Serie B 2018-2019
Serie B 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Cremonese - Lecce: 2 - 0 | Tempo reale, Formazioni

32° giornata Serie B 2018-2019

Stadio Giovanni Zini

7 aprile 2019 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Antonio Di Martino

Cremonese

69° L. Strizzolo
80° L. Strizzolo

Logo Cremonese
2
-
0

Conclusa

Logo Lecce
69° L. Strizzolo
80° L. Strizzolo

Lecce

Logo Lecce
0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Pietro Andrigo
Mostra dettagli:

FINE SECONDO TEMPO- Triplice fischio allo Zini: la Cremonese vince 2-0 sul Lecce! Partita elettrizzante e divertente quella tra la formazione di Rastelli e quella di Liverani decisa da una doppietta di Strizzolo negli ultimi venti minuti. Ottimo successo per i grigiorossi che continuano la striscia positiva che dura ormai da 5 partite e che li allontana dalla zona calda della classifica. Brutto passo falso per i Salentini che non riescono a rispondere al successo del Brescia e questa sera, in caso del successo dl Palermo contro il Verona, sarebbero avvicinati pericolosamente dai siciliani. Datsport vi ringrazia per averci seguito e vi augura una buona domenica!

90'+3
Prova il Lecce a trovare il gol della bandiera ma la difesa della Cremonese, regge e respinge tutti gli attacchi della squadra di Liverani.

90'+1
5 minuti di recupero

88'
Terza sostituzione per la Cremonesee: esce Luca Strizzolo ed entra Gabriel Strefezza

83'
Punizione dalla trequarti di Piccolo che libera velocemente Mogos al cross: il laterale grigiorosso entra in area ma calibra male il traversone.

82'
Lecce che, nonostante l'inferiorità numerica e nonostante sia sotto 2-0 continua ad attaccare.

81'
Fallo in zona d'attacco di Piccolo su Marino. Punizione per il Lecce.

80'
Seconda sostituzione per la Cremonese: esce Gaetano Castrovilli ed entra Daniele Croce

80'
RADDOPPIO CREMONESE! Ancora Strizzolo! Grande azione della cremonese con Castagnetti che trova in profondità Piccolo: il 7 grigiorosso va al cross di prima intenzione trovando sul secondo palo proprio Strizzolo che di testa insacca per il 2-0.

77'
Altra ammonizione per simulazione. Questa volta a subire il giallo è Petriccione che si lascia palesemente cadere in area dopo un contatto con Caracciolo.

75'
Ora attacca solo la Cremonese. bella discesa di Mogos che va al cross ma la difesa salentina respinge in angolo. Dalla bandierina va Piccolo che trova sul primo palo Strizzolo: il 9 grigiorosso tuttavia, sbaglia la conclusione spedendo sul fondo.

72'
Altra occasione per la Cremonese: bella discesa di Mogos che entra in area, cerca Strizzolo in mezzo ma Lucioni respinge ottimamente.

69'
GOAL DELLA CREMONESE: Trova improvvisamente il vantaggio la squadra di casa! Bella discesa di Castrovilli che va al tiro dal limite dell'area: conclusione forte ma centrale che Bleve respinge come può sulla ribattuta si avventa Strizzolo che da due passi non può sbagliare e firma il gol dell'1-0.

64'
Un quarto d'ora dall'inizio della ripresa e stesso copione del primo tempo: partita equilibrata tra due squadre che cercano il gol ma peccano di precisione.

62'
Sostituzione per il Lecce: esce Marco Calderoni ed entra Antonio Marino

62'

Prima sostituzione per la Cremonese: esce Mirko Carretta ed entra Antonio Piccolo


60'
Prova a rifarsi in avanti il Lecce con Tachtsidis che va via molto bene a Migliore ma al momento del cross viene recuperato da Claiton. Nulla di fatto, quindi, con la Cremonese che riparte.

58'
Ancora i grigiorossi in attacco: Carretta lancia in profondità Castrovilli, il numero 8 va al cross ma la palla finisce in calcio d'angolo. Dalla bandierina va lo stesso fantasista grigiorosso ma non crea alcun problema alla squadra di Liverani.

56'
Attacca ora la Cremonese. Bel cross di Castrovilli ma Lucioni respinge di testa in fallo laterale.

55'
Ancora la Cremonese in avanti con Migliore che si guadagna un bel calcio d'angolo. Dalla bandierina va lo stesso numero 17 ma il suo cross viene respinto dalla difesa del Benevento.

53'
Sul ribaltamento di fronte si libera al tiro Castrovilli. Palla di molto a lato e nessun pericolo per Bleve. 

52'
Altra traversa per il Lecce! sulla punizione di Petriccione si avventa Maccariello che di testa colpisce ottimamente spedendo, tuttavia, il pallone sulla traversa. Che occasione pre il Lecce!

51'
Altro fallo di Migliore che ora si guadagna un ammonizione, la prima per la Cremonese. Bell'azione personale di tabanelli che viene steso proprio dal 17. alla battuta va il solito Petriccione.

49'
Subito il Lecce in avanti con LaMantia che si guadagna un'interessante calcio di punizione dalla trequarti. Alla battuta va Petriccione che scodella un bel pallone in mezzo per Lucioni: il centrale colpisce di testa spedendo il pallone in tribuna.

47'
INIZIO SECONDO TEMPO- Ricomincia la sfida allo Zini. Ricomincia Cremonese-Lecce.

FINE PRIMO TEMPO- Termina sul risultato di 0-0 la prima frazione di gioco di Lecce-Cremonese. Partita divertente allo Zini con occasioni interessanti da una parte e dall'altra: per trovare il gol, ad entrambe le squadre, è mancato quel pizzico di precisione che entrambi gli allenatori pretenderanno nel secondo tempo. Da segnalare nel primo tempo, in particolare, il scellerato intervento del portiere del Lecce Vigorito che ha costretto e costringerà i suoi a 70 minuti in inferiorità numerica.

45'+1
1 minuto di recupero.

45'+1
Si rifà in avanti la Cremonese con Castrovilli che si guadagna una punizione dalla trequarti dopo un contrasto con Lucioni. Alla battuta della punizione va proprio il numero 8 che, spedisce il pallone poco lontano dall'incrocio dei pali.

43'
Bella azione del Lecce! Tachtsidis trova con un bel filtrante Venuti che arriva sul fondo mettendo un bel cross per LaMantia: il 19 giallorosso, tutto solo, manca di pochissimo impatto con il pallone.

41'
5 minuti al termine del primo tempo, bella partita allo Zini ma è ancora 0-0 nonostante l'inferiorità numerica dei salentini.

40'
Fallo di frustrazione di Castrovilli su Lucioni che controllava il pallone verso la linea di fondo. Punizione nella propria area per il Lecce.

39'
Primi due corner per la Cremonese con Migliore che, dopo un bel colpo di testa, trova la respinta di Lucioni che manda in calcio d'angolo. Per la seconda volta dalla bandierina va Castrovilli che scodella un bel pallone in mezzo per Castagnetti: il 18 grigiorosso dal limite va al tiro spedendo il pallone in tribuna.

34'
Dalla bandierina va Petriccione, palla scodellata in mezzo e uscita insicura per Agazzi che regala la palla a LaMantia. Il bomber leccese controlla e va al tiro costringendo Agazzi ad un vero miracolo e a spedire la palla ancora in calcio d'angolo.

32'
Nonostante l'inferiorità numerica il Lecce non demorde e continua a fare la partita. Si guadagna ora una punizione sulla trequarti il Lecce che, dopo respinta della difesa, produce un calcio d'angolo.

29'
Partita che cambia clamorosamente ora: il Lecce che sembrava in controllo del match si ritrova improvvisamente in 10 per l'uscita scellerata del suo portiere. Vedremo se i grigiorossi sapranno sfruttare la superiorità numerica!

28'
Dalla punizione guadagnata va Mogos che calcia sulla barriera! Dopo la ribattuta va al tiro Caracciolo che spedisce in tribuna.

27'
Cambio chiaramente forzato per Liverani: esce Palombi per fare posto a Bleve!

26'
Rosso per Vigorito! Sul ribaltamento di fronte riparte la Cremonese con Arini che lancia Carretta: l'attaccante tutto solo si trova di fronte solo il portiere che, con un'uscita scellerata, trancia l'attaccante: rosso diretto per lui.

24'

Altra bella discesa del Lecce con Venuti che si guadagna un calcio d'angolo dopo un cross ribattuto. Dalla bandierina va Petriccione ma il suo cross viene respinto bene dalla difesa grigiorossa.

21'
 Grande occasione per il Lecce che dopo una bella trama di gioco a centrocampo libera Calderoli: il laterale Leccese scodella un bel pallone in mezzo per l'attaccante giallorosso che gira di testa spedendo il pallone all'incrocio dei pali. Agazzi non avrebbe potuto nulla.

18'
Si rifà in avanti il Lecce con Calderoli che arriva sul fondo e mette un cross per Palombi che, tuttavia, non riesce ad arrivare all'impatto con il pallone.

16'
Rimane a terra Macariello dopo un brutto contrasto sulla trequarti con Caracciolo. L'arbitro, tuttavia, non segnala irregolarità e fa ripartire il match senza nessuna sanzione.

14'
Prova a rifarsi in avanti ora la Cremonese con Castrovilli, visibilmente, il più in palla dei grigiorossi. Partita molto equilibrata per ora allo Zini.

11'
Dopo un buon avvio della squadra di casa ora è il Lecce a farsi pericolosamente in avanti. Buona spinta da parte dei due terzini di Liverani, Venuti e Calderoni.

9'
Dalla punizione battuta da Petriccione viene pescato proprio La Mantia che, tuttavia, al momento dell'impatto col pallone è in fuorigioco.

8'
Brutto contrasto sulla trequarti tra Castrovilli e La Mantia. Rimane a terra l'attaccante leccese che si guadagna una pericolosa punizione.

7'
Prova a farsi in avanti il Lecce con La Mantia che si guadagna un calcio d'angolo. Dal corner successivo, palla in mezzo proprio per il bomber leccese che cade in area dopo un contatto: l'arbitro non ha esitazioni e ammonisce il 19 giallorosso per simulazione.

3'
Parte in attacco la Cremonese! Imbeccata di testa di Strizzolo per Carretta che arriva sul fondo, va al cross ma non trova nessuno a rimorchio. Palla che viene, successivamente, recuperata dal Lecce.

Manca poco ormai al fischio d'inizio di Cremonese-Lecce. Il verde di un terreno perfetto contrasta con il grigiore delle nuvole che minacciano lo Stadio Zini. Clima mite e temperato, ideale per una bella partita.

Ci siamo! Quest’oggi allo Stadio Giovanni Zini di Cremona andrá in scena la sfida tra Cremonese e Lecce, match valevole per la trentaduesima giornata di campionato. Lecce e Cremona, così lontane in termini geografici e di classifica quanto vicine negli ideali calcistici e dirigenziali. Entrambe le società, si sa, fanno della programmazione e della pragmaticitá le armi del loro successo: queste caratteristiche infatti hanno portato sia la cremonese al ritorno nel calcio dei grandi, dopo anni di oblio, che il Lecce al tanto agognato ritorno agli alti livelli, dopo il fallimento societario della stagione 2011-2012.

Il campionato era iniziato, per entrambe, pressoché con lo stesso obiettivo: puntare alla vetta e provare a superare l’ultimo step, ovvero entrare in quel calcio dei grandi da cui entrambe mancano da molto tempo. L’adesione ad una promessa, tuttavia, si sa può essere diversa per ciascuno: se il Lecce, infatti, sta tenendo fede alla parola data battagliando per la seconda posizione, la Cremonese al contrario si trova ad arrancare a metà classifica. Nell’ultimo periodo, tuttavia, la squadra di Rastelli ha inanellato una serie di risultati positivi che l’ha portata a conquistare 8 punti in 4 partite. La formazione di Liverani dalla sua, non perde da più di un mese con 13 punti conquistati in 5 partite. 

Quest’oggi quindi le premesse della partita sono di quelle veramente elettrizzanti con la Cremonese che cerchera il colpaccio su una grande della cadetteria e con il Lecce che vorrà proseguire, imperterrito, la sua campagna di conquista verso la serie a, espugnando anche l’ostico Zini. I grigiorossi, dopo l’importante recupero di Castrovilli, dovrebbero scendere in campo con il consueto 3-5-2 con Agazzi in porta, davanti a lui il classico trio difensivo composto da Caracciolo, Terranova e Claiton. A centrocampo, invece, Mogos e Migliore agiranno sulle fasce coadiuvando il lavoro dei tre mediani che saranno Croce, Castrovilli e Arini. Davanti invece i soliti Carretta e Montalto che agiranno come terminali offensivi. 

La squadra di Liverani, dopo il ritorno di Maccariello dalla squalifica, si presenterà con il solito 4-3-1-2 che vedrà Vigorito in porta, a difenderlo saranno Venuti, Lucioni, Meccariello e Calderoni. In mezzo al campo invece Petriccione, Tachtsidis e Tabanelli faranno da propulsori per Mancosu che agirà alle spalle della coppia d’attacco formata da La Mantia e Palombi.

L’arbitro della sfida sará sarà il Sig. Antonio Di Martino della sezione di Teramo, coadiuvato dagli assistenti Sig. Luigi Lanotte di Barletta e dal Sig. Marco Chiocchi di Foligno. Quarto ufficiale sarà il Sig. Fabio Piscopo di Imperia. All’andata terminò 2-0 per i pugliesi, il ritorno è tutto da seguire rigorosamente su Datasport!
Cremonese
IN CAMPO (3-5-2)
16 M. Agazzi
23 A. Caracciolo
26 E. Terranova
3 D. Claiton
14 V. Mogos
18 M. Castagnetti
4 M. Arini
8 G. Castrovilli 80°
17 F. Migliore 51°
9 L. Strizzolo 69° 80° 88°
30 M. Carretta 62°

IN PANCHINA
1 N. Ravaglia
24 D. Del Fabro
12 G. Volpe
21 G. Strefezza 88°
15 D. Soddimo
7 A. Piccolo 62°
32 A. Montalto
11 D. Croce 80°
27 X. Emmers
34 R. Boultam
33 F. Renzetti
2 I. Rondanini
Allenatore
Massimo Rastelli
Lecce
IN CAMPO (4-3-1-2)
22 M. Vigorito 26°
24 L. Venuti
25 F. Lucioni
16 B. Meccariello
27 M. Calderoni 62°
4 J. Petriccione 77°
7 P. Tachtsidis
23 A. Tabanelli
8 M. Mancosu
14 S. Palombi 27°
19 A. La Mantia

IN PANCHINA
1 M. Bleve 27°
33 R. Pierno
20 F. Falco
5 F. Cosenza
32 J. Milli
15 A. Marino 62°
6 A. Arrigoni
34 . Majer
13 T. Haye
A. Saraniti
9 M. Tumminello
21 M. Felici
Allenatore
Fabio Liverani

Logo Cremonese

3-5-2

Arbitro: Antonio Di Martino

Logo Lecce

4-3-1-2

16 Agazzi
22 Vigorito
23 Caracciolo
24 Venuti
26 Terranova
25 Lucioni
3 Claiton
16 Meccariello
14 Mogos
27 Calderoni
18 Castagnetti
4 Petriccione
4 Arini
7 Tachtsidis
8 Castrovilli
23 Tabanelli
17 Migliore
8 Mancosu
9 Strizzolo
14 Palombi
30 Carretta
19 La Mantia

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Pietro Andrigo

Arbitro
Antonio Di Martino 6.0
Ottima direzione di gara da parte dl fischietto della sezione di Teramo. Attento, concentrato e sempre presente, ha saputo punire in maniera ineccepibile da una parte e dall'altra. stemperando anche le situazioni di tensione.

Cremonese
Allenatore: Massimo Rastelli 6.5
Partita preparata ottimamente da parte dell'ex allenatore del Cagliari. Ermeticamente chiusi a livello difensivo quanto propositivo in zona d'attacco. La scelta di dare fiducia a Castrovilli ha ripagato: il numero 8 oggi è stata la sua arma in più.
Michael Agazzi (POR): 6.0
Il portierone grigiorosso è la solita sicurezza per la retroguardia: ottime uscite abbinate a una grande prontezza gli consentono di mantenere la porta inviolata.
Antonio Caracciolo (DIF): 6.0
Solidità difensiva abbinata a qualche attacco offensivo: questa la prestazione di Caracciolo che, ottimamente, è riuscito ad annullare un giocatore come Mancosu.
Emanuele Terranova (DIF): 6.0
Buona prestazione quella del centrale grigiorosso che è tra i maggiori artefici nel mantenere la cifra 0 nei gol subiti quest'oggi.
Dos Santos Machado Claiton (DIF): 6.0
Buona partita quella del capitano che con fatica e resistenza riesce ad annullare bomber LaMantia.
Vasile Mogos (DIF): 6.5
Spinge tanto il laterale grigiorosso che, quest'oggi, è stato tra i maggiori artefici della vittoria. Alle spinte offensive, tuttavia, non manca la solita qualità difensiva.
Michele Castagnetti (CEN): 6.0
Prestazione sufficiente quella del centrocampista con il 18 sulle spalle che sbaglia tanto ma ha il merito di lanciare a in profondità Piccolo per il gol del 2-0.
Mariano Arini (CEN): 5.5
Prestazione inspiegabilmente sottotono quella del 4 che, rispetto ai compagni, è sembrato meno reattivo.
Gaetano Castrovilli (CEN): 7.0
Grandissima prestazione del centrocampista grigiorosso che ha saputo dare quella scintilla che, nell'ultimo periodo, era mancata. Qualità e velocità sono solo alcune delle caratteristiche messe in campo oggi dall'8 grigiorosso che, in entrambe le reti, ha dato un grande contributo.
Francesco Migliore (DIF): 6.0
Buona partita quella del laterale numero 17 che è riuscito a dare qualità e quantità in entrambe le fasi.
Luca Strizzolo (ATT): 7.0
Sempre pronto. Queste le due parole che riassumono la partita del bomber grigiorosso. Partita maschia quella del 9 che, tuttavia, è riuscito a dare oltre alla garra anche la qualità necessaria per trovare i due gol decisivi.
Mirko Carretta (CEN): 6.0
Lotta tanto, sbaglia molto ma la partita del 30 è quella di un giocatore atto a sacrificarsi per la squadra. Ottimo contributo.
Gabriel Strefezza (CEN): s.v.
S.V
Antonio Piccolo (ATT): 6.5
Entra e serve l'assist per il gol del 2-0 riuscendo a dare, in pochi minuti, una grandissima qualità.
Daniele Croce (CEN): s.v.
S.V
Lecce
Allenatore: Fabio Liverani 6.0
L'espulsione di Vigorito dopo venti minuti del primo tempo ha inevitabilmente cambiato i piani del tecnico leccese. La sua squadra, nonostante, l'inferiorità numerica non ha prodotto una brutta prestazione ma ha pagato alcune amnesie difensive.
Mauro Vigorito (POR): 4.5
Grave, gravissima insufficienza per il portiere leccese comminata, sopratutto, per la scellerata espulsione. Episodio decisivo ai fini del risultato.
Lorenzo Venuti (DIF): 6.0
In tutti i 90 minuti ha saputo dare una grande spinta che con numerosi cross ha messo in seria difficoltà la retroguardia grigiorossa.
Fabio Lucioni (DIF): 6.0
Buona partita quella del centrale leccese che, nonostante i due gol subiti dalla sua squadra, ha saputo dare un grande apporto difensivo alla sua retroguardia.
Biagio Meccariello (DIF): 5.5
Nonostante il palo colpito, la prestazione del centrale leccese non è stata all'altezza del compagno di reparto: sul secondo gol, infatti, è stato lui a perdersi strizzolo.
Marco Calderoni (DIF): 5.5
Spinge meno dell'opposto di reparto non riuscendo, al tempo stesso, a dare tranquillità difensiva ai suoi compagni.
Jacopo Petriccione (CEN): 6.5
Buona prestazione quella del centrocampista leccese che ha saputo far girare ottimamente la sua squadra, dando qualità e battendo tantissime punizione pericolose.
Panagiotis Tachtsidis (CEN): 6.5
Buonissima partita anche quella del centrocampista greco: qualità offensiva, abbinata a diversi dribbling lo ha eletto come uomo più pericoloso della formazioni di Liverani.
Andrea Tabanelli (CEN): 6.0
Buona prestazione quella del centrocampista giallorosso che ha saputo dare rapidità e velocità in diverse situazioni.
Marco Mancosu (CEN): 5.0
Irriconoscibile: il sardo, quest'oggi, complice anche l'espulsione del portiere è stato costretto a maggiori compiti difensivi non facendolo mai entrare nel vivo.
Simone Palombi (ATT): s.v.
S.V
Andrea La Mantia (ATT): 6.0
Buona prestazione quella del bomber leccese che, nonostante l'ammonizione, ha saputo portare grande pericolosità nell'area avversaria. Una traversa colpita e qualche tiro nello specchio sono stati pericoli sventati, fortunosamente, dalla squadra di Rastelli.
Marco Bleve (POR): 5.5
Entra da freddo, per l'espulsione del suo compagno di reparto e gioca una partita tutto sommato positiva. Sul gol dell'1-0, tuttavia, pecca di attenzione regalando a Strizzolo un pallone facile facile.
Antonio Marino (DIF): 6.0
Entra per cercare di dare maggiore spinta e ci riesce ma i suoi compagni non riescono a sfruttare le sue avanzate.

Gli highlights saranno disponibili a breve.

-
Possesso palla
-
9
Tiri totali
3
3
Tiri specchio
1
-
Tiri respinti
-
-
Legni
2
5
Corner
4
5
Falli
1
-
Fuorigioco
1
1
Ammoniti
2
-
Espulsi
1

Cremonese-Lecce 2-0

MARCATORI: 69' Strizzolo (C), 80' Strizzolo (C).
CREMONESE (3-5-2): Agazzi 6; Caracciolo 6, Terranova 6, Claiton 6; Mogos 6,5, Castagnetti 6, Arini 5,5, Castrovilli 7 (80' Croce sv) , Migliore 6; Strizzolo 7 (88' Strefezza sv) , Carretta 6 (62' Piccolo 6,5) .
A disposizione: Ravaglia, Del Fabro, Volpe, Soddimo, Montalto, Emmers, Boultam, Renzetti, Rondanini.
Allenatore: Massimo Rastelli 6,5.
LECCE (4-3-1-2): Vigorito 4,5; Venuti 6, Lucioni 6, Meccariello 5, Calderoni 5,5 (62' Marino ) ; Petriccione 6,5, Tachtsidis 6,5, Tabanelli 6; Mancosu ; Palombi (27' Bleve ) , La Mantia .
A disposizione: Pierno, Falco, Cosenza, Milli, Arrigoni, Majer, Haye, Saraniti, Tumminello, Felici.
Allenatore: Fabio Liverani 6.
ARBITRO: Antonio Di Martino 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 7' La Mantia (L); 51' Migliore (C); 77' Petriccione (L).
ESPULSI: 26' Vigorito (L).
ANGOLI: 5-4.
RECUPERO: pt 0, st 0