Serie B 2018-2019
Serie B 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Cosenza - Palermo: 1 - 1 | Tempo reale, Formazioni

30° giornata Serie B 2018-2019

Stadio San Vito - Gigi Marulla

30 marzo 2019 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Manuel Volpi

Cosenza

36° D. Sciaudone

Logo Cosenza
1
-
1

Conclusa

Logo Palermo

Palermo

19° I. Nestorovski
36° D. Sciaudone
19° I. Nestorovski

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Giuseppe Cinà
Mostra dettagli:

Il Palermo esce imbattuto dal Marulla ma quanto ha sofferto. Il Cosenza ha giocato bene e tenuto testa ad una squadra con un maggior tasso tecnico. Dopo i gol del primo tempo il secondo è scivolato via senza grosse emozioni. Poche le occasioni nitide da gol nella ripresa, con tante palle sporche messe in area e con un risultato di parità che muove le classifiche di Palermo e Cosenza che si avvicinano a piccoli passi a i rispettivi obiettivi. Il Palermo però paga a caro prezzo il punto di Cosenza: dovrà infatti rinunciare ai due centrali nella prossima trasferta di Pescara e anche di Nestorovski che nel finale di gara è stato espulso. Per Cosenza - Palermo è tutto, Giuseppe Cinà vi ringrazia per l'attenzione e vi dà appuntamento alle prossime dirette su Datasport.

Triplice fischio di Volpi che pone fine alle ostilità

90'+8
Fallo fatto da Domenico Mungo su Mato Jajalo

90'+8
Si allunga il recupero per l'espulsione di Nestorovski

90'+7
Occasione per il Palermo che in dieci sfiora il gol del 2-1: cross di Haitam Aleesami , Stefano Moreo non ci arriva per poco 

90'+5
Sostituzione: esce Aleksandar Trajkovski ed entra Luca Antonio Fiordilino

90'+5
Sul calcio di punizione tirato da Jaime Baez colpo di testa di Tommaso D'Orazio, ma il difensore era in fuorigioco

90'+4
Un'altra chance per i padroni di casa su calcio piazzato

90'+4
Senza esito i l calcio piazzato, ma il Cosenza ne conquista un altro per un fallo di Simone Lo Faso su Domenico Mungo

90'+3
Il gioco è fermo da due minuti, finalmente il Cosenza batte la punizione

90'+2
Due gialli nel giro di pochi minuti per il capitano dei rosanero che lascia i suoi in dieci in questi ultimi minuti di gara

90'+1
Secondo giallo per Ilija Nestorovski che viene espulso 

90'
Segnalati cinque minuti di recupero

90'
Punizione dai trenta metri per il Cosenza

90'
Lancio di Bellusci che pesca Trajkovski solo in area il suo tiro gonfia la rete ma il guardalinee aveva la bandierina alzata

89'
I due si sono spintonati a centrocampo e l'arbitro ha estratto il giallo per entrambi

88'
Ammonito Ilija Nestorovski

88'
Ammonito Daniele Sciaudone

88'
Fallo fatto da Mato Jajalo su  Domenico Mungo

87'
Squadre stanche, entrambe provano a scavalcare il centrocampo con lanci lunghi

85'
Sostituzione: esce Luca Palmiero ed entra Domenico Mungo

85'
Fallo fatto da Slobodan Rajkovic  su Jaime Baez

85'
Ci prova il Palermo in questi ultimi minuti di gara: cross di Andrea Rispoli colpo di testa di Stefano Moreo parata di Pietro Perina

83'
Fallo fatto da Carlos Apna Embalo su Slobodan Rajkovic

82'
Il gioco riprende

82'
Gioco fermo per soccorrere Kastriot Dermaku alle prese con i crampi

80'
Fallo fatto da Andrea Rispoli su Carlos Apna Embalo

79'
Poco più di dieci al termine

78'
Sul calcio d'angolo di Jaime Baez tiro fuori di Mirko Bruccini

77'
Occasione colossale per il Cosenza: Carlos Apna Embalo lancia Gennaro Tutino il suo  tiro in porta è messo i n angolo da  Giuseppe Bellusci

75'
Ancora un cambio per i due allenatori

75'
Sostituzione: esce Luca Bittante ed entra Jaime Baez

74'
Sostituzione: esce George Puscas ed entra Simone Lo Faso

73'
Il Cosenza è ora tutto raccolto nella propria metà campo

72'
Il Palermo ora è più aggressivo

72'
Lancio di Mato Jajalo che pesca in area George Puscas che si gira bene ma viene anticipato prima del tiro da Matteo Legittimo

69'
Fallo fatto da George Puscas  su Matteo Legittimo

67'
Il nuovo entrato si rende subito pericoloso: doppio dribbling su Giuseppe Bellusci  e Slobodan Rajkovic, tiro fuori di poco alto sopra la traversa

66'
Braglia si gioca la carta dell'ex

66'
Sostituzione: esce Riccardo Maniero ed entra Carlos Apna Embalo

66'
Fallo fatto da Nicolas Haas  su Luca Palmiero

64'
Fallo fatto da Stefano Moreo su Luca Palmiero

63'
Senza esito il calcio di punizione tirato da Aleksandar Trajkovski

63'
Fallo fatto da Daniele Sciaudone su Mato Jajalo. Punizione per il Palermo che torna a farsi sotto

61'
Ancora Palermo in avanti: cross di Andrea Rispoli colpo di testa di Ilija Nestorovski che fa la sponda per Stefano Moreo, palla lunga di poco

60'
Ancora un tiro dalla distanza per i rosanero: a provarci è   Nicolas Haas

58'
Lampo del Palermo: bella azione dei rosanero che vanno al tiro con George Puscas, il suo colpo di testa termina fuori di poco

58'
Fallo fatto da Aníbal Capela su  Ilija Nestorovski

57'
Il Palermo ci prova da fuori area: tiro fuori di Mato Jajalo 

55'
Il Palermo è tutto rintanato nella propria metà campo. Il Cosenza insiste in avanti

54'
Stellone prepara un cambio

54'
Senza esito il calcio piazzato del Cosenza

53'
Punizione pericolosa per il Cosenza

53'
Anche il numero 5 del Palermo come Bellusci salterà la prossima gara . 

53'
Ammonito Slobodan Rajkovic per un fallo su Gennaro Tutino

52'
Fallo fatto da Mato Jajalo  su Gennaro Tutino

52'
Il gioco riprende, il capitano dei rosanero sembra farcela

50'
Gioco fermo: Ilija Nestorovski ha richiesto l'intervento dei sanitari

50'
Il  Cosenza come nel primo tempo è partito meglio del Palermo

49'
Ancora Cosenza pericoloso: cross di Luca Bittante colpo di testa di Riccardo Maniero palla fuori di pochissimo

48'
Senza esito il calcio d'angolo di Aleksandar Trajkovski

47'
Primo corner della partita per il Palermo

47'
Subito un'occasione per il Cosenza: cross di Tommaso D'Orazio tiro in porta di Riccardo Maniero parata di Alberto Brignoli

46'
Si riparte

Entrano in campo le squadre per la ripresa

Sostituzione: esce Radoslaw Murawski ed entra Nicolas Haas

Un cambio per il Palermo

Gara spigolosa per i rosanero come annunciato alla vigilia. Il Cosenza fa la gara, parte subito forte mettendo sotto pressione i siciliani. Piero Braglia ha bene messo in campo i suoi che non lasciano giocare Jajalo e compagni. Marcature strette ed a uomo. Il Cosenza si rende subito pericoloso con Maniero che con un colpo di testa colpisce la traversa. Scampato il pericolo, il Palermo cerca di farsi sotto e trova il gol del vantaggio prima del ventesimo di gioco. Rilancio di Brignoli, colpo di testa di Moreo che mette in movimento Puscas, sul suo cross Nestorovski infila con un tiro millimetrico che sbatte sul palo e si insacca alle spalle di Perina. Il Cosenza accusa il colpo, ma col passare dei minuti conquista campo e fiducia. Lo sforzo è premiato al 36°. E' Sciaudone a trovare il gol del pari che con un tiro deviato da Murawski inganna Brignoli e porta in parità il match. Primo tempo equilibrato con un Cosenza che sta imbrigliando un Palermo non proprio brillante. Se il Palermo vuole portare a casa i tre punti deve fare qualcosa in più. In ombra finora Trajkovski

Fischia Volpi e  manda le squadre negli spogliatoi

45'+3
Gara che in questo finale di tempo si sta incattivendo

45'+3
Ammonito Mato Jajalo per un fallo su Luca Palmiero

45'+2
Sul calcio di punizione tirato da Tommaso D'Orazio, la difesa siciliana mette fuori area

45'+2
Ammonito Stefano Moreo per un fallo su Gennaro Tutino. Punizione pericolosa per il Cosenza dal vertice sinistro dell'area rosanero

44'
Saranno due i minuti di recupero

44'
Fallo fatto da Ilija Nestorovski su  Luca Palmiero

42'
Radoslaw Murawski sembra essersi ripreso e il cambio prospettato è congelato

41'
Il Palermo ci prova: cross di Aleksandar Trajkovski parata di Pietro Perina

40'
Cinque minuti all'intervallo

39'
Sull'azione del gol del Cosenza, Radoslaw Murawski accusa un colpo al ginocchio e mette in allarme la panchina

38'
I padroni di casa trovano meritatamente il pari

38'
Il Cosenza trova il pari : su un pallone vagante al limite dell'area su una respinta di Alberto Brignoli, il pallone termina sui piedi di Daniele Sciaudone che con un tiro beffardo e la complicità di Murawski inganna il portiere rosanero

36'
Goal di Daniele Sciaudone

36'
Ammonito Giuseppe Bellusci per un fallo su Riccardo Maniero. Il numero 2 rosanero salterà la trasferta di Pescara, era diffidato

35'
Punizione per il Palermo. La batte Giuseppe Bellusci sulla trequarti, colpo di testa di George Puscas, palla fuori

34'
Fallo fatto da Dermaku su Ilija Nestorovski 

33'
Fallo fatto da Slobodan Rajkovic su Riccardo Maniero

32'
Azione arrembante del Cosenza in area del Palermo, Andrea Rispoli mette fuori di testa e sbroglia una situazione pericolosa

29'
Il Palermo reclama un rigore: azione confusa in area del Cosenza il tiro di George Puscas viene fermato in maniera involontario dalle mani di un difensore del Cosenza, l'arbitro lascia correre

28'
Ammonito Radoslaw Murawski per un fallo su Riccardo Maniero

26'
Buona ripartenza del Cosenza, ma il lancio di Gennaro Tutino per Riccardo Maniero è troppo lungo. Ripartono i rosanero

24'
Occasione Cosenza: palla persa da Haitam Aleesami, Riccardo Maniero lancia Daniele Sciaudone il tiro in porta è  parato  da Alberto Brignoli

22'
Il Cosenza prova a spingersi in avanti in cerca del pari, ma il Palermo per il momento chiude bene tutti gli spazi

20'
Palermo in vantaggio: lancio lungo di Alberto Brignoli, colpo di testa di Stefano Moreo che mette in movimento George Puscas, il cross del 29 rosanero è finalizzato dal capitano con un tiro che va a baciare il palo e si infila in rete

19'
Goal di Ilija Nestorovski

17'
Buona partenza di gara per il numero due rosanero

16'
Buona azione del Cosenza finalizzata con un tiro di Riccardo Maniero che però trova sulla traiettoria Giuseppe Bellusci che allontana

15'
Cross di Haitam Aleesami ma ancora una volta Ilija Nestorovski è in fuori gioco. Si riparte con una punizione per il Cosenza

14'
Fallo fatto da Daniele Sciaudone su  Radoslaw Murawski

13'
Il Palermo ci prova con lanci lunghi finora sempre imprecisi

12'
Ammonito Kastriot Dermaku per un fallo su Ilija Nestorovski

11'
Fallo fatto da George Puscas  su Daniele Sciaudone

11'
Sul calcio d'angolo Tommaso D'Orazio la difesa rosanero mette fuori

10'
Secondo corner per il Cosenza, lo ha conquistato Gennaro Tutino

8'
Fallo fatto da Daniele Sciaudone su  Radoslaw Murawski

7'
Fallo fatto da Kastriot Dermaku su George Puscas

6'
Il centravanti calabrese si avvita bene e di testa colpisce la traversa sfruttando un ottimo cross di Luca Palmiero

6'
Occasione per il Cosenza: traversa colpita da Riccardo Maniero

5'
Ritmi lenti in questi primi minuti di gioco

5'
Senza esito il calcio d'angolo di Mirko Bruccini, la difesa siciliana allontana facilmente

4'
Il Cosenza conquista il primo angolo della partita

3'
Lancio dalle retrovie di Giuseppe Bellusci per Ilija Nestorovski, ma il capitano è in offside

2'
Senza esito il calcio piazzato del Cosenza

1'
Punizione per il Cosenza sulla trequarti

1'
Subito un fallo: lo commette  Giuseppe Bellusci su Riccardo Maniero

1'
Partiti, del Cosenza il primo pallone

I due capitani a centrocampo davanti all'arbitro Volpi (Nestorovski e Dermaku) si giocano il calcio d'avvio 

I rosanero entrano in campo con una maglia bianca sopra la divisa ufficiale che porta la scritta " Forza Ivaylo siamo con te". E' il grido dei compagni dello sfortunato Chochev che con la Bulgaria ha subito un grave infortunio

Entrano in campo le squadre agli ordini del signor Volpi

Entrano in campo i panchinari, tra poco lo faranno anche i ventidue che daranno vita a questa sfida.

Bella giornata di sole a Cosenza con molti tifosi sugli spalti che hanno messo via pure le maglie per prendere il primo sole. 

Stellone ha dichiarato che in queste ultime nove gare occorrono diciotto punti per la promozione in A. Sono quindi necessarie cinque vittorie e tre pareggi, con l'eventuale bonus di una sconfitta. Quella di Cosenza è la prima di due trasferte che attende il Palermo. Mercoledì prossimo sarà impegnato all'Adriatico con il Pescara.

Qualche sorpresa in casa Palermo dove Stellone manda in campo una formazione d'attacco con un 4-4-2 che si trasforma in 4-2-4. Ecco gli undici che partiranno dal primo minuto. Brignoli in porta, la difesa a quattro vede la coppia consolidata di centrali Rajkovic-Bellusci. Sulle fasce Rispoli e Alesaami , quest'ultimo reduce all'impegno con la Norvegia. A centrocampo Jajalo e Murawski avranno la collaborazione di Trajkovski e Moreo, quest'ultimo dovrà svolgere un decisivo compito sulla fascia lasciata libera da Faklletti infortunato. In avanti capitan Nestorovski con Puscas.

Sono arrivate le formazioni ufficiali. Piero Braglia nel Cosenza manda in campo questi uomini: davanti al portiere Perina difesa a tre composta da Dermaku,Anibal Capela e Legitimo. Il centrocampo a cinque vedrà sulle fasce Bittante e D'Orazio, mentre i tre di centrocampo saranno Bruccini,Palmiero e Sciaudone. La coppia d'attacco è quella annunciata: Maniero-Tutino

Gara importante per il Palermo che vuole fortemente la serie A. I siciliani secondi alle spalle del Brescia devono difendere la seconda posizione dagli assalti del Lecce che giocherà domani contro il Pescara. Intanto i rosanero non sono stati raggiunti in classifica dal Verona. I veneti ieri hanno fallito l'aggancio pareggiando a Cremona. Per il Cosenza secondo impegno difficile in casa. Nel precedente ha tenuto testa alla capolista Brescia facendosi rimontare sul 3-2 nel finale di gara dopo che aveva chiuso in vantaggio per 2-0 il primo tempo.

Buon pomeriggio da Giuseppe Cinà. Tra poco dallo stadio San Vito - Marulla la cronaca della partita tra Cosenza e Palermo

Il Palermo, dopo la sosta di campionato riparte con due insidiose trasferte. Sabato pomeriggio sarà di scena al Marulla dove affronterà il Cosenza e mercoledì,nel turno infrasettimanale, se la vedrà con il Pescara.

Gara complicata per i rosanero che affrontano un Cosenza che in casa ha vinto tre delle ultime quattro gare davanti al proprio pubblico. Nell'ultima uscita i calabresi hanno perso col Brescia una gara che probabilmente non meritavano di perdere (3-2 per le rondinelle al 94° in rimonta). Gli uomini di Braglia prima della sosta hanno imbrigliato anche il Pescara uscendo dall'Adriatico con un pareggio che ha permesso alla formazione calabrese di mantenere un discreto margine di sicurezza sulla zona retrocessione.

Il Palermo nell'ultimo turno di campionato ha strapazzato al Barbera il Carpi (4-1) e si è portato ad un solo punto dalla vetta. Ha però perso una pedina importante del suo scacchiere: Falletti. Il sudamericano uscito nel primo tempo per infortunio dopo un gol e un assist era stato uno degli uomini più in forma in questo scorcio di stagione. Stellone deve fare i conti anche con i tanti nazionali rientrati in sede tra martedì e mercoledì e che si sono allenati poco. Il tecnico dovrà rinunciare anche a Chochev (grave infortunio in Bulgaria-Montenegro). Il Palermo punta a uscire da Cosenza con un risultato positivo, forte dell'ottimo ruolino di marcia esterno: sei vittorie, quattro pareggi e tre sconfitte (il migliore rendimento in trasferta del campionato).

Il Cosenza scenderà in campo probabilmente col 3-5-2 con la coppia Maniero-Tutino pronta a far male. Proprio quest'ultimo è il miglior marcatore stagionale dei calabresi con otto reti. Non saranno della gara Baez e Litteri, fuori per infortunio.

Ancora 4-4-2 per il Palermo. Fiordilino prenderà il posto di Falletti, Szminski farà riposare Alesaami reduce dall'impegno con la Norvegia e Moreo probabilmente farà rifiatare Puscas. Stellone oltre ai già citati Falletti e Chochev, dovrà rinunciare per infortunio a Salvi e Pirrello.

L'arbitro dell'incontro sarà Massimo Volpi di Arezzo. Il fischietto toscano ha già diretto le due squadre in questa stagione. Alla prima giornata ha arbitrato il Cosenza nella trasferta di Ascoli (1-1), mentre all'ottava ha diretto il Palermo nella vittoriosa trasferta di Lecce.

Cosenza
IN CAMPO (3-5-2)
33 P. Perina
3 K. Dermaku 12°
18 M. Legittimo
3 L. Bittante 75°
21 M. Bruccini
4 A. Capela
16 D. Sciaudone 88° 36°
11 T. D'Orazio
6 L. Palmiero 85°
19 R. Maniero 66°
25 G. Tutino

IN PANCHINA
7 D. Mungo 85°
22 U. Saracco
99 A. Hristov
10 C. Embalo 66°
20 M. Trovato
12 F. Quintiero
32 J. Baez 75°
15 A. Schetino
24 L. Garritano
Allenatore
Piero Braglia
Palermo
IN CAMPO (4-2-4)
1 A. Brignoli
3 A. Rispoli
2 G. Bellusci 36°
5 S. Rajkovic 53°
19 H. Aleesami
35 R. Murawski 28° 45°
9 S. Moreo 47°
8 M. Jajalo 48°
10 A. Trajkovski 95°
29 G. Puscas 19° 74°
30 I. Nestorovski 19° 88° 91° 91°

IN PANCHINA
22 A. Pomini
27 A. Mazzotta
7 S. Lo Faso 74°
21 L. Fiordilino 95°
6 N. Gunnarsson
32 N. Haas 45°
24 P. Szyminski
4 A. Accardi
13 A. Ingegneri
33 F. Alastra
Allenatore
Roberto Stellone

Logo Cosenza

3-5-2

Arbitro: Manuel Volpi

Logo Palermo

4-2-4

33 Perina
1 Brignoli
3 Dermaku
3 Rispoli
18 Legittimo
2 Bellusci
3 Bittante
5 Rajkovic
21 Bruccini
19 Aleesami
4 Capela
35 Murawski
16 Sciaudone
9 Moreo
11 D'Orazio
8 Jajalo
6 Palmiero
10 Trajkovski
19 Maniero
29 Puscas
25 Tutino
30 Nestorovski

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Giuseppe Cinà

Arbitro
Manuel Volpi 6.0
Troppo fiscale in alcune situazioni. Eccessiva l'espulsione a Nestorovski nel finale. Alla fine sul suo taccuino finiscono ben nove giocatori.

Cosenza
Allenatore: Piero Braglia 7.0
Il tecnico mette in campo una squadra che lotta su ogni pallone. Nel primo tempo dopo aver subito il gol guida la riscossa. Il gol del pari nasce da una sua indicazione, dopo che ha spostato Sciaudone sulla fascia opposta.
Pietro Perina (POR): 6.0
Sul gol di Nestorovski non ha colpe. Nessun intervento di particolare pericolosità nel resto della gara
Kastriot Dermaku (DIF): 6.5
Il capitano gioca un'ottima e attenta gara. Nel finale resta in campo malgrado i crampi
Matteo Legittimo (DIF): 7.0
Uno dei migliori dei suoi. Non dà spazio a Puscas e Nestorovski ed è decisivo in molte chiusure
Luca Bittante (DIF): 6.5
Tanta corsa sulla fascia e molti cross. Nella ripresa stremato lascia il campo a Baez
Mirko Bruccini (CEN): 6.0
Buon primo tempo in cui sviluppa buone azioni. Leggermente sottotono la ripresa
Aníbal Capela (DIF): 6.0
Nell'unica occasione che si perde Nestorovski , l'attaccante rosanero fa gol.
Daniele Sciaudone (CEN): 6.5
Ha il merito di aver trovato il pari con un tiro sporco. Nella ripresa ci prova ancora ma senza fortuna
Tommaso D'Orazio (DIF): 6.5
Costante la sua spinta sulla fascia. Nel finale è vittima di crampi ma resta in campo
Luca Palmiero (CEN): 7.0
Il faro del centrocampo calabrese gioca un'ottima gara. Interesanti i duelli a centrocampo con Jajalo e Haas
Riccardo Maniero (ATT): 6.0
Nel primo tempo colpisce una clamorosa traversa con un gran colpo di testa. Prosegue l'astinenza da gol che dura da tanto tempo
Gennaro Tutino (ATT): 6.5
Si rende pericoloso con i suoi guizzi. I difensori siciliani per fermarlo devono usare le maniere forti
Domenico Mungo (CEN): s.v.
Pochi minuti per il numero 7 che rileva nel finale Palmiero
Carlos Apna Embalo (CEN): 6.0
Entra nella ripresa e sfiora subito il gol. Gioca con il coltello tra i denti contro la sua ex squadra
Jaime Baez (ATT): 6.0
Sostituisce Bittante nel secondo tempo e dal suo piede partono pericolose punizioni
Palermo
Allenatore: Roberto Stellone 6.5
Stellone prova a fare la voce grossa e mette in campo quattro attaccanti. Probabilmente sperava di intimidire una squadra che sul proprio campo vende cara la pelle.
Alberto Brignoli (POR): 6.0
Prende gol per colpa della deviazione del compagno Murawski. Probabilmente senza quella avrebbe salvato porta e risultato
Andrea Rispoli (DIF): 6.5
Nel primo tempo è costretto a d una maggior fase difensiva. Si sblocca nella ripresa con le solite discese sulla fascia
Giuseppe Bellusci (DIF): 6.0
Parte bene ma la sua irruenza di gioco gli fa prendere un giallo pesante
Slobodan Rajkovic (DIF): 6.0
Come il compagno di reparto soffre parecchio Tutino e Maniero. Anche per lui giallo e niente trasferta a Pescara
Haitam Aleesami (DIF): 6.0
Malgrado l'impegno con la Nazionale presidia con diligenza la sua fascia di competenza
Radoslaw Murawski (CEN): 6.0
Sfortunato il centrocampista che prima causa il gol del pari con una deviazione e poi è costretto a lasciare il campo per infortunio
Stefano Moreo (ATT): 5.5
Gioca in un ruolo non suo. Costretto a fare l'esterno di centrocampo ha comunque il merito di partecipare all'azione del gol
Mato Jajalo (CEN): 6.5
Solita sicurezza in mezzo al campo. In questa gara fa un po più di fatica del solito per l'arcigna marcatura. Giallo anche per lui
Aleksandar Trajkovski (ATT): 5.0
Il peggiore dei suoi. Nel primo tempo non si vede. Nella ripresa cerca di farsi notare con qualche giocata e qualche tiro da fuori area
George Puscas (ATT): 6.0
Nell'unica volta che riesce a sfuggire alla marcatura di Legittimo fornisce l'assist per il gol
Ilija Nestorovski (ATT): 5.0
Meriterebbe di più ma l'ingenua espulsione a fine gara rovina la prestazione di oggi
Simone Lo Faso (ATT): 5.5
Si rivede in campo dopo tanto tempo. Qualche spunto e pochi minuti per mettersi in mostra
Luca Antonio Fiordilino (CEN): s.v.
Nel recupero sostituisce Trajkovski
Nicolas Haas (CEN): 6.0
Entra nel secondo tempo al posto dello sfortunato Murawski e gioca una buona gara a centrocampo.

Gli highlights saranno disponibili a breve.

-
Possesso palla
-
7
Tiri totali
6
6
Tiri specchio
2
-
Tiri respinti
-
1
Legni
-
3
Corner
1
7
Falli
12
-
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
7
-
Espulsi
1

Cosenza-Palermo 1-1

MARCATORI: 19' Nestorovski (P), 36' Sciaudone (C).
COSENZA (3-5-2): Perina 6; Dermaku 6,5, Legittimo 7, Bittante 6,5 (75' Baez 6) ; Bruccini 6, Capela 6, Sciaudone 6,5, D'Orazio 6,5, Palmiero 7 (85' Mungo sv) ; Maniero 6 (66' Embalo 6) , Tutino 6,5.
A disposizione: Saracco, Hristov, Trovato, Quintiero, Schetino, Garritano.
Allenatore: Piero Braglia 7.
PALERMO (4-2-4): Brignoli 6; Rispoli 6,5, Bellusci 6, Rajkovic 6, Aleesami 6; Murawski 6 (45' Haas 6) , Moreo 5,5; Jajalo 6,5, Trajkovski 5 (90' Fiordilino sv) , Puscas 6 (74' Lo Faso 5,5) , Nestorovski 5.
A disposizione: Pomini, Mazzotta, Gunnarsson, Szyminski, Accardi, Ingegneri, Alastra.
Allenatore: Roberto Stellone 6,5.
ARBITRO: Manuel Volpi 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 12' Dermaku (C); 28' Murawski (P); 36' Bellusci (P); 45' Jajalo (P); 45' Moreo (P); 53' Rajkovic (P); 88' Nestorovski (P); 88' Sciaudone (C); 90' Nestorovski (P).
ESPULSI: 90' Nestorovski (P).
ANGOLI: 3-1.
RECUPERO: pt 0, st 0