alla diretta testuale di Benevento-Cosenza.

Dopo la vittoria casalinga contro lo Spezia, il Cosenza di Braglia è di scena a Benevento. I silani possono giocare senza patemi al cospetto di una squadra, quella campana, che cerca punti per un migliore piazzamento in vista dei playoff. Calcio di inizio venerdì 26 aprile 2019 ore 21.
Benevento
IN CAMPO (4-3-1-2)
12 L. Montipò
18 B. Gyamfi
5 L. Antei 45°
35 L. Caldirola 27°
3 G. Letizia 65°
4 L. Del Pinto
10 N. Viola
25 F. Bandinelli 25°
19 R. Insigne
9 M. Coda 91° 75° 81°
33 S. Armenteros 53°

IN PANCHINA
22 P. Gori
11 C. Maggio
7 G. Di Chiara
27 F. Ricci
29 R. Asencio
17 C. Buonaiuto
21 C. Goddard
8 A. Tello
32 G. Zagari
14 M. Volta 45°
15 A. Costa
34 L. Crisetig
36 D. Vokic 91°
Allenatore
Cristian Bucchi
Cosenza
IN CAMPO (3-5-2)
33 P. Perina
99 A. Hristov 55°
4 A. Capela
3 K. Dermaku 59°
11 T. D'Orazio
21 M. Bruccini 86°
6 L. Palmiero 60°
16 D. Sciaudone 38° 71°
32 J. Baez
25 G. Tutino 43°
10 C. Embalo

IN PANCHINA
22 U. Saracco
G. Litteri
30 M. Izco
20 M. Trovato
18 M. Legittimo
3 L. Bittante
19 R. Maniero
5 R. Idda 55°
7 D. Mungo 71°
24 L. Garritano 60°
12 F. Quintiero
15 A. Schetino
Allenatore
Piero Braglia

Logo Benevento

4-3-1-2

Arbitro: Antonio Di Martino

Logo Cosenza

3-5-2

12 Montipò
33 Perina
18 Gyamfi
99 Hristov
5 Antei
4 Capela
35 Caldirola
3 Dermaku
3 Letizia
11 D'Orazio
4 Del Pinto
21 Bruccini
10 Viola
6 Palmiero
25 Bandinelli
16 Sciaudone
19 Insigne
32 Baez
9 Coda
25 Tutino
33 Armenteros
10 Embalo

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Fabrizio Frasca

Arbitro
Antonio Di Martino 5.5
Latitano alcuni fischi a favore del sia Cosenza che del Benevento. Lascia correre molto per rendere spettacolare il match.

Benevento
Allenatore: Cristian Bucchi 6.5
Comanda la sua squadra come se fosse alla playstation. IL 4-3-1-2 sorprende il Cosenza soprattutto per la velocità degli attaccanti.
Lorenzo Montipò (POR): 6.0
Se il Cosenza non fa più di due gol è anche merito suo. Para quasi tutto.
Bright Gyamfi (DIF): 6.0
Sufficiente la sua gara. Non fa cose eccelse ma neanche troppi errori.
Luca Antei (DIF): 6.0
Esce ad inizio secondo tempo per infortunio. Prestazione sufficiente.
Luca Caldirola (DIF): 6.5
Terzo tempo magnifico che sorprende Dermaku, il quale se lo perde, e segna il go del 2-0 parziale. Soffre la velocità e l'imprevedibilità del tandem Tutino-Embalo.
Gaetano Letizia (DIF): 6.0
Si aspettava un Baez più propositivo sulla corsia di sinistra ma l'uruguaiano cosentino non spinge tanto e quando lo fa viene stoppato bene proprio dal numero 3.
Lorenzo Del Pinto (CEN): s.v.
Esce per infortunio al ginocchio all'ottavo del primo tempo.
Nicolas Benito Viola (CEN): 6.5
Estrae dal cilindro una perla su punizione che trova il palo. Dette i tempi della manovra giallo rossa.Suo l'assist da corner per il 3-2.
Filippo Bandinelli (CEN): 7.0
Sul filo del fuorigioco scatta sul lancio di Armenteros, poi col destro, non il suo piede, insacca l'1-0.
Roberto Insigne (ATT): 6.5
Schierato come trequartista ha il compito di ricamare il gioco. Lo fa benissimo quando serve un cioccolatino per il colpo di testa di Coda.
Massimo Coda (ATT): 7.5
Tanti movimenti ad allungare per l'attaccante, che si sacrifica molto quest'oggi. La rete è il giusto riconoscimento per la grandissima gara. 50 gol in B e 19 in questa stagione, secondo dietro Donnarumma.
Samuel Armenteros (ATT): 7.0
Bucchi gli chiede di lavorare per la squadra, spalle alla porta e facendo salire i suoi compagni. E l'assist testimonia tutto ciò. Terzo assist personale. Con tanta fortuna porta avanti i suoi di ginocchio.
Andres Tello (CEN): 6.0
Entra a freddo all'ottavo del primo tempo per l'infortunio di Del Pinto. Qualche errore di troppo ma determinane quando salva sulla linea il colpo di testa di Tutino.
Massimo Volta (DIF): 6.0
Da più equilibrio e solidità alla difesa e si vede.
Dejan Vokic (CEN): s.v.
Entra a risultato già acquisito.
Cosenza
Allenatore: Piero Braglia 6.0
La sua squadra acciuffa il pareggio meritatamente nel primo tempo, poi la qualità del Benevento incide molto.
Pietro Perina (POR): 5.5
E' esente da colpe sui 4 gol del Benevento.
Andrea Hristov (DIF): 5.5
Inspiegabilmente si abbassa sul corner del 3-2 griffato Armenteros. Insufficiente la sua gara.
Aníbal Capela (DIF): 6.0
Si salva soltanto lui in difesa in questa notte amara. Che rispetto ai compagni di reparto adempie al suo compitino.
Kastriot Dermaku (DIF): 5.5
Tiene in gioco Bandinelli in occasione del 1-0. In ansia a cagione della velocità degli attaccanti avversari. Rimedia un'ammonizione che pesa nell'economia del match.
Tommaso D'Orazio (DIF): 6.0
Corrente alternata per il numero 11 sulla sinistra, che ha anche la possibilità di far male a Montipò con un destro a giro. Sbaglia qualche traversone di troppo.
Mirko Bruccini (CEN): 5.5
Partita di sostanza del numero 21. Spostato davanti la difesa nel secondo tempo quando esce Palmiero. Rimedia l'ammonizione per un fallo sciocco.
Luca Palmiero (CEN): 5.5
In penombra quest'oggi. Oscurato e schermato bene da Viola. Non illumina, come fa di solito, con i suoi lanci. Recupera diversi palloni.
Daniele Sciaudone (CEN): 6.0
C'è sempre lui. In ogni modo segna il centrocampista del Cosenza che su ribattuta accorcia le distante.
Jaime Baez (ATT): 6.5
E' suo il calcio d'angolo da cui scaturisce la rete del 1-2. A tutta fascia sulla destra non disdegna.
Gennaro Tutino (ATT): 7.0
Meno fumoso e più concreto lo vuole Braglia. Spreca in due occasioni poi concretizza con il sinistro approfittando d un pallone vagante. Nonostante questi piccoli errori da il massimo: corre su ogni pallone, fa salire la squadra e dribbla ogni avversario. Una sola parola: inesauribile.
Carlos Apna Embalo (CEN): 6.0
Propizia il gol del 1-2 staccando di testa e impegnando non poco Montipò. Duetta con Tutino e crea problemi alla retroguardia casalinga.
Riccardo Idda (DIF): 6.0
Lontano dal campo per tanto tempo a causa di un infortunio. Braglia decide di fargli saggiare il campo ma non nel giorno migliore.
Domenico Mungo (CEN): 6.0
Entra e viene schierato come mezzala sinistra. Ma la gara era già compromessa.
Luca Garritano (ATT): 6.0
Mezzala di destra del 3-5-2 quando entra.

Gli highlights saranno disponibili a breve.

-
Possesso palla
-
12
Tiri totali
6
8
Tiri specchio
5
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
-
Corner
-
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Benevento-Cosenza 4-2

MARCATORI: 25' Bandinelli (B), 27' Caldirola (B), 38' Sciaudone (C), 43' Tutino (C), 53' Armenteros (B), 81' Coda (B).
BENEVENTO (4-3-1-2): Montipò 6; Gyamfi 6, Antei 6 (45' Volta 6) , Caldirola 6,5, Letizia 6; Del Pinto sv (8' Tello 6) , Viola 6,5, Bandinelli 7; Insigne 6,5; Coda 7,5 (90' Vokic sv) , Armenteros 7.
A disposizione: Gori, Maggio, Di Chiara, Ricci, Asencio, Buonaiuto, Goddard, Zagari, Costa, Crisetig.
Allenatore: Cristian Bucchi 6,5.
COSENZA (3-5-2): Perina 5,5; Hristov 5,5 (55' Idda 6) , Capela 6, Dermaku 5,5; D'Orazio 6, Bruccini 5,5, Palmiero 5,5 (60' Garritano 6) , Sciaudone 6 (71' Mungo 6) , Baez 6,5; Tutino 7, Embalo 6.
A disposizione: Saracco, Litteri, Izco, Trovato, Legittimo, Bittante, Maniero, Quintiero, Schetino.
Allenatore: Piero Braglia 6.
ARBITRO: Antonio Di Martino 5,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 59' Dermaku (C); 65' Letizia (B); 75' Coda (B); 86' Bruccini (C).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 0-0.
RECUPERO: pt 0, st 0