Serie B 2018-2019
Serie B 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Pescara - Padova: 2 - 0 | Tempo reale, Formazioni

25° giornata Serie B 2018-2019

Stadio Adriatico - Giovanni Cornacchia

23 febbraio 2019 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Francesco Fourneau

Pescara

5° L. Mancuso (Rig.)
18° L. Mancuso

Logo Pescara
2
-
0

Conclusa

Logo Padova
5° L. Mancuso (Rig.)
18° L. Mancuso

Padova

Logo Padova
0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Stefano Buda
Mostra dettagli:

Il Pescara bello e vincente è tornato. Due gol al Padova e terzo posto (momentaneo) in classifica. Vittoria meritata e che sarebbe potuta essere anche più larga se gli attaccanti di casa fossero stati più precisi. Il Padova, soprattutto nel primo tempo, non demerita. Ma il divario sul piano della qualità e la mancanza di peso specifico in attacco fanno la differenza. La partita è subito in discesa per gli abruzzesi, che trovano il vantaggio dopo pochi minuti con un rigore realizzato da Mancuso. Il Padova reagisce, si riversa in avanti, ma crea solo occasioni sporche. E' il Pescara, invece, alla seconda occasione, a mettere in ghiacciaia il risultato: ancora Mancuso, che sale a 15 reti nella classifica marcatori. Marras fa il diavolo a quattro e crea scompiglio tra le linee difensive degli ospiti. Il Pescara potrebbe raddoppiare, il Padova si fa sotto ed è anche sfortunato. Nella ripresa il copione non cambia. I padroni di casa gestiscono la gara e sciupano le occasioni per triplicare. I veneti non mollano, ma trovano sulla loro strada un Fiorillo in grande spolvero. Vince il Pescara, che vola sempre più in alto. Per il Padova è notte fonda, ma c'è ancora tempo per recuperare.

Finita allo stadio Adriatico: Pescara batte Padova 2-0

90'
Palo di Brugman da posizione impossibile, la palla torna in campo e l'azione sfuma

87'
Ultimo cambio anche per il Pescara: esce Ledian Memushaj ed entra Alessandro Bruno

86'
Terzo cambio per il Padova: esce Yves Baraye ed entra Luca Clemenza

85'
Ammonito Nicolò Cherubin che rifila una gomitata a Mancuso

84'
Sostituzione da parte di Pillon: esce Gaetano Monachello ed entra Christian Capone

81'
Ancora Longhi pericoloso sul corner successivo

81'
Autentico miracolo di Fiorillo sull'incornata di Longhi, da due passi, sugli sviluppi d un corner

79'
Pulzetti spara alto da buona posizione. E' la palla che avrebbe potuto riaprire la gara

75'
Ammonito Trevor Trevisan

75'
Sostituzione per il Padova: esce Alessandro Capello ed entra Davide Marcandella

74'
Ancora una grande occasione per il Pescara, ancora con Monachello invitato a rete da Mancuso: gran tiro, deviato in corner da un avversario

69'
Dobbia occasione sciupata da Monachello, lanciato a rete da Mancuso. Bravo e reattivo Minelli sul primo tiro. Il secondo è svirgolato e finisce fuori

65'
Ammonito Yves Baraye che ha scalciato duramente MArras

64'
Ora il vento a favore aiuta il Pescara. Il Padova non riesce più a rendersi pericoloso anche se continua a lottare 

63'
Splendida giocata di Memushaj che va sul fondo, serve un delizioso pallone per Mancuso, che ad un passo dalla porta spreca malamente di testa

62'
Ci prova Memushaj dalla distanza, respinge con i pugni Minelli

57'
Scognamiglio tocca di testa sul corner di Brugman, la palla sfiora il palo e finisce fuori

53'
Sostituzione Pescara: esce Hugo Armando Campagnaro ed entra Marco Perrotta. Tatticamente non cambia nulla

52'
Ci prova Pulzetti dal limite dell'area, palla sul sfondo

49'
Splendida combinazione Mancuso-Marras, con quest'ultimo che buca la difesa del Padova, s'invola e mette in mezzo, ma Monachello è anticipato di un soffio in corner

46'
Secondo tempo appena iniziato

Finito il primo tempo: 2-0 per il Pescara. Doppietta di Mancuso. Pescara implacabile, Padova volenteroso, ma impreciso e anche sfortunato.

45'+2
Incredibile occasione per il Padova, con i difensori del Pescara che salvano sulla linea di porta, sulla conclusione di Baraye: arbitro e guardialinee hanno scrutato per qualche attimo la linea per capire se fosse gol

43'
Micidiale il tridente Marras-Monachello-Mancuso quando parte: ancora palla a Mancuso sulla destra, che si allunga di un soffio il pallone e l'azione sfuma

41'
Sostituzione nel Padova: esce Simone Calvano, per infortunio, ed entra Daniel Cappelletti

40'
L'asse Marras-Mancuso funziona: palla al centro dell'area, ma Mancuso alza troppo

39'
Ancora pericoloso Bonazzoli dalla bandierina, che tenta di sfruttare il vento per beffare Fiorillo: la palla sfiora la traversa

35'
Espulsi Bisoli e altri due dirigenti del Padova, che avevano protestato in maniera veemente per un presunto rigore

33'
Bonazzoli direttamente dalla bandiera, ancora Fiorillo decisivo

32'
Miracolo di Fiorillo sul gran tiro di Alessandro Capello

31'
Ammonito Andrew Gravillon

31'
Ancora una ripartenza ispirata da Marras, che sceglie l'apertura per Monachello: l'attaccante biancazzurro si libera al tiro, ma la conclusione è debole e centrale

29'
Il Pescara ora comanda il gioco. Il Padova non demerita, ma fatica a trovare i varchi per rendersi pericoloso. Partita comunque sempre viva

28'
Pericolo Monachello, al centro dell'area, su assist di Marras dalla destra: il tocco è murato da un avverario. Poi l'azione sfuma

22'
Fiorillo decisivo con i pugni sugli sviluppi di un corner battuto da Bonazzoli. Il vento continua a giocare brutti scherzi

21'
Pillon inverte i due terzini: Ciofani passa a destra e Gravillon a sinistra

20'
Quindicesimo gol in campionato per Mancuso, che capitalizza una splendida azione sviluppatasi sulla fascia sinistra sull'asse Marras-Monachello. E' proprio Marras a mettere al centro dell'area un pallone sul quale si avventa Mancuso, che anticipa il diretto avversario e batte Minelli

18'
GOL raddoppio del Pescara con Leonardo Mancuso

16'
Sull'azione successiva problemi per Fiorillo, costretto ad opporsi con i pugni alla traiettoria apparentemente innocua di un pallone sporcato dal vento

15'
Mischia furibonda in area del Pescara, sugli sviluppi del corner battuto da Bonazzoli, poi la difesa di casa libera

12'
Più fluida la manovra del Padova, che gioca anche a favore di vento

12'
Buona conclusione di Bonazzoli dalla distanza, la palla finisce al lato

11'
Sfera difficile da controllare a causa del vento, una palla persa da Marras in avanti innesca una pericolosa ripartenza del Padova

9'
Reazione veemente dei veneti che si sono lanciati in avanti alla ricerca del pareggio. Il Pescara attende, per piazzare il colpo in contropiede

8'
Clamorosa occasione sciupata da Pulzetti, che ha sprecato un autentico rigore in movimento sparando alto sopra la traversa

5'
GOL rigore trasformato da Leonardo Mancuso, che spiazza Minelli centrando l'angolino alla destra del portiere

3'
Calcio di rigore per il Pescara per fallo di Clavano su Memushaj

1'
Partiti. Monachello tocca il primo pallone

Gara tra quinta e ultima in classifica, allo Stadio Adriatico, dove si affrontano Pescara e Padova. I veneti, reduci da un pareggio interno contro il Foggia, sono pronti a dare battaglia per uscire indenni dall'Adriatico. Il Pescara, dopo il successo in trasferta a Crotone, vuole dare continuità al suo assalto ai vertici della classifica. Il vento forte e il freddo polare rischiano di condizionare la gara. 
Pescara
IN CAMPO (4-3-1-2)
1 V. Fiorillo
5 A. Gravillon 31°
2 H. Campagnaro 53°
6 G. Scognamiglio
31 M. Ciofani
8 L. Memushaj 87°
16 G. Brugman Duarte
25 L. Crecco
19 M. Marras
9 G. Monachello 84°
7 L. Mancuso 18° (R)

IN PANCHINA
12 E. Kastrati
18 D. Bettella
26 M. Antonucci
23 M. Perrotta 53°
13 S. Bellini
15 E. Elizalde
20 A. Bruno 87°
17 G. Pinto
29 F. Del Sole
36 R. Sottil
28 F. Melegoni
11 C. Capone 84°
Allenatore
Giuseppe Pillon
Padova
IN CAMPO (3-4-1-2)
1 S. Minelli
5 T. Trevisan 75°
36 S. Andelkovic
3 N. Cherubin 85°
8 S. Calvano 41°
15 J. Broh
7 N. Pulzetti
28 A. Longhi
28 A. Capello 75°
27 F. Bonazzoli
10 Y. Baraye 86° 65°

IN PANCHINA
37 R. Gavagnin
12 A. Favaro
38 L. Clemenza 86°
6 P. Ceccaroni
25 L. Belingheri
17 M. Morganella
14 E. Zambataro
21 D. Marcandella 75°
23 D. Cappelletti 41°
13 D. Capelli
Allenatore
Pierpaolo Bisoli

Logo Pescara

4-3-1-2

Arbitro: Francesco Fourneau

Logo Padova

3-4-1-2

1 Fiorillo
1 Minelli
5 Gravillon
5 Trevisan
2 Campagnaro
36 Andelkovic
6 Scognamiglio
3 Cherubin
31 Ciofani
8 Calvano
8 Memushaj
15 Broh
16 Brugman Duarte
7 Pulzetti
25 Crecco
28 Longhi
19 Marras
28 Capello
9 Monachello
27 Bonazzoli
7 Mancuso
10 Baraye

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Stefano Buda

Arbitro
Francesco Fourneau 6.5
Compie sempre le scelte giuste nelle numerose occasioni dubbie che caratterizzano l'incontro. Gestisce con fermezza una gara che, anche per via della posizione di classifica degli ospiti, rischia più volte di innervosirsi.

Pescara
Allenatore: Giuseppe Pillon 6.5
Il suo Pescara non stecca: solido, cinico e lineare. Quadrato in difesa e spietato in attacco. Gestisce al meglio le sostituzioni e porta a casa il risultato senza troppi patemi. La sua squadra ora non può più nascondersi in quanto ad ambizioni di promozione
Vincenzo Fiorillo (POR): 7.5
Sempre attento e reattivo, nel primo tempo, quando il forte vento rischia di giocare brutti scherzi. Nella ripresa compie un autentico miracolo. E' sempre di più una certezza per la sua squadra
Andrew Gravillon (DIF): 6.0
Schierato nell'inedito ruolo di terzino, non è a suo agio nella posizione. Si sacrifica e assolve al meglio il suo compito
Hugo Armando Campagnaro (DIF): 7.0
Solita diga straordinaria, che abbina quantità ed eleganza
Gennaro Scognamiglio (DIF): 7.0
Insormontabile. In coppia con Campagnaro erge un muro a protezione della sua porta
Matteo Ciofani (DIF): 6.0
Difende bene e si propone con continuità, anche se gli anni si fanno sentire e quando Pulzetti se ne va in velocità finisce per arrancare.
Ledian Memushaj (CEN): 6.5
Solita prova di sostanza, impreziosita da un assist al bacio non sfruttato a dovere da Mancuso
Gaston Brugman Duarte (CEN): 6.5
Coniuga estro e geometria dettando i tempi alla sua squadra. Non è una delle sue gare migliori, ma svolge a pieno il suo compito
Luca Crecco (CEN): 6.0
Prestazione generosa, che però non lascia il segno sulla partita
Manuel Marras (ATT): 7.0
Schierato dietro le punte, semina il panico tra le linee difensive avversarie. Corre come un dannato, ispira ripartenze letali e si rende pericoloso. Gara da incorniciare. Gli manca solo il gol per compiere il definitivo salto di qualità
Gaetano Monachello (ATT): 6.5
E' sempre nel vivo della manovra offensiva, ma sciupa troppo e non sempre fa la scelta giusta. Si batte fino all'ultimo secondo
Leonardo Mancuso (ATT): 7.5
Spietato dagli undici metri e bravissimo a rubare il tempo all'avversario in occasione del raddoppio. Crea scompiglio ogni volta che riparte palla al piedi. Si divora di testa la terza marcatura personale
Marco Perrotta (DIF): 6.0
Chiamato in causa al posto di Campagnaro, fa buona guardia nel reparto attretato
Alessandro Bruno (CEN): 6.0
Solita prova di sostanza, negli ultimissimi minuti, quando c'è da rinforzare gli ormeggi
Christian Capone (CEN): 5.5
Ha una nuova occasione per mettersi in mostra e non la coglie. Il suo impatto sulla partita è nullo: molle, lezioso e a tratti svogliato
Padova
Allenatore: Pierpaolo Bisoli 5.0
Dopo il gol subito a freddo, la sua squadra si riorganizza e crea gioco. Si lascia espellere e finisce per trasmettere alla sua squadra quel nervosismo che, in certe situazioni, è il primo nemico. L'unico cambio che sortisce qualche effetto è l'innesto di Marcandella
Stefano Minelli (POR): 6.5
Può ben poco sui due gol di Mancuso. In almeno un paio di occasioni evita un passivo più pesante alla sua squadra
Trevor Trevisan (DIF): 5.5
Va tremendamente in difficoltà ogni volta che il Pescara accelera. Gara di sofferenza nella quale non fa mancare il suo apporto in termini di volontà ed impegno
Sinisa Andelkovic (DIF): 5.0
Disastroso in fase di contenimento, con Mancuso che dalle sue parti fa il bello ed il cattivo tempo
Nicolò Cherubin (DIF): 5.5
Anche lui rischia di essere travolto dal tridente 3M e argina come può gli affondi di Mancuso, Marras e Monachello
Simone Calvano (CEN): 5.5
Dà battaglia a metà campo e nel primo tempo crea diversi presupposti per impensierire il Pescara, che quasi mai si trasformano in vere occasioni da rete
Jeremie Broh (CEN): 5.0
Tanta corsa nel primo tempo, nella ripresa issa troppo presto bandiera bianca
Nico Pulzetti (CEN): 6.5
E' uno degli ultimi a mollare, le sue accelerazioni mandano spesso fuori giri la mediana del Pescara. Spreca un paio di buone occasioni, ma è tra i migliori nelle file biancoscudate
Alessandro Longhi (DIF): 6.0
Grinta e precisione, è sempre nel vivo del gioco
Alessandro Capello (ATT): 5.5
Si batte come un dannato, ma non trova mai la zampata vincente
Federico Bonazzoli (ATT): 6.5
Dai suoi piedi nascono tutti i pericoli del Padova. Nel primo tempo, con l'aiuto del vento, sfiora il gol direttamente dalla bandierina del corner. Dà tutto se stesso, ma serve ancora qualcosa in più, in termini di cattiveria, nell'area di rigore avversaria
Yves Baraye (ATT): 6.0
Tanta volontà, soprattutto nei primi 45 minuti, quando i suoi affondi sulla destra impensieriscono non poco la difesa del Pescara. Anche da parte sua, però, c'è bisogno di un maggiore apporto davanti al portiere avversario
Luca Clemenza (ATT): 5.5
Il suo ingresso in campo passa pressoché inosservato
Davide Marcandella (CEN): 6.0
Lanciato nella mischia nella ripresa, è protagonista di diverse incursioni che potrebbero riaprire l'incontro
Daniel Cappelletti (DIF): 6.0
Buono il suo impatto sulla gara

Gli highlights saranno disponibili a breve.

-
Possesso palla
-
2
Tiri totali
1
2
Tiri specchio
-
-
Tiri respinti
1
-
Legni
-
8
Corner
9
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
1
Ammoniti
3
-
Espulsi
-

Pescara-Padova 2-0

MARCATORI: 5' Mancuso (Rig.) (Pe), 18' Mancuso (Pe).
PESCARA (4-3-1-2): Fiorillo 7,5; Gravillon 6, Campagnaro 7 (53' Perrotta 6) , Scognamiglio 7, Ciofani 6; Memushaj 6,5 (87' Bruno 6) , Brugman Duarte 6,5, Crecco 6; Marras 7; Monachello 6,5 (84' Capone 5,5) , Mancuso 7,5.
A disposizione: Kastrati, Bettella, Antonucci, Bellini, Elizalde, Pinto, Del Sole, Sottil, Melegoni.
Allenatore: Giuseppe Pillon 6,5.
PADOVA (3-4-1-2): Minelli 6,5; Trevisan 5,5, Andelkovic 5, Cherubin 5,5; Calvano 5,5 (41' Cappelletti 6) , Broh 5, Pulzetti 6,5, Longhi 6; Capello 5,5 (75' Marcandella 6) ; Bonazzoli 6,5, Baraye 6 (86' Clemenza 5,5) .
A disposizione: Gavagnin, Favaro, Ceccaroni, Belingheri, Morganella, Zambataro, Capelli.
Allenatore: Pierpaolo Bisoli 5.
ARBITRO: Francesco Fourneau 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 31' Gravillon (Pe); 65' Baraye (Pa); 75' Trevisan (Pa); 85' Cherubin (Pa).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 8-9.
RECUPERO: pt 1, st 4