Serie B 2018-2019
Serie B 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

17 marzo 2019 ore 21:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Marco Piccinini

Crotone

6° T. Simy
79° A. Benali

2
-
2

Conclusa

Lecce

10° A. Tabanelli
27° M. Mancosu
6° T. Simy
79° A. Benali

Lecce


2
10° A. Tabanelli
27° M. Mancosu

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Gianluca Losito
Mostra dettagli:

Che partita allo Scida! Grande spettacolo offerto dalle due squadre che si dividono la posta in palio. Si comincia subito col botto: dopo 10 minuti le due squadre sono sul risultato di 1-1 per effetto delle reti di testa di Simy per i pitagorici e di Tabanelli per gli ospiti. Nel primo tempo il Lecce ha il pieno controllo del campo, ed oltre al raddoppio firmato -ancora di testa- da Mancosu, si propone spesso e volentieri nella trequarti rossoblu. La seconda frazione offre di sicuro uno spettacolo meno interessante, perché le due squadre non si vogliono esporre troppo e comincia a fioccare la stanchezza. Strappa il punto il Crotone grazie alla marcatura di Benali, inseritosi perfettamente su cross dalla sinistra. Il punto fa bene ad entrambe le squadre, che escono soddisfatte dalla contesa. 

90'+1
Sono stati assegnati 6 minuti di recupero.

87'
Nel Lecce esce Vigorito, infortunatosi sbattendo sul palo in occasione del secondo gol rossoblu, ed entra Bleve.

86'
Ancora pericolosissimo il Crotone! Kargbo supera Marino in velocità, l'attaccante africano serve Simy che, defilato, rimette in mezzo in pallone, lo stesso Marino salva in extremis su Kargbo.

79'
PAREGGIO CROTONE!! TORNANO IN GARA I CALABRESI! Slalom di Firenze sulla fascia sinistra, cross in mezzo per Benali, che di piatto la mette dentro da pochi metri.

78'
Occasione Crotone: cross dalla destra di Sampirisi, sfiorano di testa Simy e Zanellato.

73'
Ultimo cambio del Crotone: esce uno spento Rohden, entra il giovane Zanellato.

68'
Nel Lecce esce un ottimo Petriccione, al suo posto Marino.

65'
In questa fase il Crotone non vuole rischiare molto, temendo il terzo gol salentino che, molto probabilmente, chiuderebbe i giochi.

57'
Ancora pericoloso Lecce! Falco entra dentro al campo, scocca il sinistro che finisce di poco sul fondo.

56'
Secondo cambio di mister Stroppa: entra Sampirisi, gli fa spazio Tripaldelli. 

54'
Ancora Lecce: ci prova La Mantia dai 25 metri, risponde Cordaz in angolo.

52'
Primo cambio del match: esce Machach per uno sfortunatissimo infortunio alla caviglia, entra Kargbo.

46'
Riparte il secondo tempo! Nessun cambio per entrambe le formazioni.

Si chiude la prima frazione. Lecce in vantaggio per 2 reti a 1 sul Crotone, che era passato in vantaggio inizialmente ma poi ha visto la rimonta salentina. Molto ben messo in campo il gruppo di Liverani, sia da un punto di vista tattico che mentale. Partita che promette scintille anche nei prossimi 45 minuti.

44'
Barberis mette giù Venuti, punizione giallorossa.

42'
Cross di Falco, ma Mancosu è oltre la linea dei difensori.

41'
Machach interviene in ritardo su Petriccione.

40'
Angolo di Barberis, smanaccia in rimessa laterale Vigorito.

39'
Ammonito Lucioni per aver atterrato Rohden.

38'
Tabanelli sposta Benali, Piccinini fischia fallo.

38'
Falco si guadagna un'altra punizione, atterrato da Machach.

36'
Difesa molto alta del Crotone: ancora in fuorigioco La Mantia.

34'
Barberis ai danni di Venuti, punizione dai 30 metri circa per il Lecce.

31'
Corner di Barberis, raccoglie Vigorito nell'area piccola.

29'
Mancosu spreca un'occasione interessante, costruita da Falco, allungandosi il pallone sul fondo.

27'
VANTAGGIO LECCE! LA RIBALTANO I GIALLOROSSI! Corner di Petriccione, Mancosu si incunea tra Tripaldelli e Golemic e colpisce di testa senza neanche saltare.

26'
Ancora Falco di sinistro, si allunga Cordaz in parata.

25'
Primo giallo nel Lecce: ammonito Tachsidis dopo che il direttore di gara ha assegnato il vantaggio.

23'
Banale fuorigioco di Benali.

23'
Fallo di Benali su Falco.

22'
Primo ammonito del match: Rohden per un fallo tattico su Falco.

21'
L'angolo di Barberis si conclude con un nulla di fatto.

21'
Ancora Machach! Vigorito respinge con i piedi.

20'
Interessante azione manovrata del Crotone, conclusa con un tiro preciso ma centrale di Machach.

18'
Ancora in ritardo Curado su La Mantia, che permette ai suoi di alzare il baricentro.

17'
Occasione Lecce! Falco entra in area e tenta il sinistro a giro, che finisce alto di poco.

15'
Falco trattiene palla, Benali gli trattiene la maglia in modo scomposto. Piccinini fischia fallo.

14'
Ancora off-side millimetrico di La Mantia.

12'
Il calcio d'angolo di Barberis si spegne direttamente sul fondo.

10'
PAREGGIA SUBITO IL LECCE! Cross dalla sinistra di Calderoni, si inserisce perfettamente Tabanelli che, ancora di testa, firma la rete dell'1-1.

9'
Sulla punizione seguente, fallo di La Mantia in attacco.

7'
Fallo di Curado ai danni di La Mantia, punizione pericolosa dal limite.

6'
GOOOOOOOOOL! VANTAGGIO CROTONE! Firenze rientra sul sinistro, crossa dalla fascia destra per lo stacco di Simy, che si libera di Meccariello e butta il pallone in rete di testa.

5'
La Mantia rientra dalla sinistra e tira, tiro centrale che raccoglie tra le sue braccia Cordaz

4'
Risponde subito il Crotone: Rohden riceve un pallone dai 25 metri e tira di controbalzo, ma il tentativo dello svedese finisce oltre la traversa.

3'
Prima occasione targata Lecce: Venuti scende sulla fascia e dopo un doppio passo tenta il tiro, che finisce alto sulla traversa.

1'
Primo fuorigioco del match fischiato al Lecce per off-side di La Mantia

1'
Le due squadre iniziano la partita dopo il fischio del signor Piccinini.

Tra poco più di mezz'ora avrà inizio lo scontro tra Crotone e Lecce. Sono arrivate le formazioni ufficiali: Machach sostituisce Nalini vicino a Simy nel Crotone, dove Firenze si posiziona come esterno destro titolare. Nel Lecce Tabanelli mezz'ala sinistra titolare in luogo di Arrigoni.

Sfida di gran prestigio quella all'Ezio Scida questa sera tra Crotone e Lecce. Obiettivi diversi per le due squadre: i pitagorici cercano punti per recuperare sulla zona salvezza, i giallorossi salentini vogliono continuare ad inseguire il sogno Serie A. Mister Liverani arriva in Calabria con diverse assenze nei vari reparti (in particolare quelle di Fiamozzi e Scavone), ma non vuole dare alibi ai suoi. 
Crotone
IN CAMPO (3-5-2)
1 A. Cordaz
2 M. Curado
8 N. Spolli
5 V. Golemic
7 M. Firenze 79°
18 A. Barberis
10 A. Benali 79°
6 M. Rohden 73° 22°
13 A. Tripaldelli 56°
25 T. Simy
11 Z. Machach 52°

IN PANCHINA
22 M. Festa
3 G. Cuomo
17 T. Gomelt
27 F. Valietti
31 M. Sampirisi 56°
17 A. Kargbo 52°
66 S. Mraz
21 N. Zanellato 73°
24 N. Nanni
20 S. Molina
19 R. Marchizza
12 G. Figliuzzi
Allenatore
Giovanni Stroppa
Lecce
IN CAMPO (4-3-2-1)
22 M. Vigorito 87°
24 L. Venuti
16 B. Meccariello
25 F. Lucioni 39°
27 M. Calderoni 10°
7 P. Tachtsidis 25°
4 J. Petriccione 27° 68°
23 A. Tabanelli 10°
8 M. Mancosu 27°
20 F. Falco
19 A. La Mantia

IN PANCHINA
32 J. Milli
9 M. Tumminello
2 D. Riccardi
1 M. Bleve 87°
6 A. Arrigoni
34 . Majer
A. Saraniti
15 A. Marino 68°
21 M. Felici
33 R. Pierno
13 T. Haye
5 F. Cosenza
Allenatore
Fabio Liverani

3-5-2

Arbitro: Marco Piccinini

4-3-2-1

1 Cordaz
22 Vigorito
2 Curado
24 Venuti
8 Spolli
16 Meccariello
5 Golemic
25 Lucioni
7 Firenze
27 Calderoni
18 Barberis
7 Tachtsidis
10 Benali
4 Petriccione
6 Rohden
23 Tabanelli
13 Tripaldelli
8 Mancosu
25 Simy
20 Falco
11 Machach
19 La Mantia

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Gianluca Losito

Arbitro
Marco Piccinini 7.5
Partita gestita alla perfezione, buona gestione dei cartellini, è anche agevolato dal fatto che non ci siano particolari episodi spinosi.

Crotone
Allenatore: Giovanni Stroppa 6.5
Inserisce finalmente Firenze dal primo minuto, poi è bravo e coraggioso ad inserire Kargbo che dà brio ai suoi e stimola la squadra a pervenire al pareggio.
Alex Cordaz (POR): 6.5
Buona partita dell'esperto capitano del Crotone, che si fa trovare pronto sui fendenti avversari e poco può sulle due reti leccesi.
Marcos Curado (DIF): 6.0
Partita nella norma del rognoso difensore argentino.
Nicolas Federico Spolli (DIF): 6.5
Perde una lente a contatto, e nei 30 secondi in cui manca dal terreno di gioco il Crotone prende gol. Basta questo a descrivere la sua importanza
Victor Golemic (DIF): 5.0
Responsabile assieme a Tripaldelli del disastro difensivo, assolutamente da rimandare quest'oggi.
Marco Firenze (ATT): 7.5
Giocatore di categoria superiore, sulla fascia spinge come un treno, possiede una tecnica importante. Merita di più
Andrea Barberis (CEN): 6.0
Solite geometrie dell'ex Varese, che però lascia qualche buco centrale.
Ahmad Benali (CEN): 6.5
Non brilla durante tutto il match, ma segna una rete fondamentale.
Marcus Rohden (CEN): 5.0
Partita negativa del nazionale svedese, che non riesce a fare filtro difensivo nè a lanciarsi in avanti, condizionato dal cartellino giallo.
Alessandro Tripaldelli (DIF): 4.5
Uno dei peggiori in campo: responsabile in entrambi i gol del Lecce nel primo tempo, sovrastato da Venuti su quella fascia.
Tochukwu Simeon Nwankwo Simy (ATT): 6.5
Segna e si sbatte contro i difensori avversari, da vero ariete di area di rigore.
Zinedine Machach (CEN): 6.5
Ci prova, s'impegna, arriva più volte al tiro: non male in posizione di seconda punta. E' costretto ad alzare bandiera bianca per via di un infortunio.
Mario Sampirisi (DIF): 6.5
Entra subito bene in partita, probabilmente andava schierato dal primo minuto.
Augustus Kargbo (ATT): 6.5
Ha tanta voglia di emergere, va premiato il suo impegno.
Niccolò Zanellato (CEN): 6.5
Con i suoi centrimetri contribuisce a riempire l'area avversaria. Infatti il gol arriva poco dopo il suo ingresso
Lecce
Allenatore: Fabio Liverani 6.0
La sua squadra gioca bene, ma Crotone non è affatto un campo facile. Il cambio di Marino è un'arma a doppio taglio: abbassa la squadra da un lato, ma dall'altro salva il risultato su un'occasionissima crotonese.
Mauro Vigorito (POR): 6.0
Potrebbe far meglio sul primo gol, si fa male quando subisce il secondo, tuttavia la prestazione in generale non è malvagia, ed è encomiabile la sua resistenza.
Lorenzo Venuti (DIF): 7.0
Primo tempo perfetto, nel secondo corre un po' in ritirata. Buonissima partita del terzino scuola Fiorentina
Biagio Meccariello (DIF): 6.0
Non bene in occasione del primo gol rossoblu.
Fabio Lucioni (DIF): 6.5
Signore della difesa, classico difensore da campionato di vertice in Serie B.
Marco Calderoni (DIF): 6.5
Non si vede molto, ma serve l'assist per il primo gol leccese.
Panagiotis Tachtsidis (CEN): 6.0
Partita di lotta e di governo, né buona né brutta.
Jacopo Petriccione (CEN): 6.5
Solita partita solida a centrocampo del mediano giallorosso, che garantisce qualità e quantità ai suoi. Impreziosisce la sua partita con l'assist del secondo gol.
Andrea Tabanelli (CEN): 7.0
Si incunea perfettamente nella difesa crotonese, non solo in occasione del goal.
Marco Mancosu (CEN): 7.0
Autore del gol del 2-1, poi è bravo nelle transizioni offensive
Filippo Falco (ATT): 7.0
Stile da classica ala anni '70/'80: molto fumo e un po' di arrosto, ma oggi non lo prende nessuno. Sfortunato
Andrea La Mantia (ATT): 5.5
Anello debole della fase offensiva salentina, sgomita davanti ma non lavora molti palloni buoni.
Marco Bleve (POR): s.v.
Gioca pochissimo, tocca solo due palloni.
Antonio Marino (DIF): 6.5
Salvataggio provvidenziale sull'occasione di Kargbo.

Gli highlights saranno disponibili a breve.

45 %
Possesso palla
-
7
Tiri totali
8
5
Tiri specchio
4
1
Tiri respinti
3
-
Legni
-
9
Corner
2
16
Falli
12
1
Fuorigioco
9
1
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Crotone-Lecce 2-2

MARCATORI: 6' Simy (C), 10' Tabanelli (L), 27' Mancosu (L), 79' Benali (C).
CROTONE (3-5-2): Cordaz 6,5; Curado 6, Spolli 6,5, Golemic 5; Firenze 7,5, Barberis 6, Benali 6,5, Rohden 5 (73' Zanellato 6,5) , Tripaldelli 4,5 (56' Sampirisi 6,5) ; Simy 6,5, Machach 6,5 (52' Kargbo 6,5) .
A disposizione: Festa, Cuomo, Gomelt, Valietti, Mraz, Nanni, Molina, Marchizza, Figliuzzi.
Allenatore: Giovanni Stroppa 6,5.
LECCE (4-3-2-1): Vigorito 6 (87' Bleve sv) ; Venuti 7, Meccariello 6, Lucioni 6,5, Calderoni 6,5; Tachtsidis 6, Petriccione 6,5 (68' Marino 6,5) , Tabanelli 7; Mancosu 7, Falco 7; La Mantia 5,5.
A disposizione: Milli, Tumminello, Riccardi, Arrigoni, Majer, Saraniti, Felici, Pierno, Haye, Cosenza.
Allenatore: Fabio Liverani 6.
ARBITRO: Marco Piccinini 7,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 22' Rohden (C); 25' Tachtsidis (L); 39' Lucioni (L).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 9-2.
RECUPERO: pt 0, st 0